giovedì, dicembre 19, 2013

Arriverà???

Gli auguri della mia azienda... per addolcirci un po'!!!
No, non sto parlando di Babbo Natale, e nemmeno della Befana, sto semplicemente sperando, pregando ed implorando che arrivi DOMANI SERA!!! Si sa che l'ultima settimana prima di qualsiasi periodo di ferie (natalizie, estive, weekend lungo...) sono un lunghissimo conto alla rovescia che rischia di essere sfinente, e non me ne frega niente se state già pensando che lamentarsi del lavoro al giorno d'oggi è come lamentarsi del 'brodo grasso', ma io sono STUFA!!! La parola 'stufa' è quella giusta per descrivere il mio attuale stato, perchè è una somma di stanchezza fisica, mentale e di rottura di coglioni che valicano i confini della realtà!!! Io ci ho provato a portare pazienza, a fare finta di niente, a prendere le cose nel verso giusto a sfoderare sorrisi compiacenti da persona sempre disponibile e contenta di esserlo, ma ora 'a n'in poosss più!!!' (tradotto dal dialetto... 'non ne posso più'). Sulla mia scrivania ho già il foglio delle ferie bello che compilato e firmato dalla sottoscritta, ma il mio responsabile non l'ha ancora firmato, o meglio, non glielo ho ancora fatto firmare, sto ancora meditando se porre fine alle mie pene prendendomi anche domani...
Ed intanto stasera ci spariamo un'altra seduta di fisio della mamma, poi, prima o poi arriverò a casa, mangerò, e se ne avrò ancora la forza mi butterò sulla ciclette mentre si asciuga la prima mano dello smalto che mi dovrei dare. Peccato che non ho ancora inventato un modo per convertire l'energia che produco pedalando in energia elettrica, sarebbe davvero molto fruttuoso. Me ne sto mezz'ora su quella cosa, quasi tutte le sere, mentre guardo la tv di solito, perchè ormai è diventata un'utopia fare la ciclette prima di cena, con il mio kindle fissato al computerino... Sarà anche per questo che quest'anno ho fatto abbastanza schifo in termini di numero di pagine lette... se uno non rientra mai a casa ad orari decenti, per forza poi non legge un cavolo... 
Poi domani si preannuncia la solita giornata dei 'finti' sorrisi, con vari rinfreschi aziendali che ormai hanno preso il posto della 'preistorica' cena, momenti in cui ci dovremmo scambiare gli auguri come una bella famiglia felice, mentre l'unica cosa che riusciamo a pensare è che per qualche giorno non saremo più obbligati a sopportarci a vicenda. E' chiaro che non è così per tutti e nemmeno in tutti i reparti, ma il 2013 è stato un brutto anno lavorativamente parlando... sempre a rincorrere modifiche richieste dai clienti più influenti, senza aver nessun riscontro o soddisfazione. Cerco di non parlare molto del mio lavoro su questo blog, perchè lo voglio mantenere pubblico e potrebbe essere letto da persone 'indesiderate', ma una cosa la devo proprio dire: quest'anno ho lavorato molto, ho anche prodotto tanto... a livello di idee, di passione spesa nel fare le cose, ed è stato l'anno in cui mi sono sentita meno apprezzata da quando lavoro in questa azienda. A dirla tutta mi sento come se fossi 'ingombrante', ho la sensazione sempre più forte che quello che desidera l'azienda sia un rinnovamento del personale, liberandosi dei più anziani per rimpiazzarli con menti fresche e più economiche. Se il momento economico fosse diverso, magari ci sarebbero riusciti, ma dato che tutto è fermo, anche i dipendenti se ne stanno fermi, si lamentano un pochino, ma si tengono stretto il proprio lavoro, facendo buon viso a cattivo gioco. Come vorrei essere una persona 'ipocrita'... quelle che ti mostrano sempre un sorriso... vorrei davvero essere capace di tenere sempre e comunque in ombra i miei veri pensieri!!!
Alla fine dell'anno è normale tirare le somme di quello che è successo, come sarebbe normale fare programmi/fioretti per quello che sta arrivando. La prima parte mi viene bene e naturale, la seconda mi rifiuto di farla, farò quello che posso, del mio meglio come al solito, ma è inutile fare programmi, ho imparato anche troppo bene che la vita è imprevedibile... Ma di una cosa sono sicura, anche di questo 2014 non rimpiangerò nulla, ci sono state delle cose belle, ma non sono riuscte e controbilanciare quelle cattive, quindi anche quest'anno si chiude con il segno negativo. Cos'è che dicono sempre??? 'Verranno tempi migliori'??? Ho i miei dubbi, sono più per 'non c'è mai fine al peggio!!!'
E con questa bella puntura di ottimismo, anche oggi mi congedo da voi, sperando davvero che arrivi presto... prestissimo domani sera!!!

2 commenti:

Kylie ha detto...

Sei proprio arrabbiata!

Un abbraccio e buona domenica!

cooksappe ha detto...

arriverà!