lunedì, dicembre 01, 2008

La raccolta differenziata...

… porta a porta!!!

Ecco, questa nuova strategia di raccolta rifiuti è finalmente giunta nel quartiere dove vivono i miei genitori… Dove vivo io ancora non se ne parla, o meglio io non ne ho sentito parlare, ma non vivo molto il mio comune quindi non so bene come siamo messi… Invece dai miei è ufficialmente iniziata il 24 Novembre scorso, ma ancora adesso i bidoni grandi sono presenti nelle vie e la raccolta tentenna, come credo sia normale nei primi periodi… I miei si stanno rifiutando categoricamente di attuare questo nuovo piano di raccolta, mio padre oggi mi ha detto chiaro e tondo che fino a quando ci saranno i bidoni grandi lui non mette fuori nulla e giustifica questo suo comportamento notando che oggi sono passati in tanti (… a detta sua) ma non è stata raccolta tutta l'iimondizia, in particolare i pacchi di carta se ne stanno sui marciapiedi a bagnarsi sotto l'acqua che continua a venire. Posso capire il loro punto di vista ma non posso condividerlo, se ci sono nuove leggi da rispettare bisogna farlo punto e basta, e cercare pure di farlo il meglio possibile… Oggi gli ho chiesto cos'ha intenzone di fare quando non ci saranno più i ruschi grandi e lui mi ha detto che pernde il suo rusco e lo porta da qualche altra parte. Mi dispiace ma io non mi farò complice di questa assurdità, non ho intenzione di assecondarli in questo cretinata, perché, con tutto il tempo libero che hanno a disposizione, possono perdere sicuramente due minuti in più a suddividere l'umido dall'indifferenziato che non sia carta, vetro, lattine o plastica… e dato che non vivono nemmeno in un appartamento, non hanno nemmeno il probelma di avere mille ruschi in giro per casa… sono solo fregnacce le loro, e mi chiedo come farò io quando mi salirà il tasso di sclerosi a quei livelli e non avrò nessuno che mi fa notare che sto esagerando… :-D

1 commento:

Erica ha detto...

Guarda, in quanto a fisime genitoriali siamo alla frutta in questo periodo...
Mio padre si è interstardito che per la porta principale entra troppo freddo. Quindi l'ha sigillata e costringe tutti a entrare ed uscire per una porta secondaria, che da' su una stanza non riscaldata. Nota: in questa porta non c'e' luce di sera per beccare il buco della serratura, non è riparata quando piove, e non c'e' campanello!
Quindi apre le finestre e dice di passare dall'altra parte!!! Per le finestre non entra il freddo... no! Ormai ci litigo tutte le volte che passo di la'...