lunedì, settembre 12, 2011

Cena con Delitto

Ho tantissime cose da raccontarvi che non so nemmeno da dove iniziare... tra l'altro questa sarà una settimana impegnativa credo, molto impegnativa, ma questa è un'altra storia e cercheremo di affrontare le cose pian piano, mano a mano che vengono 'mature'. Quindi andiamo per ordine e parliamo di cosa è successo venerdì sera...
Tempo fa, non mi ricordo bene per quale evento, ho fatto un regalo a Max: un buono per una 'Cena con Delitto'. Avevo trovato il tutto in internet e, per la prima volta, mi sono lanciata nell'acquisto di una cosa tutta da sola, sperando di non prendere una sonora 'chiavata'. A dire il vero il regalo non è stato accettato con tanto entusiasmo, il faccino del mio tatone non era per niente convinto, ma è chiaro che non ci si può sempre prendere, a volte si può pure sbagliare ed ecco che la volta successiva è scattato un regalo completamente diverso: un bel freezer, e quello sì che è stato apprezzato!!! Vabbè, dopo il primo momento di dispiacere, ho smesso di pensarci, ma ogni tanto una frecciatina gliela tiravo, perchè in fondo mi scocciava aver speso dei soldi e non usufruirne per nulla... quindi alla fine, credo più che altro per non sentirmi più brontolare, ha prenotato questa cena e venerdì ci siamo diretti in quei di Bologna. L'appuntamento era per le 20:15 ed era richiesta la puntualità, poi un gruppo di persone è arrivata un po' in ritardo ed abbiamo iniziato un po' più tardi ma non è stato importante. Intanto la location era carina: un albergo a 4 stelle a due passi dalla tangenziale di Bologna, molto grande, munito di diverse sale con tanto di centro congressi. Oltre a noi, che ci si riconosceva da lontano per la mancata eleganza dei partecipanti (alcuni si sono presentati in infradito!!! :-D ), per l'hotel si aggiravano solo persone in giacca e cravatta e le poche donne che ho visto erano munite di abiti da sera belli scollati che mettevano in evidenza un decolté sicuramente rifatto...
Bando alle ciance, vi racconto in cosa consiste questa cena...
Eravamo circa una cinquantina, 5 tavoli da 10 persone ciascuna, di età molto varie, da amiche ventenni a persone che si avvicinano ai 50 come noi... Ogni tavolo faceva gruppo a sè stante. Quattro attori sono entrati e ci hanno esposto il caso: si trovavano su di un treno dove erano stati arruolati dal 'Mago di Oz' per una missione a loro sconosciuta. Il Mago di Oz era stato ammazzato con due colpi di pistola in fronte e il suo corpo rinvenuto nella sua cabina e il responabile dell'omicidio si trovava tra quei quattro personaggi. Durante la cena, tra una portata e l'altra gli attori si dividevano tra i tavoli e i gruppi dovevano fare loro delle domande per cercare di capire le dinamiche del delitto e scoprire il colpevole. Dato che io non so se questa trama sarà utilizzata di nuovo oppure no, non vi dirò chi era l'assassino, ma quello che vi posso dire è che i 4 attori, nonostante la loro giovane età sono stati bravissimi: due ragazze e due ragazzi tutti killer professionisti. La svampita -> Donna di latta, la fredda calcolatrice con accento londinese -> Dorothy, il Rumeno -> Spaventapasseri ed il Siculo -> Leone. Sì, avete capito bene, i personaggi erano quelli del Mago di Oz, per rendere la storia aoncora più intrigante nel tentativo di capire se i nomi avevano qualcosa a che fare con la storia...
Quindi la serata è passata mangiando, facendo mille ipotesi e mille domande agli attori, scrivendo appunti e poi formulando un'ipotesi di colpevolezza.
Allora non ci abbiamo preso, ok, però ci siamo andati abbastanza vicino, una buona parte dell'intrgo lo avevamo capito e mi ritengo soddisfatta. Il tatone cosa ha detto??? Beh, a me ha detto che si è divertito, come al solito non è stato molto eloquente, ma l'esperienza è stata positiva. Invece a me è piaciuto tantissimo, un bel modo per passare una serata diversa dalle altre, non molto impegnativa ma nello stesso tempo spassosa... per me sarebbe pure da ripetere!!!
Vi lascio il link: Cena con Delitto

2 commenti:

Backstage ha detto...

Ciao! Ho visto che hai postato di un'esperienza positiva relativamente ad una cena con delitto e dato che sei di Modena ti invito molto volentieri a quella da noi organizzata sabato 24 settembre c/o ristorante la cupola di Reggio. Il titolo e' "nothing is what it seems" ... Ti lascio il link per la descrizione dell'evento! Ciao ciao, Eleonora. Www.Backstage-eventi.com

razza75 ha detto...

Sono molto divertenti quelle che fanno al ristorante Zuccherificio a Massa Finalese.
Io ci sono stato un paio di volte.