sabato, febbraio 06, 2010

Un sabato in cucina e non solo...

Eccomi qua alle prese con il mio progetto culinario, che si arricchisce di altre tre ricettine che vi regalo qui di seguito... Due di queste risalgono alla settimana scorsa, ma ho avuto tempo solo ora di scriverle. La settimana che si sta concludendo in queste ore è stata molto impegnativa e non solo per le cose che vi ho raccontato e su cui non voglio ritornare, ma anche perchè ho sofferto di uno dei miei attacchini di labirintite che mi hanno messo ko per almeno due giorni, anche se stoicamente sono riuscita a non assentarmi dal lavoro. Ora, che me ne sto sul divano in un sabato sera abbastanza umidiccio, mi godo finalmente una serata tranquilla, era da un po' che non ci capitava di essere in casa... ogni tanto si fa volentieri pure quello.

RICETTA N. 3
Muffins (al cioccolato e all'uvetta)

Ingredienti:
300 gr di farina bianca 00
150 gr di zucchero
150 gr di burro
2 uova
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
Latte quanto basta
75 gr di cioccolato fondente (per mezzo impasto)
25 gr di uvetta (per mezzo impasto)

Preriscaldare il forno a 180°. Imburrare 12 stampini per muffins. Separare i tuorli dagli albumi. Sbattere i tuorli con lo zuccgero ed aggiungere un pizzico di sale. Aggiungere il burro fuso. In un recipiente miscelare la farina, il lievito e la vanillina. Unire la miscela di farina lentamente al resto miscelando col latte. L'impasto deve rimanere molto morbido. Aggiungere per ultimo gli albumi montati a neve con un pizzico di sale. Suddividere l'impasto in due parti ed unire la cioccolata ad una di queste e l'uvetta all'altra. Ho rpovate le gocciole di cioccolata fondente e mi sono trovata molto bene, non si sono sciolte nell'impasto che mi è rimasto chiaro.
Trasferite l'impasto negli stampi, riempiendoli per 3/4 ed infornare per 40/45 minuti, finchè infilando uno stuzzicadenti al centro di un muffin non ne uscirà pulito.

Questa ricetta mi è stata gentilmente donata da Erica molti anni fa, la massima conoscitrice di muffin che sono orgogliosa di annoverare tra le mie amiche! :-D

Voto dato da Max: 7 (per inciso non era la prima volta che li facevo, ma era da un tot che non mi ci cimentavo e, a differenza delle altre volte, sono stata più brava nel riempire gli stampini e non ho avuto nussun trecimamento!)

RICETTA N. 4
Sformato di finocchi

Qualche mese fa l'orto di mio suocero sfornava un numero considerevole di finocchi, che di per sè poverini non mi dispiacciono nemmeno, ma solo crudi, in pinzimonio. Cercavo una ricetta per mangiarli anche cotti ed ho trovato girovagando in internet una ricetta per nulla originale, per niente dietetica ma che fa sembrare il finocchio quasi un piatto di lasagne. Ve la descrivo così un tanto al braccio, tanto è talmente semplice e banale che la riesce a fare anche un bambino.

Ingredienti:
4 finocchi medi
1/2 litro di besciamella (50 gr di burro, 50 gr di farina e 1/2 litro di latte)
cubetti di prosciutto cotto (quantità a piavimento)
4/5 cucchiaio di grana grattuggiato
Sale e noce moscata per insaporire la besciamella

Lessate i finocchi (ho utilizzato con successo ancora una volta la mia nuova vaporiera, lessando i finocchi già suddivisi in foglie). Posare i finocchi in una teglia, suddividere i cubetti di prosciiutto cotto e ricoprire il tutto con la besciamella. Spolverare con il parmiggiano ed infornare a 180° fino a quando non si brunisce.

RICETTA N. 5
Soufflé al formaggio con latte e noce moscata

Ingredienti (per 4 perosne):
50 gr di formaggio (io ho usato un mix di formaggi a base di pecorino, ma la riccetta esige l'emmenthal)
2 tuori e 3 albumi
170 cc di latte
70 gr di farina
70 gr di burro
noce moscato, sale, pepe.
Burro e formaggio grattugiato per gli stampi.

Fondi il burro in una casseruola, aggiungi la farina e cuoci a fiamma bassa, per 1 minuto, mescolando e senza far prendere colore. aggiungi il latte e gira finchè la besciamella inizia a sobbollire. Cuoci fino a quando la salsa diventa molto densa, togli dal fuoco e lascia intiepidire 5 minuti. Incorpora i tuorli, il formaggio, regola di sale e aggiungi una macinata di pepe e un pizzico di noce moscata. Monta gli albumi con un pizzico di sale ed incorporali al composto. Imburra 4 stampini da forno, spolverizzali con il formaggio grattugiato e cuoci in forno caldo a 160° per 15 minuti.
Ricetta presa da Donna Moderna.

Allora... quando ho detto a Max che volevo provare a fare il soufflé, mi ha guardato un poco preoccupato. E' risaputo che è abbastanza difficile fare i soufflè, ma la curiosità è una gran brutta bestia e quindi ci ho voluto provare. Voto dato da Max: 6,5.
Insomma, che dire, si sono alzati abbastanza, il gusto era molto buono, come prima volta mi sembra di poter dire che l'esperimento è pienamente riuscito!

Nessun commento: