martedì, giugno 06, 2017

Sonno... esci da questo corpo!!!

SCRITTO IERI... PUBBLICATO OGGI!!!
 
Non ho più l'età... se mai l'ho avuta!!! Oggi sto veramente soffrendo le pene dell'inferno per la levataccia di stamattina alle ore 5:00 per tornare dal mare e catapultarmi direttamente al lavoro. Voi mi direte che lo fanno tutti e che non c'è niente di strano, ebbene sia come sia, io mi sento davvero uno straccio e mi si chiudono gli occhi... tra l'altro sto cercando di fare una cosuccia al lavoro anche un pelo impegnativa e non ci cavo fuori i piedi, guardo ogni 5 minuti l'orologio, nella speranza che arrivino presto le 17:30. Sto cercando di non assumere troppa caffeina, ma tra un po' crollo con la testa sulla tastiera, nonostante abbia interrotto quello che stavo facendo proprio nel tentativo di svegliarmi un pochino. Ma voi vi state chiedendo dove sono stata e soprattutto perchè sono tornata stamattina e vi accontento subito subito... Allora quest'anno abbiamo fatto un nuovo esperimento: abbiamo preso in affitto un piccolo appartamento a Cervia per il mese di giugno. Perchè??? Perchè volevo sapere cosa si provava ad andarsene di casa per i weekend e non dover fare sempre i conti con le mille cose da fare... o meglio fregarsene altamente ed avere anche la scusa per farlo in modo da non sentirsi troppo in colpa. Il risultato è che il lungo weekend scorso è stato il secondo che abbiamo passato al mare, sfodero una discreta abbronzatura e possiedo un gattaccio che durante il soggiorno marittimo dorme poco e mangia meno, ma che ora se ne sta a casa in recupero, passando una giornata all'insegna di queste due attività: mangiare e dormire. Come lo so? perchè c'è un altro essere vivente che oggi è a casa dal lavoro (sto parlando di Max) e che tiene sotto controllo il gattaccio. Il ritorno tattico il lunedì mattina è dato dal fatto che il lungo weekend appena trascorso ha invogliato molte persone a muoversi da casa, complice anche il bel tempo e le temperature estive, quindi volevamo evitare interminabili code e questa volta è andata bene...
Comunque l'esperienza è positiva, devo dire che avere un punto di appoggio è molto rilassante, è come stare a casa, ma con in più la possibilità di godere il più possibile dell'arietta marittima, per non parlare delle lunghe passeggiare e delle terapeutiche 'sedute' sul lettino. Vorrei solo riuscire a dormire qualche ora in più... ma Felix è troppo agitato e forse soffre un po' il caldo e di notte preferisce fare altro... tipo smiagolare, cercare di aprire armadi, farci gli agguati e arrampicarsi ovunque. Diciamo che c'è margine di miglioramento, anche se il secondo weekend è stato decisamente molto più tranquillo... il primo è stato un po' traumatico... se n'è stato nascosto per tutto il tempo e non faceva più nemmeno le fusa, cosa di cui solitamente è molto prodigo... Povero basiolino, che gli fanno questi tati cattivi... pazienza, noi lo vogliamo con noi, quando è possibile, quindi dovrà abiatuarsi il signorino, non ci sono storie.

Nessun commento: