lunedì, aprile 28, 2008

Il primo ponte è andato...

Eh sì… ci voleva proprio, non posso negarlo… tre giorni pieni di cose, di riposo e di passeggiate… Venerdì ci siamo dedicati alle grandi pulizie: dopo quelle normali della casa, abbiamo dedicato del tempo al tendone sul balcone ed abbiamo finito con l'acquario di Natalina (un vero lavoraccio!!!). Poi Max ha fatto il fuoco per il barbecue e dopo una bella grigliatina passeggiata per agevolare la digestione… Mentre passeggiavamo tranquilli, nuvoloni minacciosi si sono affacciati ed abbiamo fatto appena in tempo a tornare a casa prima che iniziassero a cadere i primi goccioloni.
Sabato invece, con calma, anzi con molta calma, ci siamo diretti a Bologna, dove abbiamo fatto una lunghissima passeggiata… C'era una marea di gente, tutti i negozi aperti ed io mi sono fatta una vera scorpacciata di vetrine. I nostri soliti danni alla Feltrinelli International, dove ho acquistato un paio di libri in francese ed uno in inglese… ed un altro piccolo danno alla Ricordi (il dvd dell'ultimo concerto di Lucio Dalla e quello del musical Cats per prepararci all'evento…). Con i piedi doloranti e le gambe croccanti (e poi ci vantiamo di andare in palestra per tutto l'anno!!!) siamo tornati a casa ed io ho completato la giornata con un mega turno di stiro, il tutto per evitarlo alla domenica.
Sì, perché la verità è che alla domenica, proprio a Bomporto si svolgeva un mercato straordinario di un'associazione composta da soli banchi italiani e con la scusa di dover comprare una cinturina per i pantaloni nuovi, mi sono fatta un altro bel giretto e devo dire che c'era un sacco di robina carina, ma ho resistito alla tentazione, almeno ci ho provato… Domenica pomeriggio relax, poi un'altra passeggiata ed ecco che il ponte è già finito…
Abbiamo ripreso anche una nostra 'antica' attività, che a causa dei numerosi telefilm che seguiamo era stata un po' abbandonata… Ci piacciono i giochi a computer stile avventura e ne abbiamo uno in viaggio dal 2006!!! Si chiama 'The longest journey' e nessun nome sarebbe più appropriato, non credete???? Beh, a parte che non ci ricordavamo nulla ed abbiamo faticato un sacco ad ingranare, in questo weekend siamo andati abbastanza spediti, è venuto il momento di darci una mossa per terminarlo, in modo da poterne iniziare uno nuovo, tra i tanti che nel frattempo Max ha comprato ed ha stivato nello studio…
Ed ora eccoci qua, tre giorni di lavoro e poi un altro mitico ponte… che bellezza… se non fosse per il prurito continuo al naso (ormai l'allergia si è imposessata del mio corpo, e ci vuole solo l'esorcista per farla uscire da esso!!!) sarei davvero contenta… Ho tante idee che mi frullano per la testa, e con l'aiuto di qualche antistaminico chissà che non possa realizzarne alcune...

Nessun commento: