venerdì, gennaio 18, 2013

YuoTube e...

Ecco non è che poi io sia una 'youtubbara' DOC, che credo proprio che non esiste nemmeno questo termine, ma dato che sto fuori come un cammello ci sta...
Il bello di avere un blog che lo leggono in 4 gatti, di cui solo 2 ogni tanto mi lasciano un commento è che ci posso scrivere proprio di tutto, tanto chi lo considera??? Beh, tornando alla prima frase, dicevamo che non sono una patita dei video di YouTube, mi capita ogni tanto di guardarne, ma non è che seguo dei 'canali' specifici (fino a poco tempo fa manco sapevo cos'erano questi canali...), ma uno lo seguo, uno proprio tipico da teenager, di quelli che forse sarebbe meglio togliessi l'età dalla mia presentazione del blog (che tra l'altro è anche rimasto indietro... perchè gli anni nel frattempo sono cresciuti!). Sì, penso di avervelo già spifferato, seguo il canale di ClioMakeup, la makeup artist che vive a new York e che ha fatto anche una trasmissione su RealTime in cui cerca di insegnare alle ragazze come truccarsi. Lo guardo perchè l'argomento mi interessa, perchè mi è simpatica, perchè è una cosa che mi distrae e diverte e poi basta, non devo certo scusarmi di questa cosa, è così e basta...
Beh, era un sacco che non ci facevo un giro, sul canale... ed oggi, complice una giornata tipicamente di 'cacca' (uhmmm... devo pensare a quando è stata l'ultima giornata che non lo è stata...), in seguito ad un nervoso per forza maggiore represso causato da specifiche del menga sbagliate che mi costringeranno a riguardare da capo un argomento che proprio non mi vuole entrare in testa, mi sono detta... sempre tra me e me... 'Ma vaffa... adesso vado a vedere cosa ha messo su quella sfasciata di Clio' ed ecco che compare un video denominato 'Mò me la paghi Claudio' ed ho iniziato a guardarlo... Inizialmente curiosa, che credevo che quel Claudio fosse suo marito e, chissà perchè, non rispecchiava l'idea che mi ero fatta di lui, poi ho capito che non era lui, ma un tipo fuori come un balcone che mi ha regalto un sorriso in una giornata abbastanza scura...

Dopo la visione del video, mi è nata la curiosità ed ho capito che stò Claudio ha un canale tutto suo, che sta cercando di diventare un regista, che è un vero 'Romano de Roma' e che si trova a New York appunto per lavoro. Simpatico è simpatico, fuori è fuori, si auto riprende con ironia e 'savoir faire' ed il suo modo di prendersi in giro e di riprendere le cose che lo circondano è molto divertente.

Quando incappo in queste cose, che può essere un blog in cui un post attrae la mia attenzione e poi comincio a seguirlo 'per sempre' o un video come in questo caso, penso sempre che ci sono tante persone che hanno qualcosa da dire, con spontanietà, non so nemmeno io cosa voglio dire... Semplicemente queste persone sono loro stesse, è proprio questa la caratteristica che mi attrae in loro, e mi viene naturale chiedermi se vale davvero la pena scrivere così tanto su questo blog. Effettivamente io ho veramente poco da dire o da dare, sono abbastanza insulsa come persona, è una mia prerogativa, con la mia vita molto normale, anzi dei due un poco scialba, e questa voglia di scrivere che ho da sempre, anche se del tutto priva di capacità oggettive. Un blog probabilmente dovrebbe essere un portale verso il mondo, io continuo ad usarlo come un diario, quindi non mi posso certo lamentare del fatto che nessuno lo legga. Poi diciamoci la verità... faccio qualcosa per farlo conoscere??? Noooo, assolutamente no, leggo tanti blog ma lascio raramente dei commenti, quindi come cavolo penso che qualcuno possa arrivare qui e dire... 'Accidenti, bada sta quarantenne quanto scrive... forse ha qualcosa di interessante da dire..' Poi, vabbè, dopo che hanno letto le prime 10 lagne sono già a posto e se ne vanno su altri lidi, vanno ad esempio a 'Casa di Simo' dove io stessa mi rifugio nelle mie giornate più buie, e come dar loro torto???

Ma chiediamoci una cosa importante... perchè i miei post sono delle lagne??? perchè non riesco quasi mai a sdrammatizzare le cose che mi capitano e da tanto, tantissimo tempo, mi capitano più cose tristi che cose belle??? uhmmm... direi proprio che ho centrato l'argomento questa volta. Su un diario si raccontano le cose che succedono, quelle che impattano maggiormente sulle proprie giornate e le mie sono fatte di lavoro (che se viene a meno pure quello mi suicido!!!) e famiglia (tatone+mamma). Col tatone faccio tante cose, ma ultimamente sono tutte basate sull'altro problema costantemente presente nella mia vita: la mamma! E' un problema perchè averla da sola in una casa immensa (non è una reggia, è semplicmente grande per una persona sola...), con gravissimi problemi di deambulazione, senza poterle affiancare un aiuto perchè mi ha detto chiaro a tondo che non lo vuole, ma con una autonomia che diminuisce di giorno in giorno... mi fa impazzire, sto diventando di gomma dalla preoccupazione, svegliandomi di notte con incubi in cui me la figuro a terra, incapace di rialzarsi, magari ferita gravemente e poi, provateci voi a riaddormentarvi. Quando cerco di fare l'ottimista (che mi viene di un male...) mi dico 'Vedrai, con la prossima operazione all'anca si rimetterà in sesto completamente e vedrai come sarà autonoma questa estate', e la vocina malefica, quella che di solito ci prende sempre, la maledetta dice 'Ma a chi vuoi raccontarla... la mamma non sarà mai più autosufficiente, non riuscirà mai più a camminare senza stampelle, anzi c'è una grande probabilità che questa operazione non vada bene come l'altra...' Ma io ve lo giuro, io quella vocina schifida mica la ascolto, tiro su la testa e vado dritta per la mia strada, ma poi se nel bel mezzo della notte mi squilla il cellulare e la mamma piangendo mi dice che non sta bene, che le fa troppo male, che non sa dove stare, che i problemi si ammucchiano uno sull'altro a formare piramidi, e mettendomi addosso le prime cose che trovo mi catapulto per 15 km passando in rassegna tutte le medicine che ha in casa e cosa darle per farle passare un po' la crisi corrente... me lo spiegate come faccio ad essere ottimista??? Finalmente però la proz settimana ho l'appuntamento per la visita pre-operatorio... speriamo bene...

Nessun commento: