venerdì, settembre 30, 2016

Delusione

L'arte di buttarsi tutto dietro alle spalle...
Questa doveva essere la prima settimana di 'ossigeno' dopo un lungo periodo di stress, ma si è rivelata come una tra le più brutte della mia vita, lavorativamente parlando...
Le persone spesso ti deludono, fa parte della vita, e prima lo si capisce, prima si riesce a convivere meglio con queste cose, ma ci sono persone che proprio sono 'zuccone', proprio non ne vogliono sapere di capire questa cosa.
Sebbene mi ritenga davvero una persona non semplice da capire, penso anche che il mio caratteraccio mi renda abbastanza trasparente, cosa che ho sempre creduto essere uno dei miei pochi pregi. Ebbene ragazzi, no, ve lo devo proprio dire, magari nella vita privata questo non è vero, ma sul posto di lavoro è 'necessario' mettersi una bella maschera. Ci si alza alla mattina, si fa la doccia, si pensa a come vestirsi... ecco, quando si entra in ufficio bisogna mettere una maschera e non per recitare una parte, o meglio non solo per quello, più che altro come 'protezione'.
Sei troppo disponibile, troppo umile, troppo generosa? No, non va bene, bisogna 'fingere' di esserlo, mostrare di esserlo senza emozioni, senza empatia verso nessuno. Pensi che i tuoi colleghi siano una seconda famiglia? Sbagliato un'altra volta... devono pensare di esserlo, ma quando timbri il badge di uscita devi lasciarti quel mondo alle spalle. Poi se alcuni di essi sono tuoi amici, lo devono essere fuori da quell'ambiente, assolutamente al di fuori!
Fare buon viso a cattivo gioco e se ti prendono per i fondelli devi pure fare finta di non accorgertene. E' dura, molto dura, soprattutto per una persona che è abituata a dire sempre quello che pensa e che si accorge quasi subito se da parte di qualcuno c'è malignità.
Dopo più di 15 anni scrivere queste cose è doloroso, molto doloroso, sentirsi traditi, delusi non è mai una bella sensazione ed alla fine ti lascia così spossata, stanca e demoralizzata che non hai nemmeno voglia di chiarire, ti sembra proprio che non ci sia niente da chiarire, niente più da dire, perchè troppe parole sono state dette e l'unica che vorresti sentire è 'scusa'.

Nessun commento: