lunedì, settembre 22, 2008

Qui si batte la fiacca...

Ma non è popi mica tanto vero… si lavoro e si fanno un sacco di cose, ma il tempo per scrivere due righe sul blog sembra mancare. Alla fine ho deciso che non posto delle foto della settimana di ferie passata in Emilia con i Sardi, perché nel frattempo sto facendo una album fotografico come dio comanda, una di quelle cose che forse alcuni di voi si sono chiesti come mai non abbia fatto prima… Beh, sicuramente un po' di pigrizia e poi non avevo ancora trovato quello che facesse al caso mio. Adesso forse ho trovato la cosa giusta, gli album di Virgilio sono carini e posso caricare tutte le foto che voglio. Piano piano ho intenzione di caricare anche le vecchie foto e comunque l'intenzione è quella di mettere un link sulla pagina principale del mio blog, cosicchè se qualcuno vuole scuriosare le foto lo può fare senza problemi.
Nel frattempo cosa è successo??? La settimana scorsa, con la ripresa della palestra sono tornati i miei cari vecchi dolori, che persistono tuttora anche dopo 4 giorni dall'ultima lezione. Mi sa che comincerò a stare benino domani, pronta per distruggermi un'altra volta con la lezione di domani sera. Sto comunque accusando un po' il colpo di questo repentino cambio di temperatura, mi sento fiacca e stanca e non ho voglia di fare nulla. Sento che mi ci vorrà un po' di tempo per ingranare, anche se derivo da una settimana di ferie, mi sento molto stanca e i vari impegni mi pesano un tot. Lo so che più o meno sono sempre le stesse cose che scrivo, è vero sono un po' ripetitiva, ma portate pazienza, la vecchiaia è una gran brutta bestia...
Il weekend appena andato è stato uno dei miei soliti weekend, molto 'lofi' e poco appaganti, in cui l'unica cosa degna di nota fatta è stata la pittura parziale di una piccola cassettiera acquistata all'Ikea. Sabato mattina io e Max abbiamo finito di montarla, è composta da 9 piccoli cassettini in cui, una volta ultimata io terrò tutte le mie cosucce (come il filo per punto croce, gli uncinetti ed altre stupidatine simili) e di cui almeno tre cassetti cederò al tato per le sue cose, come cacciaviti, pile varie etc. Il mobiletto era come al solito di legno grezzo ed ho scelto un bel verdone brillante. Ho fatto una peste in casa che non vi dico ed ora giace chiuso sigillato nello studio con la finestra perennemento aperta… ci mette una vita ad asciugarsi e non so bene quando riuscirò a terminarne la pittura, ma dato che non è una cosa urgente, posso prendermela con calma. Mentre cercavo in rete una foto… che del resto non ho trovato… ho scoperto che esiste un eshop dell'Ikea! Una cosa fantastica, sarebbe davvero la fine, sono parecchi mesi che faccio la corte ad un porta dvd e che non possiedo ancora per il semplice fatto che è una fatica andarlo a prendere a Bologna. Se ci fosse la possibilità di farselo recapitare a casa sarebbe il massimo. Purtroppo ho visto che l'unica zona gestita è la Lombardia, ma spero che questo servizio prenda piede e che arrivi presto anche in Emilia Romagna. Anche perché con la nuoa apertura del centro a Parma e di quello che aprirà prossimamente a Rimini, dovrebbe essere un'opportunità interessante. Io all'Ikea faccio un sacco di danni, non bisogna portarmici, mai come in quei posti, riesco a dare il peggio di me… è proprio lo stile che mi piace, trovo sempre un sacco di cose che mi piacciono per non parlare poi del settore riservato alle candele… vado letteralmente in brodo di giuggiole!!! E voi vi starete chiedendo quando io poi le uso queste benedette candele… Non vi preoccupate, non appena viene un po' freschino io inizio ad accenderle in salotto, alla sera mentre ce ne stiamo sul divanone a guardare la tv… mi piacciono moltissimo, amo la luce calda che emanono, anche quando non è l'unica luce accesa… Tanto per spiegare quanto poco sono normale, in questa settimana in cui i primi freschetti si sono già fatti sentire, io ho già iniziato ad accenderle… Tra gli ultimi acquisti ho trovato uno zerbino bellissimo, di quelli in cocco alti alti, fatto a quadratoni marroni che così a descriverlo non dice molto, ma è molto carino… il più bello di tutto il condominio, nemmeno da mettere con quelle cose kitch che sembrano proliferare composte da zerbini con i fiori finti appicicati sopra, una cosa che non si può guardare… almeno a mio gusto. Ed è costata una fischiata, insomma rispetto a quello che avevo visto al mercato ed è pure più bello… Adesso vedremo quanto durerà, perché c'è da vedere anche questo fattore, ma per il momento tutte le volte che entro in caso me lo guardo… e mi piace sempre di più!!! Perché poi io sono fatta cosi, i soldi li spendo, ma non mi pento mai dei soldi che spendo, qualche volta mi capita, come credo a tutti, di constatare che una spesa non è stata proprio azzeccata, ma non sono di quelle che compra le cose e poi piagnucola per aver speso i soldi… sono abbastanza decisa in queste cose, un'altra mia caratteristica non proprio femminile!!! Di solito le donne sono caratterizzate dall'indecisione nelle compere, nel metterci una vita per decidere se comprare o meno una determinata cosa… io ci metto solo molto quando si tratta del mio abbigliamento, ma per il semplice fatto che non mi vedo mai bene con niente e quindi alla fine, se non sono proprio costretta, non compro nulla, anche dopo aver provato un centinaio di capi. Infatti non so bene ancora come mi sopportino quando entro nello spaccio che bazzico di solito… La commessa che di solito mi segue fa buon viso a cattivo gioco e quando mi vede arrivare sfodera un sorriso a 1000 denti, ma io so che dentro di lei sta già pensando che per quella mattina non riuscirà a vendere più nulla e se le va bene, ma proprio bene, riuscirà a vendere giusto giusto qualcosina a me, dopo avermi fatto provare l'intera collezione.
E poi ci sono persone che pensano di riuscire a correggere il mio look 'sfasciato' cercando di convincermi che ci sono cosucce carine e nemmeno troppo costose per una cicciona come me… Sono veramente tentativi disperati, ci sarebbero troppe cose da mettere a posto ma è anche vero che bisognerebbe almento cominciare… altreimenti come posso dire di non riuscirci se non ci provo nemmeno????

1 commento:

Luckigno ha detto...

Il tuo zerbino deve essere davvero carino e invitante. Il problema è che per alcune persone però lo zerbino non deve essere un pò meno invitante anzi...per questo oggi ho postato sul mio blog un zerbino da mostrare alle persone "indesiderate"!Fantastico