giovedì, giugno 14, 2012

Bentornata...

Ma io voglio dire... oggi è il 14 giugno, giusto??? Dal 29 maggio ne sono passati di giorni, vero??? Si è stati a casa alcuni giorni, ci si è imposti di lavorare in condizioni veramente particolari per altri... e poi, finalmente, si è deciso di tornare al secondo piano, alla propria scrivania, ai propri spazi ed alle 9:00 cosa succede??? Un 3.6 così... per gradire, con tutto che balla, col cuore che non si ferma come al solito, e con tutti i santi del paradiso che purtroppo vengono scomodati. Bentornata a casa... Gianchy!!! Ma vaff... ma ti sembra che non ho nemmeno fatto in tempo a controllare la posta che mi devo squassare??? E' colpa della ragazza che lavora qui sotto al bar, stamattina mentre prendevo un caffettino (che mi fa bene riempirmi di caffeina ansiosa come sono...) mi diceva che aveva deciso, voleva rientrare in casa venerdì sera. Così, per scherzare le ho detto 'Aspetta va... che stamattina torniamo su al secondo piano, se portiamo un po' sfortuna è capace di venire un'altra scossa...' Lei si è messa a ridere e mi ha detto 'Ma vah...' Chissà se prima mi ha pensata??? Speriamo di no, altrimenti la prossima volta mi mette del Gutalax nel capuccino...
Telefonata solita alla mamma e lei, simil piangente mi fa: 'Ne è venuta un'altra vero???' ed io 'Eh, sì mamma... cosa stavi facendo, dove sei?' 'Sono in cucina a fare colazione, ma adesso vado fuori e passo a prendere la zia, così stiamo un po' in giro...' 'Hai bisogno che venga lì?' 'No, no... (piagnucolando...) ora esco e me ne sto fuori...' Se solo fosse un po' meno traballante su quelle maledette stampelle... l'ansia che mi provoca la sua situazione calerebbe in modo esponenziale. Pazienza!!! Ci sta di peggio, andiamo avanti... devo risolvere un problema 'annoso' qui al lavoro... meno male che mi hanno dato questa opportunità, mai come in questo momento sto apprezzando il fatto di avere qualcosa da fare!!!

Nessun commento: