mercoledì, settembre 20, 2017

Chiamatemi Forrest...

Cammina Forrest... cammina Forrest!!! Lo so che lui correva e non camminava, ma dà bene l'idea... oggi è stata la mia 33-esima camminata veloce e scusate se ne sono orgogliosa. Come ben sapete io e lo sport non siamo stati mai buoni amici, anche se a volte ho cercato di istaurare un qualche rapporto, almeno di reciproca sopportazione... ma prima o poi si è sempre incrinato qualcosa, perchè non sono mai riuscita ad ottenere un risultato importante, che è quello di fare con 'piacere' una qualsiasi attività sportiva. Anche in questo caso la sofferenza sembra non avere una fine, ogni mattina, quando suona la sveglia la prenderei a cazzotti, dopo di che, per tutti i 6 km non faccio altro che ansimare e cercare di non ascoltare i miei numerosi dolori alle gambe. Eppure eccomi qua, un po' assonnata, un po' tanto in verità e con un guardaroba tutto nuovo, comprato domenica scorsa e già messo pienamente alla prova. Ieri mattina abbiamo preso un fracasso d'acqua, siamo rientrate gocciolanti e se non si chiama questo coraggio io non so come chiamarlo... senza parlare che ieri sera ho asciugato le scarpe con il phon!!!
Forrest... ehm... Gianchy vi saluta e vi rimanda alla prossima.

venerdì, settembre 01, 2017

Vesciche...

Ahia... anzi no... ahissima!!! Zoppico per tutto il giorno, possiedo due vesciche: una sotto al mignolino del piede destro, ed un'altra di lato al ditino medio del piede sinistro. Ma è quella del mignolino che mi rende zoppa 😒 Allora non fatemi la domanda che mi fanno tutti... state buoni... 'Ma che scarpe usi??? Sicuramente non sono adatte!!!' Allora, ok, mettiamo bene in chiaro una cosa... io fino a 15 giorni fa non sapevo nemmeno se avrei continuato con questa attività e le scarpe per camminare me le sono pure presa al Decathlon, ma non riesco ad usarle perchè nessuno mi ha spiegato che dovevano essere di un numero in più... quindi sto usando quelle da trekking basse, della Salomon, vecchie come il cucco, super sfondate... e mi sono venute le vesciche!!! Ora, posso anche valutare l'idea di cercare di capire quali sono le scarpe adatte al mio piede, ho persino trovato un negozio in cui probabilmente mi fanno l'analisi della camminata e mi consigliano la scarpa adatta... quindi non è che proprio me ne sto fregando. Devo solo trovare il tempo per andarci, è questo che mi frega, ma prometto di impegnarmi... Nel frattempo ho prenotato anche una seduta per un pedicure, vado a vedere se sistemando un po' le unghie, riesco a risolvere qualche altro problemuccio, perchè si sa che in estare, usando sempre sandali e ciabattine, si tende a non tagliare le unghiette corte corte... o meglio... io non lo faccio, dato che ho piedoni grandi con ditoni grandi e unghiette minuscole... Magari non serve a niente ma è meglio di niente... non credete? 
Comunque non mi sono fermata, ho messo i cerottini sulle vesciche ed anche stamattina sono andata... impavida e sfruttando il fatto che comunque non mi fanno così male con le mie scarpacce... quindi mi domando come mai mi siano venute... non è che capisco molto questa cosa... 😯
Ancora una volta, questa cosa dimostra quanto il mondo del fitness sia lontano da me, quanto siamo incompatibili, ma per il momento non mi do per vinta, insisto, cerco di usare la cocciutaggine che mi contraddistingue per qualcosa che spero sia positivo... alla fine... 
Tutti quelli con cui parlo, a cui dico che ho iniziato a camminare, dopo la prima 'comprensibile' reazione di incredulità (provo anche io la stessa sensazione tutte le mattine quando mi alzo...), mi dicono che fa bene, che ne ho bisogno e che 'vedrai come starai meglio!!!'... ahhhh... 'sperom' che detta in dialetto rende molto di più l'idea, per ora mi sono venute le vesciche, poi vi terrò informati. 😅