venerdì, giugno 22, 2012

Si può???

No è che insomma... qui si schiatta dal caldo e per fortuna che i condizionatori vanno, poi ti vengono quelle malsane idee di andare a vedere che tempo fa a Livigno e cominci a guardare 'sbavando' le varie webcam... nooooooo, mica si può fare certe cose, dovrebbero fare un filtro: 'Sei terremotata stanca morta e con un caldo assurdo??? ti è vietato l'accesso al sito fino a data da destinarsi!!!' Ed invece no, invece ecco che spunta un campanile intatto (che già vedere edifici non lesionati è una cosa che ti fa battere il cuore...) ed un cielo di un azzurro intenso con tanto di piccole e soffici nuvolette bianche... Poi uno pensa... 'Vabbè c'è una bella giornata ma un freddo porco!!!!' Manco questo, le massime sono 21° che, fidatevi, si sta da DIOOOOOOOO... si gira con la maglietta maniche corte ed un pile leggero nello zainetto, scarpe Salomon e un paio di pantaloni leggeri elasticizzati Quechua. Allora tutta questa sofferenza va condivisa, eccovi la foto, così, se siete amanti della montagna, sbavate un pochino pure voi. :-D


Ma secondo voi, se di fianco al borsino denominato 'kit del piccolo terremotato' comincio a tirare fuori le cose che voglio portarmi a Livigno è troppo presto??? Il buon senso mi dice di sì, però potrei almeno infilare gli scarponcini da trekking in macchina, insomma, dare una parvenza di partenza... che dite? quando parto? se tutto va bene il 7 di luglio, ci mancano due settimane... bada come suona bene!!! solo altre due settimane di sofferenza e se 'teniamo a botta' ci togliamo un pochino da questa terra tremolante... Lo so che porta sfortuna parlarne in anticipo, però davvero, ho bisogno di trovare 'un pensiero felice' qualcosa da focalizzare in questi giorni così lunghi e faticosi... e soprattutto in queste notti quasi sempre insonni... che poi vorrei anche dire una cosa... si può denunciare la TIM che ti invia il messaggio di credito quasi terminato alle due di notte??? Porca miseria, a momenti mi viene un infarto stanotte... ho sempre il cell a meno di 20 cm dalla testa, ricevere un messaggio in piena notte è veramente pericoloso per le coronarie... (per inciso Max non ha sentito niente... ma dorme nello stesso letto??? a volte mi viene da pensare che vi giace solo il suo corpo mentre la sua anima gira per il mondo...)

A proposito, quest'anno cambiamo appartamento, il nostro solito non è utilizzabile perchè la padrona di casa sta rifacendo il tetto... poco male, conosco anche quello in cui saremo quest'anno, e se mi ricordo bene è bellissimo, leggermente più lontano dal centro (si parla di un centinaio di metri in più, una cavolata), e in una casa praticamente nuova...

... e mentre scrivo queste cose ecco che arriva una telefonata da mio fratello... un cicalino in sottofondo a me conosciuto, quello tipico della retro di un'ambulanza. 'Volevo solo avvisarti che non siamo andati via...' (aveva programmato un weekend al mare, così per rilassarsi un pochino, dato che martedì è stato dimesso suo suocero dall'ospedale...) 'Cosa è successo???' 'Siamo all'ospedale con I. (il suocero) da quando è stato dimesso non riprende conoscenza...' Uffa... poveretto, è da ottobre dell'anno scorso che sta sempre peggio, Parkinson allo stadio avanzato. Infermo a letto da mesi, con il terremoto si è molto agitato e lo avevano ricoverato in un ospedale leggermente fuori dalla zona più colpita, dove sembrava lo avessero stabilizzato per bene... 'Stai vicino alla mamma, perchè mi sa che ormai ci siamo...' Nessun problema ci sto vicina sì... sarà dispiaciuta un sacco pure lei, anche perchè I. ha cominciato a peggiorare proprio quando è venuto a mancare mio padre, ed è stata sempre una discesa, un andare sempre un pelino peggio... Non si sa cosa dire in queste situazioni, non c'è molto da dire... aspettiamo e vediamo... forza I., facciamo tutti il tifo per te!!!

1 commento:

Kylie ha detto...

Là avete sempre qualche problema. Coraggio!

Un abbraccio