lunedì, febbraio 18, 2008

Sono caduta dal letto...

Sì stamattina, complice un'altra nottata passata svegliandomi ogni 5 minuti… mi sono alzata abbastanza per tempo… doccia, capelli… cremina al thè verde per vedere se riesco a dare una parvenza di dolcezza a questo lunedì e sono arrivata in ufficio praticamente insieme al mio capo progetto… che è sempre il primo ad arrivare… Questo non significa che mi sento in forma smagliante… anzi per niente… e l'idea di dover affrontare una nuova settimana non mi entusiasma per niente… Sabato pomeriggio ho avuto la brillante idea di occuparmi della pulizia interna della automobili, spirava aria fredda ed ecco che penso proprio di aver preso un colpo d'aria che si è manifestato nella notte tra sabato e domenica e che ancora adesso mi tormenta con un mal di collo importante ed una rigidità di questo quasi completa. Comunque, per parlare di cose piacevoli, sabato sera siamo usciti con E. ed A. che ci hanno condotto in un posticino davvero carino… Si chiama Fienil di Ferro e si trova nei pressi di San Felice sul Panaro. Agriturismo molto accogliente, con pochi piatti caserecci buonissimi, porzioni super abbondanti, carne buonissima… insomma una scorpacciata niente male… Chiacchierando la serata è passata troppo velocemente, ma tanto ci siamo già ripromessi di rivederci al loro ritorno dal viaggio che si appresteranno a fare all'inizio del mese prossimo (una bellissima crociera sul Nilo…). Tra l'altro sabato sera abbiamo ricevuto anche un bellissimo regalo, che vi mostro in fotografia, che non conoscevo e che abbiamo sfoggiato domenica mattina, facendoci un buonissimo thè… Stasera ho intenzione di utilizzarlo per una tisana, così forse la smetto di farmi il lattino che non fa altro che incrementare le calorie che ingerisco in questo periodo… Cercherò di spiegare come funziona questo oggettino… per chi come me non l'avesse mai visto… Quel pomello che sta in alto è collegato ad un coperchio e più in basso ad un contenitore piatto dove riporre caffè d'orzo, oppure le foglie di thè e il mix per le tisane. Si sfila questo supporto, si inserisce acqua bollente, poi si reiserisce lo stantuffo fino in basso in modo da ottenere l'infuzione… quando l'infusione è terminata si toglie di nuovo lo stantuffo ottenendo così la bevanda perfettamente filtrata… Ci avete capito qualcosa??? Mah, speriamo bene…
La domenica è passata in tranquillità… ci siamo messi un po' in pari con le registrazioni… di cui avrei tante cose da dire e probabilmente uno di questi giorni lo farò… soprattutto riguardo a 'Lost' e a '24' e ieri sera siamo andati a teatro a vedere lo spettacolo di Montesano...
Mentre girovagavo per il sito dell'Ikea, per recuperare la foto del regalo che abbiamo ricevuto ho visto una cosuccia che mi piace molto, di cui posto l'immagine, così la vede anche Max… Un bellissimo portabottiglie in legno che io dipingerei immediatamente di un bel giallone carico e che mi piacerebbe mettere in cucina per tenerci il latte… Costa una fischiata tatone…
Ma ora è proprio venuto il momento di mettermi all'opera… che poca voglia!!!

3 commenti:

Erica ha detto...

Veramente l'agriturismo è sotto il comune di Medolla, a pochi metri dal confine con San Felice :-D
Che mangiata... blurb!
ciao
Erica

Angela ha detto...

Ciao Gianchy scusa se è un po' che non mi faccio sentire...sono presissima fino al 6 marzo per un corso con relativo esame, ma poi dobbiamo organizzare qualcosa...ciao e un bacione Angela

Tor Hershman ha detto...

You have a most interesting blog.

Stay on groovin' safari,
Tor