mercoledì, gennaio 14, 2015

Massaggi Shiatsu

Lo Shiatsu (in lingua giapponese Shi = dito e atsu = pressione) è una tecnica di riequilibrio energetico del corpo diffusa in Giappone sin dal VI secolo. Esso affonda le sue radici nelle forme di manipolazione e massaggio tradizionali cinesi, come lo am-ma, lo an-fa, il tui-na. Non esistono prove scientifiche che lo shiatsu sia in grado di curare alcuna malattia, ma gli operatori shiatsu lo promuovono come un modo per coadiuvare l'efficacia delle cure farmacologiche, aiutare il rilassamento e affrontare la diminuita capacità auto-immune dell'organismo che fattori come lo stress e la depressione incrementano. (by Wikipedia)

Ebbene sì, l'anno scorso per il mio compleanno il tato mi ha regalato un pacchetto di tre massaggi Shiatsu, di cui ne ho già fatti due. Il primo durante le feste di Natale, il secondo sabato scorso e l'ultimo ce l'ho
il prossimo sabato. Avevo già sperimentato un massaggio di questo tipo da una ragazza che stava studiando ma non era nulla a confronto, questa è davvero 'tosta' e diciamo che non ho nessun tipo di preconcetti al riguardo e non mi aspetto nemmeno cose miracolose. Quello che penso è che le cose andrebbero provate, poi si può giudicare e dire che funziona oppure no, ma fino a quando non si fanno non si può sapere!!! Ho iniziato l'anno alla grande, è giusto giusto dal primo dell'anno che il mal di testa da cervicale non mi abbandona, l'ultimo Oki preso risale a ieri sera prima di coricarmi, ed è proprio per questo motivo che ho deciso di fare un'altro ciclo di massaggi, prima di decidere se contano oppure no. La cosa certa è che non è una passeggiata, quando esco dal massaggio, mi sento tutta indolenzita e stanchissima, ma i dolori, quelli veri, quelli che mi rendono 'intoccabile' arrivano nei giorni successivi. Cosa positiva è che ho notato un piccolo miglioramento dal primo al secondo massaggio, come dolori sofferti nei giorni successivi, nonostante il secondo sia stato maggiormente concentrato sui miei punti dolenti. Come disciplina orientale (scusate se uso termini che magari non sono proprio appropriati...) l'operatrice mi spiega a cosa sono legati i vari dolori che provo come conseguenza della pressione in determinati punti. A parte che sono tutta un dolore, soprattutto nella parte cervicale, lei sostiene che provo dolore in punti che esprimono la mia condizione psicologica, il fatto che mi sento triste, che 'frullo' troppo e cose di questo genere. Io non so se sia vero, non credo che ci voglia una grande magia a capire che non sono proprio in forma perfetta, anche perchè vivere costantemente con mal di testa non è poi così simpatico, anche questo a lungo andare incide sull'umore. Però, come spesso accade, sono cose che mi fanno riflettere, mi pare sempre strano che sconosciuti riescano a colpire dritto nel segno senza che io dica nulla. In questo caso ho persino tentato di negare, e lei insisteva, premeva in un punto e continuava a sostenere che non era normale provare dolore e dato che non la smetteva di farmi male alla fine mi sono arresa!!! :-)
Chissà cosa pensano i miei 5 lettori dei massaggi shiatsu... servono??? meglio di niente??? sono una perdita di tempo??? sarebbe meglio farsi vedere da uno specialista??? mah... se ne avete voglia ditemi cosa ne pensate, nel frattempo cerco di essere fiduciosa e aspetto che i miei muscoli a suon di 'pressioni' si sciolgano un pochino... ah dimenticavo... tra le tante cose che mi ha detto ha esclamato 'Hai un collo che non è rigido come un tronco d'albero, ma come una colonna di cemento armato!!!' uhmmm... cosa avrà mai voluto dire??? ;-)

1 commento:

Erica ha detto...

Io mi sono innamorata dei massaggi di recente... Non quelli estetici ma quelli belli forti :-D Appena vado in montagna o alle terme non mi lascio scappare almeno un massaggio. L'ultima volta mi ha letteralmente massacrato un punto che ho sempre dolore ma poi la notte ho dormito come non succedeva da mesi! Shiatsu veri e propio non li ho mai provati ma mi piacerebbe molto.