venerdì, febbraio 21, 2014

Notizie dal fronte!!!

Ve lo avevo detto, giusto??? Non è che ci volesse chissà quale capacità magica per prevedere che dalla nutrizionista non sarebbe andata bene, ed ecco che vi racconto come è andata, perchè me lo merito di auto-ridicolizzarmi a 40 anni suonati sul web, ed in particolare su di un blog (che secondo me si contano sulle dita di una mano le donne che alla mia età tengono un diario virtuale... ma di questo ne parleremo un'altra volta... forse)
Dicevamo, aumento di peso, aumento di cm, 'debacle' su tutti i fronti, con lei (la dotorressa...) che mi guarda con quel suo sguardo che mi scava sempre un po' dentro, perchè sembra sempre che non gliene freghi niente, ma in realtà è un'acuta osservatrice e purtroppo ha ben presente quanto conti la testa quando si intraprende una dieta. Lei, come tutte le nutrizioniste si impegna al massimo per insegnarti come alimentarti, quali errori non commettere, ed orami potrei tenervi dei corsi molto accurati sull'argomento, ma è anche la prima che ti dice che bisogna essere prima di tutto convinti 'mentalmente' di volerla fare una cosa. Comunque, senza tergiversare, come al solito, è andata dritta al sodo chiedendemi esplicitamente cosa stava succedendo e quando commettevo gli sgarri, cosa che ho ammesso subito, ancora prima di sedermi sulla sedia di fronte alla sua scrivania. Io le ho spiegato che alla sera, quando torno a casa, quasi sempre tardissimo ho sempre una fame assurda e non mi fermo fino a quando non mi sento completamente sazia, ingurgitando di tutto... Lei mi guarda, guarda i pesi che ho diligentemente registrato in questo ultimo mese e mi dice che più che altro si nota un 'mollare la presa' durante il weekend, cosa che mi potrei permettere se fossi in regime di mantenimento ma ora che ancora sono molto lontano dalla meta, non dovrei proprio fare. Ecco che il mese scorso ci aveva parlato di sostituire alcune cene con degli integratori, una bustina diluita in acqua o altre bevande invece del pasto. Si tratta di un prodotto denominato Gunamino formula, indicato non solo per regimi dietetici ipocalorici, ma anche consigliato ad alcuni pazienti con patologie particolari, che non possono permettersi integratori altamente proteici che affaticherebero fegato e reni. Inutile dire che proveremo, è ovvio, entreranno in questa casa domani e forse la prima prova la faremo addirittura domani sera, perchè la più 'brutta' indicazione che mi potesse dare la dottoressa è stata appunto quella di utilizzare questi pasti sostitutivi nel weekend per cercare di raddrizzare il trend che mi porta sempre ad aumentare nel fine settimana più di quello che riesco a perdere nei restanti giorni della settimana. Però ditemi voi, ma come si fa a cenare di sabato con un beverone??? No, perchè io sarò pure in sovrappeso, triste sia di forma che di personalità, ma quanto è bello passare un sabato sera con il proprio tatone, a tavola, dopo aver cucinato insieme qualcosa di veramente sfizioso??? Vabbè, proveremo e poi vi racconterò a che livello arriverà la nostra tristezza. Perchè non ve lo dico nemmeno, ma mi trascino dietro anche il tatone in questa brutta esperienza, anche lui un po' in difficoltà con la dieta, anche se non ai miei livelli... Ultima cosa, non precipitatevi in farmacia a comprare sta cosa, aspettate il mio parere, perchè costa un tot, quindi portate pazienza, lo so che vi ho fatto venire l'acquolina in bocca!!!
Ed ora la nota divertente, si fa per dire... vedendomi così affranta per questo bellissimo piano d'attacco mi ha prescritto anche la Grifonia (della Erbamea) che dovrebbe diminuire il senso di fame nervosa (quella che di solito io chiamo 'alien') e dovrebbe aumentare la produzione di serotonina (quella che ti fa sentire felice quando mangi cioccolata... certo che io preferivo mangiare questa cosa innominabile!!!). Ahhhh, proverò anche questa, mi ha detto che la devo prendere per 3 mesi, insomma, prossimamente spenderò più in integratori che a fare la spesa, una bella tristezza!!!

Nessun commento: