martedì, febbraio 21, 2017

Fitness by me

Lo so che la gente normale va in palestra per socializzare, per fare esercizio fisico ed eventualmente scambiare quattro chiacchiere... io NO!!! Io vado in palestra per fuggire la mia quotidianità, per avere un'oretta tutta mia, per fare qualcosa che mi piace mentre faccio qualcosa che mi fa bene... e scusate se è poco! Quindi per me andare in palestra in pausa pranzo significa buttarmi sul tapis e camminare per 40 minuti ai 5 km/h con una pendenza del 2%, mentre leggo il kindle comodamente appoggiato sull'orlo del computer del tapis stesso. Se non vi immaginate la scena fa lo stesso... non vi perdete niente, non è uno bello spettacolo, ma è tanto tanto rilassante... fino a quando, quello spaccaxxx del proprietario della palestra (brav'uomo per l'amor di Dio ma veramente logorroico...) non si avvicina e si mette a chiacchierare, tirando fuori degli argomenti che non interessano a nessuno... Si appoggia tra due tapis, purtroppo a volte uno dei due è il mio e comincia a blaterare e, se va bene, per dieci minuti parla parla dopo di che si accorge che almeno una delle due persone non lo caga pari e se ne va! Ma io dico... lo vedrai bene che la sottoscritta se ne sta lì a camminare e legge con attenzione il Kindle... lo vedrai no??? Non è che uno legge un kindle, così per caso, come quando leggi una rivista dalla parrucchiera per passare il tempo (io mi porto il kindle anche in queste occasioni...), c'è una premeditazione ed uno studio dietro ad un tale comportamento, si dovrebbe intuire, no? Ed invece no... qualche settimana fa erano i pesciolini appena nati del suo acquario che venivano mangiati dai genitori e lui andava in giro per la palestra a chiedere a tutti come mai di questo comportamento, mentre oggi disquisiva sul fatto che è molto meglio andare in palestra in pausa pranzo che buttarsi in un bar a mangiare un panino o andare in mensa... Ma parlava con me? Io lo faccio per fuggire alla tirannia di una madre che mi utilizza costantemente come una serva e distrarmi dalla vita dell'ufficio che trovo profondamente insoddisfacente in questo periodo... mi sembra di non rientrare nel target delle persone che si affannava a descrivere. Ed io??? Io continuavo a fissare il mio kindle, incapace di continuare nella lettura a causa del suo ciarlare, nel tentativo di fargli capire che le sue chiacchiere non erano ben accette... sono stata cattiva? eh beh... ci vogliono delle regole...

1 commento:

Erica ha detto...

Anche io ultimamente sfrutto la pausa pranzo per fare un po' di movimento e concordo con te che è proprio rilassante! Poi mi sembra che la giornata si allunghi...