lunedì, maggio 12, 2008

Mica sempre si può essere bravi…

Ebbene sì, il weekend è andato, ma non posso certo dire di essere orgogliosa di me… ho sbagliato strategia e me ne sto ancora pentendo… sabato mattina ho avuto la brillante ma necessaria idea di pulire il garage ed è stata la mia fine!!! Ho cominciato a starnutire, mi piangevano gli occhi… insomma una catastrofe, ma il peggio è che dopo, queste sniffate si pagano care… e mi sono ripresa solo verso le quattro del pomeriggio. Ciò significa che il mio bel proposito di riordinare gli armadi è andato a farsi benedire… ho vegetato per casa, imbambolata e frastornata, incapace di respirare come si deve e, ciò che più conta, questi mega attacchi mi mettono KO!!!Dico di aver sbagliato strategia perché prima dovevo ordinare gli armadi e dopo pulire il gfarage… anche se andava a finire che lo facevo nel pomeriggio… beh, così imparo per la prossima volta!!! Il resto della giornata è passata praticamente in casa, solo una capatina a provare la nuova gelateria che hanno aperto nel nostro paesino (dopo anni ed anni in cui non si trovava nemmeno una gelateria nemmeno a pagarla, ecco che nel giro di un anno ne sono nate due…). Per un giudizio completo aspetto di fare il secondo assaggio, come prima impressione è stata molto buona e se verrà comnfermata, temo che scalzerà in fretta l'altra gelateria. La serata si è conclusa terminando, finalmente, l'avventura che ci trascinavamo dal 2006 'The longhest journey'. Voto finale: Bellissima avventura, lunga articolata con una bella storia che fa sottofondo. Noi purtroppo l'abbiamo fatta in un modo un po' dispersivo, le avventure non andrebbero mai iniziate e poi lasciate lì… a frollare per mesi e mesi… perché poi quando le riprendi non ti ricordi niente.
Domenica mattina, con molta calma ci siamo alzati, preparati e poi abbiamo fatto una capatina al mercato a Carpi, dove ho fatto qualche spesuccia ed ho sniffato un altro po'… poi a pranzo dalla mamma e di nuovo a casa, dove me ne sono stata rinchiusa per il resto della giornata, stirando come una cretina e leggendo per finire il librino…
Ora… lasciatemelo dire, sto solo aspettando un acquazzone provvidenziale, che calmi un po' le acque e che mi faccia respirare meglio. Che ne dite, possiamo regalare un'acquazzone a tutti i poveri allergici, magari che si sfoghi durante la notte????

Nessun commento: