mercoledì, ottobre 17, 2012

Diamo quel che è di Cesare...

Eh beh... ogni tanto bisogna farlo, che non parlo tanto di regali che mi vengono fatti e cose futili del genere, e se uno sta a quello che scrivo non si capisce a pieno quanto io sia viziata e coccolata da quelli che mi vogliono bene. Allora ho pensato che non c'era niente di meglio che raccontarvi cosa mi ha regalato il mio tatone per l'anniversario (compleanno, Natale e Pasqua dei prossimi due anni... per quanto è un regalo folle!!!). Vi metto la foto (orrenda sia per i ditoni che si vedono che ahimè sono i miei, sia perchè come fotografa faccio veramente schifo!!!). Sto parlando, come avrete capito dell'anellone stelle e cuoricini, fantastico, meraviglioso, non ci provate nemmeno a dire che non vi piace, io lo adoro!!! Bella forza direte voi, te lo sei scelto... Beh, sì, avete ragione, il tatone era partito con un'idea diversa, propendeva per un anello con pietra, ma io adoro portare i gioielli nella quotidianità, non amo metterli solo nelle occasioni speciali, e, per dirla proprio tutta sono anche un po' un 'zavaglio', che significa che non sono proprio una personcina fine e delicata che sta attenta a come si muove e a quello che fa... quindi un anello con pietra avrebbe fatto davvero una brutta fine, senza parlare poi del budget veramente improponibile... non che questo costi poco, ma smettiamola di parlare di soldi, con i regali non sta bene!!! Comunque sia, una settimana fa siamo andati dal nostro orafo di fiducia, tutte le cose importanti, comprese le fedi, sono state acquistate lì, ed ho iniziato a provare una miriade di anelli, e ben presto mi sono orientata su qualcosa a fascia che non avesse pietre. Quando finalmente mi hanno tirato fuori questo è stato amore a prima vista... ho valutato se fosse un poco infantile, ma poi ho deciso che non me ne fregava niente, è troppo bello e sul mio ditone cicciottello ci sta da Dio, vero????


Oggi quindi è il mio compleanno, sono al lavoro, è una giornata come le altre, stasera festeggerò in famiglia come al solito, se la mamma se la sente faremo il gnocco fritto, altrimenti ci andiamo a prendere una mega pizza, non è che me ne freghi molto di questo, l'importante è stare insieme. Stavo pensando al compleanno dell'anno scorso, forse qualcuno di voi se lo ricorda, ne avevo parlato qui, e me lo ricordo come fosse ieri. Invece è già passato un anno, di questi tempi l'anno scorso stavo combattendo senza sapere che da lì a pochi giorni avrei perso una delle guerre più importanti della mia vita, ma sono tanto tanto contenta di aver passato il compleanno con il mio papà, non avrei potuto desiderare di meglio, sapendo quello che so adesso. Ed è stato bello anche rendersi conto fin da subito di quanto era importante, forse il cuore me lo diceva, forse, sotto sotto, sapevo che lo stavo per perdere e che ogni momento era importante, essenziale... Beh, oggi non sono al suo cappezzale, non lo sto guardando dormire in un letto di ospedale, non lo porterò in giro in carrozzina, ma è qui con me, qui che sta pensando a quanto sono stupida a scrivere queste cose, che non si rimugina sempre sulle cose perse, perchè la relatà è che io non lo perderò mai, lui ci sarà sempre, è sempre con me, nel mio cuore, nella mia testa, ed ogni volta, proprio ogni volta che prendo una decisione è come se chiedessi una conferma a lui, mi fermo e penso 'Cosa mi direbbe il papà???' e mi do pure una risposta... povera mentecatta che non sono altro! ;-) Papà ti voglio bene e te ne vorro sempre... e non ti preoccupare, finchè potrò mi occuperò del tuo amore, non dico che sia in buone mani, ma farò tutto ciò che è in mio potere per farla stare bene!!!

2 commenti:

Giulia Mattei ha detto...

Finalmente un anello diverso!
Carino anche lo smalto :)

Erica ha detto...

Bello lo smalto, ci sta d'incanto con l'anello nuovo!
Anticonformista l'anello, hai fatto bene a prendere ciò che ti piace ed è sicuramente più portabile si uno con pietra che s'impiglia ovunque! Mi piace!