giovedì, febbraio 12, 2009

Seratina...

Ieri sera quindi abbiamo festeggiato i nostri 15 anni di fidanzamento. Niente di particolare, come vi avevo accennato una cosa classicissima composta da pizza+cinema. Pizza buonissima in un ristorante-pizzeria di Modena, il Cenacolo, dove mi hanno omaggiato di una rosa… e poi film 'Ex' al nuovo multisala Victoria. Il cinema è veramente imponente, un sacco di sale, molto spazioso, ampio parcheggio e potrone in pelle megagalattiche che se proprio il film non ti dovesse piacere ci puoi cacciare una ronfata senza problemi. Il film è stato carino, un bel cast italiano, ed anche se il titolo fa pensare ad un film non proprio adatto al festeggiamento di un fidanzamento, devo ammettere che alla fine poi non è così inadatto, anzi… poi non vi racconto niente altro del film, magari state pensando di andarlo a vedere… andateci, poi mi direte… I festeggiamenti comunque non sono ancora finiti… sabato sera abbiamo prenotato in uno dei nostri ristorantini preferiti, anche se siamo estremamente contrari all'uscita in corrispondenza di San Valentino, ma poco importa, è semplicemente una coincidenza… Anche se dovrei glissare sul regalo che ho ricevuto per questo particolare evento… mi sa che questa volta proprio non ci riesco. Devo dire che questa volta Max si è superato, diciamo che forse non era il momento giusto per fare questa pazzia, ma non sono riuscita a dire di no, non sono riuscita ad impormi di essere razionale ed alla fine possiedo un'anellino nuovo che ho posto di fianco alla fede e che ho denominato 'ciccio-brillo'. Trattasi di un anellino munito del 'miglior amico delle donne', una di quelle cose che appunto capita una volta nella vita di una donna, almeno in quella delle donne finanziariamente normali… Non è la solita fedina, è particolare, vicino alla fede sembra un unico anello… insomma è meraviglioso il mio ciccio-brillo. Vabbè, so che ho esagerato e non ve ne parlerò più, ma almeno ho fatto onore anche a Max che sapeva che lo desideravo già da tempo e, a dire il vero, ogni tanto lo tormentavo dicendogli che il fatto che non me lo avesse ancora regalato significava solo una cosa… che secondo lui non me lo meritavo!!! Povero tatone, sempre messo in croce, forse alla fine ha ceduto semplicemente per non sorbirsi più le lamentele che gli arrivavano almeno una volta l'anno :-D
Ma noi donne in certe cose non siamo un po' tutte uguali??? Boh, forse ne esistono anche alcune che rimangono completamente indifferenti nei confronti di certe cose, ma secondo me si contano sulle dita di una mano.
Per il resto le cose procedono come sempre… al lavoro ho veramente poco tempo, diciamo che abbiamo delle scadenze e quindi siamo un po' impegnati e quando sono a casa ho sempre mille cose da fare… Novità? Beh, credo di aver terminato per un paio di mesetti di portare in giro il papà in visite di controllo, credo se ne riparlerà ad aprile e la cosa mi rende un po' più serena… sto ricominciando ad andare in palestra con regolarità e di questo forse ve ne parlerò dopo… il progetto nuovo della tovaglia stà andando avanti, adesso la tovaglia vera e propria giace sul mio divano, ed anche se non ci lavoro molto, qualcosina ho fatto… mentre la mamma va avanti come un treno con i tovaglioli. Per la palestra dovrei aprire un capitolo a parte… sembra proprio che la mia insegnante stia pensando di lasciarci per una nuova palestra che aprirà a breve a Carpi. Io mi ero già accorta da tempo che si stava stancando, si stava rompendo del fatto che comunque la palestra che frequento è molto alla buona, spesso e volentieri ci sono cose che non funzionano, insomma siamo davvero poco 'fighetti', mentre la nuova palestra ha tutte le carte in regola per diventare una cosa di lusso… A me dispiace di questa perdita, anche se ultimamente seguivo solo il corso del martedì, perché al giovedì just pump mi fa un po' schifo, il suo stile di fare total body mi piaceva: il mischiare un pizzico di coreografia non molto impegnativa con esercizi misti era diventato un momento di evasione e di pulizia della mente dai pensiori giornalieri, cosa che non mi riesce a regalare la semplice ripetizione di esercizi che non coinvolgono un minimo di memorizzazione. La nuova insegnante che l'ha sostituita già per due martedì è molto molto giovane e molto molto noiosa, ma non posso abbandonare anche quel giorno di corso… altrimenti va a finire che faccio solo del tapis e non va bene. Ci sono altre alternative, ma total body negli altri giorni viene fatto tardi, verso le 19:30 e di arrivare a casa dopo le 21:00 non è che ne abbia molta voglia… boh, ci devo pensare, devo capire bene come modificare la schedulazione di questi impegni, sempre che voglia farlo, facendo un piano di attacco anche con Max…

Poi, circondata da gente che ritorna da 4 giorni passati sulla neve e gente in partenza per l'Egitto… mi viene una voglia di riposarmi, di prendermi un po' di vacanze che non vi dico! E la consapevolezza del fatto che non me lo posso permettere (anche se ancora non ho ben capito perché???) mi rende ancora più vogliosa… mi va bene tutto, mare, monti, capitali… insomma non è che poi sia di gusti difficili, no??? L'importante sarebbe proprio staccare, trovare un modo per non pensare più a nulla per qualche giorno, è poi chiedere così tanto? Anche questa è una cosa a cui pensare seriamente!

Nessun commento: