giovedì, marzo 27, 2014

Rieccovi il vostro criceto!!!

Tra tutti gli animali che ci possono essere in uno zoo io mi sento un criceto, no dico ma voi lo avete mai visto un criceto in uno zoo??? Io no, però in quell'ufficio circondata dalle vetrate, mi sento in una gabbietta ed io assomiglio sempre di più, giorno dopo giorno, ad un cavolo di criceto che non fa altro che correre in quella cavolo di ruota insignificante. La settimana scorsa mi sono dovuta fermare per forza, colpita da una gatroenterite acuta che mi ha messo letteralmente ko. Il mio piccolo angolo di mondo si è fermato, ho ricevuto più telefonate in quei giorni che in questi primi tre mesi dell'anno, tutti preoccupati che il criceto non fosse in grado di riprendere la sua corsa il più in fretta possibile. Ebbene mi sono ripresa, era solo una gastroenterite, non piacevole ma dopo un po' passa, e la cosa triste è che mi ha dato la possibilità di riposarmi, insomma è veramente squallido doversi ammalare per potersi ricaricare, dovrebbe essere una cosa naturale, dovrebbe essere possibile impostare una specie di ciclo vitale in cui si lavora, anche duramente, poi ci si riposa e poi si ricomincia a lavorare...
Invece non è così, questa settimana è stata moolto lunga, un pelo più lunga del normale, con qualche inconveniente che ci ha regalato impegni aggiuntivi ed al lavoro la mia ruota è sempre ben oliata. Chi mi conosce sa che ho tantissimi difetti ma sono una buona gregaria, una persona che è capace di spendersi per il 'gruppo', a cui non sa fatica lavorare, soprattutto se c'è da raggiungere uno scopo comune finale, ma ora non capisco più quale sia il fine ultimo, mi sembra davvero che le persone mi stiano semplicemente usando, come si fa con una stupidaidiota, tanto c'è la Gianchy, c'è sempre lei che può farla quella cosa, per quanto noiosa, e pallosa possa essere, perchè gli altri sono troppo occupati a fare le 'cose importanti'. Se ci penso bene questa è la storia della mia vita, sono sempre troppo brava a fare le cose banali, quelle che tutti quanti non vogliono fare, e mi hanno così tante volte detto che non faccio altro che lamentarmi che ormai non lo faccio più, corro nella mia ruota e faccio finta che mi piaccia... Però c'è un però... possiedo ancora questo angolo tutto mio, anzi ultimamente è anche diventato davvero solo mio, perdendo lettori a vista d'occhio so per certo che posso scrivere quello che voglio, ed è davvero una certa liberazione, proprio come quando tenevo il mio benedetto 'diario segreto'. Poi, se quello che scrivo non piace a qualcuno, me ne farò una ragione, cercherò di sopravvivere allo smacco di non essere la 'più amata dagli italiani'... ahahahah... Aspetto tutti nella mia ruota, c'è posto e se fate a modo potrei pure appiopparvi uno dei miei ticket!!!
Ah... dimeticavo... sono proprio una persona molto fortunata, ho ancora un lavoro di cui parlare nel mio diario, vi rendete conto??? Grazie grazie... mille volte grazie... Il criceto è lieto di servirvi!!!

1 commento:

Angela ha detto...

ma dove sei finita? Mi manca il tuo diario...Angela