lunedì, dicembre 28, 2009

Natale... passato!!!

Eccomi di nuovo qui, al lavoro, con pancia piena e le festività maggiori alle spalle. Per fortuna i giorni che stanno tra Natale e l'ultimo dell'anno danno quella sensazione che nonb tutto sia già finito, anche se per me è un po' come se lo fosse. Non avendo progetti particolari per la fine dell'anno, ed essendo già tornata al lavoro, non sento molto questa aria di festosità. Da sempre preferisco essere via per l'ultimo, non mi importa dove, ma via, per fare qualcosa di diverso, ma spesso e volentieri siamo a casa, è dispendioso e caotico muoversi in questo periodo dell'anno, alla fine spesso decidiamo di aspettare tempi migliori. Ma veniamo a noi… sono reduce da una settimana intera di ferie, anche se mi sembra di aver lasciato questa sedia giusto ieri… ed è stata una settimana azzeccatissima. La neve ed il ghiccio che hanno caratterizzato l'inizio delle settimana scorsa, ci hanno fatto pensare più volte di aver avuto una bella fortuna nella scelta del periodo per le nostre ferie… e quindi di quel primo periodo non ho molta da raccontare, perché abbiamo passato 4 giorni letteralmente chiusi in casa!!! Martedì era prevista una gita a Firenze, ma vi abbiamo rinunciato, optando per un'altra giornatina tra casa e passeggiate a piedi nella ridente cittadina in cui abitiamo. Non mi ricordo quando è stata l'ultima volta che abbiamo vissuto così tanto la nostra casa… che solitamente viviamo come un punto di appoggio e poco altro. Poi mercoledì ci siamo mossi con diverse comissioni in giro, il 24 sono stata dalla parrucchiera come le 'vere vip' e poi abbiamo dato inizio alle danze mangerecce… solo a pensarci mi viene il voltastomaco!!! Non fraintendetemi, tutto buonissimo, però sono veramente giorni difficili!!! La vigilia e Natale dai miei, Santo Stefano dai suoceri e ieri sera, per non farci mancare niente, qualche tigellina tanto per stare in compagnia con il fratello di Max e la sua compagna!!! Ora mi aspetto che oggi la mamma pensi di ritornare immediatamente ad un regime alimentare controllato anche se ieri, quando l'ho sentita, mi sono dimenticata di dirglielo… diciamo che spero sia una cosa scontata!!! Babbo Natale è stato molto generoso anche quest'anno… non mi posso certo lamentare, diciamo che solo qui al lavoro mi è scesa un pizzico di tristezza, anche se mi è durata veramente poco. Diciamo che non mi aspettavo nulla, è stato un anno difficile ed averlo superato senza cassa è una di quelle fortune che non sono toccate a tanti in azienda… ma una cosa me l'aspettavo… mi aspettavo gli auguri, quelli non costano tanto e sono sempre graditi. Dato che mercoledì c'è stata la pesca aziendale con i pacchi inviati dai fornitori, nella mia mente bacata, una timida comparsa del grande capo che in 5 secondi netti ci facesse gli auguri di Buon Natale, era auspicabile, ed invece nada de nada… un poco di tristezza, no???? Pazienza, non mi sono crucciata più di tanto, perché io sono comparsa alla pesca, ho fatto gli auguri ai colleghi e poi me ne sono tornata in ferie, non è una condizione poi così miserevole!!! :-D Dicevo che Babbo Natale è stato molto generoso… oggi sfoggio un bellissimo maglioncino color prugna con il collo alto a ciambella come piace a me e ne ho un altro bellissimo e moribidoso nell'armadio di un color marrone scuro che starà benissimo con la gonna lunga e che sfoggerò molto presto a teatro. Poi ho da sperimentare la 'vaporiera' che ci ha regalato mia cognata ed ho inserito nella mia collezione personale la nuova crema dell'Erbolario che aspettavo già da qualche mese… Poi, perché non si dica che non sono una 'cinna', sul mobile di casa fa mostra di sé una bellissima 'Toy World Animated' della Lemax che è persino piaciuta a mio padre (ed io che credevo che ci pigliasse in giro fino alla fine dei nostri giorni…). I regali che abbiamo fatto sono andati molto bene, molto meglio di quanto mi aspettassi… la macchina da caffè nuova regalata ai miei ha fatto successo, pensavo di prendere dei nomi ed invece sono riuscita ad estirpare quella vecchia senza colpo ferire… la macchina per il pane a mio fratello è piaciuta perché la cognata era da un po' che la guardava… la cornice digitale è stata azzeccata perché era da un po' che il fratello di Max e consorte la guardavano… la scirpone impbottita di qualche soldino al nipotastro è stata accettata più che volentieri, l'ha sfoggiata immediatamente, perché carino come è non ha apprezzato solo il rimpinguamento alle sue finanze personali ;-) … e i regali ai suoceri sono stati accettati un po' così nonostante io li trovi 'meravigliosi'. Vi giuro che F., la compagna del fratello di Max, ha fatto una cesta bellissima, con alcuni maglionicini che loro stessi avevano visto alla spaccio e che erano di loro gusto, in più vi si trovava un decoder e alcune cosucce alimentari, niente di straordinario, ma la cesta era bellissima, e i maglioncini davvero molto belli… boh… è da un po' che sono di un umore strano quei due, ho rinunciato a capirli, sarà la sclerosi, non so, ma a volte sono molto peggio dei miei, e dire che sono molto più giovani ed in forma… Vabbè, cari i miei ragazzuoli, mettiamoci al lavoro… in fondo ci sono solo 3 giorni davanti a noi e poi qualche altro giorno di vacanza… godiamoci queste feste che cadono così bene, l'anno prossimo mi sembra di aver visto che sono messe molto peggio!!!

2 commenti:

Erica ha detto...

Scusa la mia ignoranza, ma che cos'e' la Toy etc? Vedo la foto, ma mi chiedo se serva per giocarci o sia solo da soprammobile...
ciao
Erica

Gianchy ha detto...

No, si tratta di una riproduzione immaginaria di un villaggio dove costruiscono giocattoli, con tanto di giostre che si muovono, mongolfiera che va su e giù e trenino che giro in tondo, il tutto compresso in un soprammobile di una ventina di cm di larghezza... insomma per farla breve assomiglia ad un carillon come concetto... un po' più sofisticato!