giovedì, gennaio 21, 2010

Non finisce più...

Sì, questa settimana ha tutta l'intenzione di essere interminabile!!! Non ne posso più, mi sembra che il tempo non passi mai, vorrei addormentarmi ora e svegliarmi tipo sabato sera... Lo so che è già giovedì, per giunta di pomeriggio, quindi ho scollinato ed anche di quel bel po', ma non mi sento una che vede il traguardo, mi sento una che se ne sta nel grigiore di queste giornate, che guarda all'orizzonte se vede un raggio di sole e vede solo altro grigiore. Acciderbolina che bella metafora, e dire che il tempo grigio non è solo quello che percepisco io, è pure reale... quindi sono veramente fortunata!!! Però, nonostante tutto, le cose che dovevo fare le ho fatte tutte per il momento, compresa la 'riunione condominiale' di ieri sera che è terminata dopo mezzanotte!!!
Non sembra ma è un bel pensiero che mi sono tolta, non riesco a viverla come un momento di aggregazione/confronto... la vivo sempre come una grande rottura!!! Tutti che si lamentano di tutto, voglia di fare pari a zero e lunghissime discussioni inutili che non portano da nessuna parte. Però è andata e nemmeno troppo male, anche per il 2010 ce la siamo scavata (a meno di inconvenienti che affronteremo se si verificheranno...)
Ho avviato il progetto 'quadretto di Natale' (punto della Lista n. 5): fatto le fotocopie ingrandite del disegno, comprato i fili che mi mancavano, trovato la tela da utilizzare ed oggi dalla mamma ho fatto i primi punti. Per ora lascio il progetto alla mamma, che doveva iniziare una tovaglia ma, dato che dovremo aspettare circa un mesetto per avere la tela, ho deciso di tenerla occupata con il mio progetto. Non c'è egoismo in questa mossa, è inutile che pensiate male, anzi è molto altruista... col papà siamo in procinto di iniziare uno di quei bellissimi periodi di cacca fatto di esami i cui risultati pregiudicheranno i prossimi mesi di vita suoi e nostri, quindi tenerla occupata, darle qualcosa a cui pensare è un mio 'dovere' quasi come occuparmi della sua salute fisica. Poi, quando avremo tra le mani la stoffa per la tovaglia, io mi riporterò a casa il quadretto e mamma inizierà questa nuova avventura... Se fossi una brava bambina io inizierei seriamente la selezione delle foto di Praga per fare l'album, ma devo avere qualche serata libera per fare questo e soprattutto dovrei anche non essere così maledettamente stanca!!! Sono sicura che questa sensazione passerà, ma per il momento mi sento una larva strisciante, anzi no, una grossa balenottera spiaggiata che si trascina sul bagnoasciuga tentando di tornare verso il mare. WOW... vado alla grandissima con le metafore stasera, sono veramente ispirata!!! Mah... che schifo... non posso avere indietro la wonder-Gianchy???? mi era molto più simpatica, mi faceva bene vedere quante cose riuscivo a fare, era gratificante!!! Comunque la devo smettere... anche questa settimana sto facendo un sacco di cose, solo che non riesco a valorizzarle... per cui la devo smettere di pensare che non sto facendo nulla.
Tanto perchè non faccio niente, stasera vado a fare la tinta alla mamma... poi cerco di schiodarmi presto dalla mamma e quando arrivo a casa, faccio doccia e capelli, che se mi devo alzare alle 6:00 domani mattina per uscire alle 7:00 mi viene un infarto!!! I capelli domani non saranno belli come appena lavati, ma devo mettere in atto alcuni compromessi, fatti della sottoscritta stanca morta e del dover essere presentabile in giro per ospedali.
Ce la posso fare vero??? Ditemi di sì...

1 commento:

nino p. ha detto...

Siiii ce la puoi fare....