martedì, marzo 03, 2015

Sondaggio

Mi sto domandando se sono normale... Ok, lo so... Lo so... Non sono normale, mai stata ma questa volta voglio proprio vedere se almeno uno dei miei quattro lettori ragiona come me, e se così non è allora ci do a mucchio, lo prometto!
Dunque, il fatto è questo... Venerdì scorso non sono andata al lavoro ero più morta che viva, Max mi ha accompagnata da mamma dove ho preso uno dei suoi antidolorifici nella speranza che il dolore diminuisse. Come al solito il mio primo pensiero è stato quello di avvertire l'ufficio e fino a qua niente di strano. Nel corso della mattinata, dato che le cose peggioravano, ho telefonato alla mia dottoressa che stava facendo ambulatorio a Bomporto (ed io anche volendo non ci sarei arrivata...) e nel pomeriggio riceve solo su appuntamento e non aveva più uno spazio. Mi ha prescritto un antinfiammatorio. La mia speranza era quella di risolvere tutto nel weekend ed al lavoro hanno iniziato a rompere le scatole chiedendo se dovevano mettere la giornata come permesso o malattia. Innocentemente ho risposto permesso per non intralciare le procedure di fine mese... 'Me tapina...'
Poi ieri, prima che andassi dalla dottoressa, riceveva solo da mezzogiorno all'una, mi ritelefonano e mi chiedono 'ancora' se il venerdì doveva essere considerato malattia o permesso ed io, da vera cretina, dico che se possono aspettare la visita mi faccio fare il certificato, altrimenti che lo mettano come permesso. 
La cosa sarebbe finita lì ma poi ieri pomeriggio, avendo fissato l'ecografia oggi pomeriggio in orario di visita di controllo, telefono a quelle care personcine dell'ufficio personale e chiedo loro come posso fare, ed oltre a dirmi di far fare al dottore un certificato che attesta la mia presenza dalle... alle... Mi fa tutta una filippica sulla giornata di venerdì!!!
'Ci devi avvertire subito, andare dalla dottoressa lo stesso giorno, etc..' Insomma, uffa, porc... la miseriaccia ma cosa ho combinato di così grave? Io che speravo di cavarmela con un giorno di permesso ed ho quasi litigato con la dottoressa per la settimana intera che mi ha dato... Mi sento davvero una stupida, molto stupida... Passo la vita intera a fare la 'brava', a comportarmi nel migliore modo possibile che la mia zucca vuota riesce a trovare e questi sono i risultati!!! Pare solo a me che questa cosa sia ingiusta??? Poi ci si stupisce se le persone si comportano non correttamente, ma se quando lo fanno vengono trattate così, passa un po' la voglia no???

2 commenti:

Erica ha detto...

Le persone che non si comportano correttamente sono abituate a farlo e conoscono alla perfezione tutti i regolamenti, non come noi che stiamo a casa per malattia una volta ogni 10 anni... Ma come va col braccio? Hai ripreso a dormire qualche ora?

Gianchy ha detto...

@Erica: molto meglio, ma di notte non riesco ancora a riposare bene (già non riesco normalmente...) ;-)