martedì, agosto 26, 2008

Tranquilli...

… sono sopravvissuta sia alla conserva che al primo giorno del grande rientro lavorativo. Entrambe le cose sono state belle toste da digerire, ed entrambe erano scontate, nel senso che già si sapeva sarebbero state così. Ma oggi è un altro giorno, per la precisione il secondo e quindi le cose dovrebbero andare meglio, ma per non farsi mancare nulla è anche il giorno del rientro in palestra e questo sì che mi segnerà nel fisico… Eppure uno di questi giorni doveva succedere anche questa cosa, non si può fare della 'melina' per sempre. Comunque non ho nessuna intenzione di stancarmi troppo, mi faccio un po' di tapis e poi vedo come butta, la cosa importante è incominciare, piano piano e riprendere i vecchi ritmi nonostante sappia benissimo che tra 15 giorni (per fortuna…) sono di nuovo in ferie per una settimana e poi, la fine del mese di settembre sarà sicuramente abbastanza impegnativa.
Ma lasciamo perdere… lasciamo perdere che ieri sera ho fatto anche la prima spesa post vacanza ed ho scelto proprio il primo giorno dopo il grande rientro, una scelta azzeccatissima, ma devo dire che ero talmente tanto concentrata sul tentativo di fare una cosa veloce ed indolore che non mi sono molto accorta del casino, più che altro ho trovato qualche scaffale vuoto, a volte anche relativo ad articoli non alimentari il che la dice lunga sul fatto che stiamo uscendo dal grande periodo delle vacanze estive e forse alcuni rifornimenti si sono del tutto interrotti. In generale comunque è andata bene, questo nuovoo meccanismo di pagamento tramite bancomat o carta di credito super automatizzato non funziona male, crea un po' di confusione perché le persone ancora non sono molto esperte ma penso che se il sistema informatico tiene botta potrebbe essere veramente una bella comodità.
Adesso mi sa che è meglio che mi metta seriamente all'opera, giornata lunga lunga… ufficio bello rumoroso come ai vecchi tempi, traffico per le strade, tante cose che ricominciano a frullare per la testa… uffa uffa… ma è mai possibile che la vita moderna debba essere sempre così piena???? Non è che stiamo esagerando????

1 commento:

Anonimo ha detto...

non mi parlare di spesa :-S
non mi parlare di impegni :-S
non mi parlare :-S
voglio tornare là :-( dove non c'era spesa non c'erano impegni ma solo acqua
Silvia