venerdì, ottobre 31, 2008

La serata delle streghe...

Un piccolo aggiornamento… i miei silenzi, ormai lo sapete, generalmente non nascondono cose piacevoli… ed anche questa volta vi scrivo giusto giusto due righe per aggiornarvi sugli ultimi sviluppi. Domenica scorsa ho accompagnato mio padre al pronto soccorso, qualche crisi respiratoria mi ha fatto preoccupare troppo e quindi alla fine ho deciso di vedere se era possibile fare qualcosa… Come previsto è stato ricoverato di nuovo, ma lo hanno semplicemente tenuto sotto osservazione fino ad oggi… Non è stato dimesso, gli è stato consigliato un soggiorno di una quindicina di giorni in una clinica specializzata che si trova sulle nostre colline, in cui fare riabilitazione respiratoria, per recuperare il più possibile la capacità polmonare. Stamattina la croce rossa lo ha accompagnato direttamente in questa clinica dove ora risiede in una stanzetta che condivide con la mamma. Sì, avete capito bene, la famiglia si è tutta trasferita là, e noi (io e mio fratello) andremo a vedere come va solo ogni tanto, perché il posto è abbastanza scomodo per poterci andare spesso. Stamattina il trasloco è stato curato da mio fratello, io andrò a vedere il tutto domenica, ma credo che sia una bella sistemazione e spero vivamente che le terapie siano efficaci. Nel frattempo ho anche quasi trovato un inquilino per l'appartamento di mio padre… non è ancora definitivo, ma i miei sensi di ragno mi dicono che potrebbe essere la famiglia giusta, poi… lo sapete, sono cose che si scopriranno solo vivendo. Lo sapete che sono molto istintiva, che con le persone ho un approccio più che altro a pelle… ci sono quelli che mi stanno simpatici da subito, solo guardandoli negli occhi e quelli che proprio non riesco a decifrare e con cui non riesco ad interagire. Ho parlato al telefono con la madre di famiglia prima di incontrarli e poi ieri sera ho mostrato loro l'appartamento, illustrando le cose che mi sono sempre piaciute di quei locali, le 'bellezze' del quartiere, insomma tutte le cose che conosco da una vita e che fanno di quella zona di Carpi quella che preferisco. Lo so che è normale amare il posto in cui si cresce, i luoghi che hai bazzicato per 27 anni, ma parlandone ieri ho anche riscoperto che mi mancano terribilmente, che ho talmente tanti ricordi legati a quelle strade che la metà basterebbe. Poi, oggi, nella pausa pranzo mi ha telefonato il marito e mi ha detto che si sono innamorati dell'appartamento, che adorano la zona, che stamattina visitando altri appartamenti non facevano che pensare al nostro e che alla fine hanno girovagato per il quartiere in macchina alla scoperta di quelle cose che ho illustrato ieri sera. Mi piace avere a che fare con persone che ti dicono a chiare lettere le cose, che non usano giri di parole e questa famiglia mi ha dato questa impressione. Spero di non sbagliare, spero di non creare danni, spero che il papà rimanga contento di questa trattativa, insomma come al solito spero sempre TROPPE cose…

Beh, rimaniano un po' all'erta, aspettiamo che passino questi primi giorni, vediamo se le cose si stabilizzano e poi, con un po' di fortuna, piano piano anche il mio tasso di adrenalina calerà… lo so che l'ho già detto meno di 15 giorni fa, ma ci riproviamo, viviamo un po' giorno per giorno, anzi mezza giornata alla volta ormai, perché le cose cambiano davvero molto in fretta. Si passano periodi in cui le giornate sono tutte le une uguali alle altre, mentre in altre occasioni, il tempo comincia a correre, correre ed hai veramente l'impressione di non riuscire a starci dietro. Sto contanto le ore che mi separano dalla mia serata col tatone, magari con la mia zucca di Halloween accesa… Sì perché, seppure non sia una festa che senta particolarmente, adoro le zucche di Halloween e quest'anno invece di farmene una 'fresca', me ne sono comprata una di plastica!!! E' un po' più triste, ma fa atmosfera lo stesso… e poi è intermittente… insomma sono pronta a passare una seratina molto rilassante sul divano, nonostante la montagna di panni che mi aspettano per essere stirati (a proposito di questo, giovedì c'è stata una breve riunione condominicale e nella sala riunione che normalmente è adibita a stenditoio c'era solo la mia roba… me la sono veramente dimenticata, che figura!!!! Ihihih :-D )

Non mi rimane che augurarvi buone festa delle streghe ed dei stregoni…

1 commento:

Erica ha detto...

Buon Halloween anche a voi!