giovedì, gennaio 15, 2015

Cinema... che passione!!!

Non mi nascondo, adoro andare al cinema, soprattutto in questi multi-sala di ultima generazione dove si sta più comodi che sul divano a casa propria... Qualche anno fa ne hanno aperto uno a Modena, il Victoria, ad un quarto d'ora da casa nostra ed è già da un po' di tempo che almeno due/tre volte al mese ci andiamo. Complice anche la possibilità di 'caricare' una tessera con dieci visioni a 5.50 Euro l'una, utilizzabile in fase di prenotazione, fa sì che sia diventata una bellissima abitudine, da mescolare a tutti gli altri impegni. Oggi vi parlo di questa cosa perchè ieri sera siamo andati a vedere un film che definirei della categoria 'scacciapensieri'.
Ma facciamo prima una premessa: adoro, anzi no, sono letteralmente innamorata di Alessandro Siani!!! Sì, faccio outing, Max non se la deve prendere, è un amore platonico, ma proprio non ci posso fare niente, l'ho conosicuto in 'Benvenuti al sud' con Paolo Bisio e non mi faccio scappare i suoi film. Credevo che 'Il principe abusivo' fosse stra-divertente, ma ieri sera mi sono dovuta ricredere, il suo ultimo film 'Si accettano miracoli' fa 'riderissimo'. Io non ho mai sentito così tante risate in una sala cinematografica zeppa di persone, quindi non è solo una cosa mia, in tanti lo hanno trovato divertente. La categoria 'scacciapensieri' non è comunque dovuta solo al fattore comico del film, ma anche alla sua 'semplicità' e 'purezza'. Ha un modo di rappresentare il mondo che lo circonda che non lo rende grottesco, si sa che è facile ridere della anormalità, cogliere invece gli aspetti positivi, comici, di quello che accade in un piccolo paesino, con i suoi abitanti che per natura sono 'macchioline', non perchè lui li rappresenta in questo modo, ma perchè sono proprio così, non è così semplice, io trovo sia un dono, un po' come quei blogger che scrivono talmente bene, che quando leggete un loro post, vi sorprendete a pensare 'Ma come??? è già finito??? che peccato...'
Lo so, lo so... non sto parlando del MIO blog, ci mancherebbe altro, ma ne conosco alcuni e li seguo, che mi mettono di buon umore, cosa che io so benissimo di non fare per i miei 5 lettori...
Comunque tornando al film... state sereni che tutta la pubblicità che sto facendo non mi porta nessun tipo di guadagno (che se poi capitasse che un certo A.S. passasse di qua e decidesse di invitarmi fuori a mangiare una pizza... potrei pure chiedere il permesso al tato... ihihihih), dicevo tornando al film, se il tipo non vi piace lasciate perdere, ma se vi fa almeno simpatia o non lo conoscete affatto, se vi sentite un po' giù ed avete bisogno di qualcosa che vi lasci un piccolo sorriso sulle labbra... andatevelo a vedere!!! Come terapia anti-stress non c'è niente di meglio di un film che vi fa ridere guardando qualcosa di 'bello'.
Ah dimenticavo, l'accoppiata con Fabio De Luigi è azzeccatissima, sembrano nati per stare insieme, anche se come fratelli sono un po' improbabili, hanno una parlata troppo diversa, l'accento di Siani è molto marcato e quando Fabio cerca di parlare in dialetto, si sente che è una forzatura. D'altronde trovare la spalla giusta per 'illo' non è una cosa semplice, è troppo bravo... ;-)

2 commenti:

Erica ha detto...

Pensa che i concorrenti di Masterchef sono andati sul set a preparare i pasti nell'ultima puntata della settimana scorsa :-D

Gianchy ha detto...

@Erica: la conosci la passione di Max per MasterChef, quella è stata l'unica puntata che ho guardato volentieri!!! ;-)