martedì, maggio 06, 2008

Popolo di allergici…

… UNITEVI!!! Anzi UNIAMOCI nella lotta che ci farà superare indenni questo mese di maggio che come al solito mi sta facendo patire le pene dell'inferno!!! Mi prude il naso, ho la gola irritata e il fazzoletto perennemente alla mano… il naso tutto rosso che sembro reduce dall'essermi scolata un'intera bottiglia di lambrusco (chissà potrebbe aiutare nella generazione di un codice più fantasioso e magari funzionante!!!), con gli antistaminici in borsa che non oso nemmeno guardare nel tentativo di resistervi.
Tutti gli anni la stessa storia, tutti gli anni si ripete la solita liturgia, il solito naso che cola e la difficoltà estrema nel fare qualsiasi cosa all'aria aperta. Allora si cerca di stare imbottigliati in ufficio, dove però l'aria è pesante e la tentazione di aprire le finestre per far entrare un po' di quella deliziosa arietta primaverile è veramente grande. Ma se apri le finestre poi cominci a starnutire, gli occhi si riempiono di lacrime, cola il mascara (a proposito mi devo ricordare di non metterlo per i prossimi 20 giorni!!!) e le righe di codice di offuscano… per non parlare di quelle grattatine al naso che assomigliano ad un tentativo molto veritiero di estirpazione finale del suddetto organo olfattivo… cosicchè il fondotinta si trasferisce sugli appunti che giacciono dulla scrivania e sulla sciarpina che tieni al collo, insomma alla fine della giornata si trova ovunque tranne che sulla faccia.
Poi, mentre succede tutto questo, ti ricordi che stasera sei in palestra, che già non respiri così e ti chiedi come farai a respirare mentre vai su e giù dallo step… sembra una 'Mission impossible' e probabilmente lo sarà… se il naso per una mezz'oretta riuscirà a smettere di colare, forse riuscirò a rantolare respirando solo dalla bocca come se il naso davvero non ci fosse e se vado in iper ventilazione potrei far venire qualche senso di colpa alla posseduta che spera di vedere le sue foche spiaggiate pronte per la prova bikini… Beata lei che ci crede ancora a queste cose… ormai io ci ho dato a mucchio da un bel po'!!!! Poi da quando ieri ho letto che le cellule di grasso sono immortali, mi sono resa conto che sono una highlander in carne e ciccia e quindi… chi mi distrugge più!!!! Ma queste cavolo di cellule immortali non si possono 'donare'???? No, perché parlando seriamente, con tutta la fame nel mondo che c'è, io non ci penserei due volte… un'azione buona di questo tipo potrebbe salvare la vita almeno ad un centinaio di bimbi africani, non scherzo mica. Quindi, quando i ciccioni perdono peso, ciò che perdono sono le cellule buone, quelle che serovono veramente al nostro organismo mentre quelle di grasso rimangono, lì belle nascoste, bravissime a giocare a palla avvelenata e a non farsi prendere… Te lo dico io che è così difficile dimagrire, se le cellule di grasso non si possono distruggere definitivamente, è un gran bel problema!!! Quindi, l'unica soluzione è fare in modo che queste non vengano proprio prodotte, troncarne lo sviluppo alla nascita, perché una volta che ci sono, ce le teniamo… sono veramente molto triste!!!! Tutti i giorni solo brutte notizie!!! :-D

Nessun commento: