giovedì, febbraio 09, 2017

Cura della persona

Lo sapete che il mio rapporto con la cura di me stessa è da sempre molto problematica... e non parlo solo della salute, anche nelle cose più ovvie come andare dall'estetista o dalla parrucchiera non sono un granchè. Ma con l'età sono migliorata e non di poco... ed ora ho una routine abbastanza consolidata che fa di me una persona 'quasi'... nella norma! Sottolineo 'quasi' perchè molte donne che conosco fanno molto di più per loro stesse, ed io le ammiro, ma proprio è più forte di me! Tralasciando l'aspetto della salute, che è un punto molto dolente di cui mi vergogno proprio tanto, volevo parlarvi dell'aspetto più futile, quello che dovrebbe essere un 'piacere' più che un 'dovere'. Una volta al mese vado dall'estetista, in una frazioncina di due case in croce vicino a casa mia due ragazze hanno aperto qualche anno fa uno studio dentro ad un garage... con una duplicazione degli spazi, sono riuscite ad ottenere circa 4 spazi separati ed io ci stavo davvero bene, senza parlare poi della loro competenza che è indubbia!!! I prezzi sono progressivamente aumentati, il passaparola è stato un toccasana per loro, tanto che alla fine dell'anno scorso si sono trasferite in un posto molto più grande e molto più 'in'. Non mi sono ancora abituata a questa nuova 'spa', mi sento un po' a disagio quando entro, la trovo troppo dispersiva e di lusso, ma mi abituerò... spero. Fatto sta che, come vi dicevo, una volta al mese mi faccio vedere da quelle parti, e due volte all'anno mi regalo anche una pulizia del viso... ma faccio veramente il minimo classificandomi tra i clienti di serie C o D...
Altra cosa invece è la parrucchiera... con questa sono di nuovo in crisi, purtroppo il mio periodo felice è terminato ed ora sono di nuovo alla ricerca di una sistemazione. Qualche anno fa una mia amica mi aveva indirizzato da una ragazza che lavorara in uno studio di Carpi, quasi in centro ed è stato amore a prima vista, mi ha donato un nuovo taglio, mi ha tolto almeno 10 anni di dosso e per me era bravissima... Poi è rimasta incinta e mi ha assicurato che avrebbe continuato a seguirmi, cosa che poi in realtà non è riuscita a fare, ovviamente... Ora ho provato un altro studio e devo dire che non sono male, ma sono 'inculenti' in un modo inaffrontabile, proprio i tipici 'fighetti carpigiani', senza parlare poi dei prezzi esorbitanti... 104 euro per un colore+riflessi con taglio corto corto... boh... a me sembrano troppi.
Ma la cosa che proprio non riesco sopportare in quei posti è quel modo tutto loro che di solito hanno di farti sentire una cacca... della serie 'Ma come? non fai la ricrescita? guarda che ne avresti bisogno...' oppure 'Ma come? li vuoi corti? ma non vanno più di moda così corti quest'anno..' oppure 'Scusa ma che crema usi per il viso?' e quella che usi è sempre la peggiore in commercio, anche se costa 150 Euro, ce l'hanno loro quella migliore, se poi dovessero scoprire che ne usi una da 11 Euro acquistata alla Kiko, forse non ti farebbero nemmeno più entrare... che una a volte li accetta anche volentieri i consigli, ma uscire sempre con qualcosa di diverso da quello che desideri, alla fine risulta un po' snervante... o no?
La settimana scorsa sono stata dalla parrucchiera, ci sono andata di venerdì sera prendendomi un'oretta di permesso per non sprecare tutto il sabato. Avevo prenotato e mi sembrava di essere stata chiara, volevo colore + riflessi, ma quando sono arrivata mi hanno detto che facevano in tempo a farmi solo il colore... fine della fiera, ho speso 71 Euro, ci devo tornare e questa volta di sabato mattina per i colpi ed ora mi ritrovo con un colore che non mi piace e il taglio non ben definito perchè 'il parrucchiere super figo' non me li ha tagliati tanto in previsione dei colpi!!! Chiedetemi se sono felice... ora, io andrò a finire il lavoro iniziato, ma chiedetemi se mi rivedono ancora? Si tengono le loro donne super trendy che chiamano per nome come se fossero tutti amici di lunga data... io mi rimetto a caccia, auguratemi buona fortuna...

1 commento:

Erica ha detto...

Ma sei proprio masochista :-D
Io le avrei mandate a quel paese dopo la prima volta... tu paghi, tu sei la cliente da accontentare, non devi mica fargli un piacere :-D
Io cercherei fuori da Carpi, nei piccoli paesi son tutte più dipsonibili e con tanta voglia di lavorare con la concorrenza che c'e'!
ciao
Erica