domenica, febbraio 16, 2014

Fosse la volta buona...

Dopo il tentativo fallimentare di continuare la scrittura sul blog da tablet, ecco che oggi ho riesumato un reperto storico, un bellissimo portatite della Acer con il mitico windows xp. Dopo anni di inattività questo reperto ha fatto le bizze per tutta la giornata, perchè la qui presente dopo aver configurato la ADSL senza grossi problemi voleva installare l'antivirus, dato che possediamo un abbonamento regolare... magari questa idea malsana non mi fosse mai passata per la testa... prima ha voluto Internet Explorer 7, poi non ne voleva sapere di installarsi come Dio comanda, e quando alla fine era tutto protetto alla perfezione... mi ha piantato 'definitivamente' il pc!!! E poi ve lo raccomando... disinstallare un antivirus sembra un peccato capitale, tu non sei sicuro vero di voler fare un'azione così sconsiderata, vero??? Sì, lo voglio e tu fatti un bel pacchetto di c... tuoi!!! Così adesso sto scrivendo due righe completamente vulnerabile, quindi chissà, potrebbe essere anche il primo e l'ultimo post che scrivo dal reperto.
Cambiando argomento... a parte che è un tot che non scrivo nulla, vi devo pure una spiegazione, o meglio, ve la voglio dare... Dopo gli ultimi 'mille' documenti che la mia azienda mi ha fatto firmare con intimidazioni più o meno fisiche sull'utilizzo di internet in azienda ho deciso che ci vado il meno possibile, e che quando mi fuma il cervello, invece di svagarmi un attimo facendo un giretto per i miei blog preferiti, me ne starò con lo sguardo ebete a fissare lo schermo del mio computer, perchè questo sì che sembra essere un'attività produttiva... beati loro che ci credono, come forse credono che nel nostro mestiere sia possibile lavorare 10 ore consecutive senza mai distrarsi... Mah, vorrei che ci provassero loro, ho i miei dubbi che arriverebbero a due... di quelle benedette ore. Comunque, senza internet al lavoro e con il portatile di casa completamente nelle mani del 'tizio' che vive con me (il quale ha praticamente smesso di leggere il mio blog perchè tropo impegnato con i suoi numerosi blog dei giochi da tavolo...) e con un tablet che è affidabile quanto un paio di scarpe rotte quando fuori piove, ecco che le giornate sono passate in fretta, lunghe e laboriose come al solito e con tanti magoni ingoiati. Pazienza... mi dico, devo ritenermi fortunata che un lavoro io lo possiedo, tanti non ce l'hanno neppure, quindi cos'è... è diventato giusto essere trattati come delle cacchine solo perchè ci sono un sacco di disoccupati???? Uhmmm... ci devo riflettere ho i miei dubbi che sia giusto...
A parte le mie solite lamentele, siamo al termine del weekend più romantico dell'anno, venerdì scorso era San Valentino, chissà se i miei quattro lettori (forse due???) hanno combinato qualcosa... Io ed il tatone non lo abbiamo mai festeggiato, per il semplice motivo che l'11 febbraio festeggiamo il nostro 'fidanzanniversario' e quest'anno sono stati ben 20 anni!!! Ma tra tutti gli impegni che abbiamo siamo giunti al fine settimana molto alla svelta e ci siamo ritrovati a festeggiare San Valentino in uno dei nostri ristoranti preferiti, dove si mangia il pesce divinamente. Non sono contraria a questa festa per partito preso, diciamo che non aspetto con ansia questa giornata per festeggiare un rapporto, lo posso festeggiare anche mangiando una pizza in una serata qualsiasi, ma con l'età sto diventando più sentimentale e non mi danno più tanto fastidio tutte le coppiette che approfittano di questo evento per godersi una cenetta a tu per tu. Lo so... lo so... la sclerosi che avanza è una brutta storia.
Adesso mi fiondo sulla ciclette, mentre mi guardo un filmino su Sky... Buon inizio settimana a tutti... speriamo...

Nessun commento: