martedì, aprile 30, 2013

Meteopatica a manetta!!!

Ebbene sì, lo ammetto, come tante persone anche io risento delle condizioni climatiche, del grigiume che non ci abbandona, di questa calda umidità che mi ricorda tanto Palenque, con la differenza sostanziale che là la pioggia non dura settimane intere, un bello scroscio e poi rispunta il sole, umidità sì al 100% ma quel cavolo di sole ricompare, mentre qui??? Forse ci hanno messo una tassa sopra e non avvertendoci, nessuno la sta pagando... Sai, se ci tolgono l'IMU, da qualche parte ce li dovranno ben prendere questi soldi. Ma lasciamo perdere va queste tristezze, che qui non ci si salta fuori, lasciamo che si occupino di politica quei blog che ne sanno parlare, qui si cazzeggia alla grande, si raccontano una marea di cavolate su una tipa per niente speciale, che conduce una vita totalmente banale ed insulsa con picchi di lamentosità che sfiorano i satelliti di Sky. Povero Sky, pure quello ho preso in mezzo, sarà perchè in casa mia se ne fa un uso veramente limitato, sarà perhè ieri, scorrendo i movimenti del conto corrente, la mia attenzione è stata attirata da quei 50 eurini e passa... mi sono ritrovata a pensare che più che altro viene utilizzato per vedere omini con calzoncini corti che corrono da una parte all'altra presso un oggetto tondo, dando calci non solo all'oggetto citato ma anche alle caviglie dei proprio compagni. D'altronde, per dirla tutta, Sky era proprio entrato nella nostra casa per dare questo 'bellissimo' servizio, uno dei miei regali più azzeccati per il compleanno del tatone, e che venga utilizzato anche per registrare, accidentalmente, qualche telefilm o per vedere qualche film per sbaglio, è già una cosa apprezzabile. 
Camille Pissarro, Susino in fiore , Eragny (1894)
Comunque... cosa stavamo dicendo? mica sono venuta qui a fare il processo a Sky, che mi sono abituata ad averlo in casa, ormai non è più un oggetto estraneo ed anche un po' ostile, ero passata di qua per... boh, non me lo ricordo nemmeno più... sono finalmente riuscita a fare una cosa che mi ha fatto vedere i sorci verdi per qualche giorno e volevo distrarmi un secondino, ed ho pensato... 'Vado proprio a imbrattare il mio diario con giusto due righe di cavolate, magari scrivo di come stanno andando questi primi giorni di dieta ferrea...' Beh, la dieta non va male, mi sento un po' triste a causa di tutto quel pesce che sta girando per casa, e quella puzza che ormai sento di continuo quando entro in casa. Spero che il mio faccino triste triste possa far capire al più presto al tatone che la deve smettere di fare esperimenti con il pesce fresco, o mi dia delle scatolette di tonno, oppure passiamo ai bastoncini cotti al forno e finiamola lì, che è meglio... Ieri sera... sogliola!!! lo so che a voi umani normali viene l'acquolina, io che sono approdata a casa alle 20:30 stanca morta dopo una delle mie giornatine solite, a sentire quella puzza mi sono salite le lacrime, che ho rimandato giù anche mentre mangiavo il piatto prelibato, se poi ci metti accanto una insalatona con dentro il radicchio amaro come il veleno, ecco che mi esce il mescolino... per fortuna che c'era un pezzetto di pane delizioso bello caldo e croccante, anche se era un tanticchio abbrustolito, ma era la cosa migliore dell'intera cena. Speriamo solo che questi sacrifici valgano a qualcosa, altrimenti sì che la depressione sale sale...

1 commento:

Erica ha detto...

Anche qui si sta cercando di limitare al massimo il pane, sopratutto la sera e anche io lo adoro, ne mangerei quintali. Purtroppo pane pasta e pizza sono i miei punti deboli ma mangiati di sera si trasformanno tutti in chili senza passare dal via sigh!