mercoledì, maggio 09, 2007

Io canto...

… vado a lavorare e canto… lalalalalaaaaaa...
Sì sì la canzone di Cocciante cantata dalla Pausini mi è entrata in testa e stamattina non farà altro che rimabalzare da una parte all'altra del mio cervellino… Non che sia particolarmente felice, o che abbia un qualche recondito motivo di compiacermi della giornata appena iniziata… Il caffè che incautamente ho preso alle 16:30 ieri pomeriggio, unito alla mia immancabile coca cola light, ha fatto il suo santo effetto e stanotte alle 4:00 mi sono ritrovata sveglia a pensare che ci vuole solo un pirla a bere un caffè a quell'ora… e tutto perché ho pensato che il thè scottava troppo!!! Bella scusa… aspettare che si raffreddasse un po' non poteva essere una soluzione migliore??? Sarà forse anche per colpa di questo che ieri sera sono arrivata in palestra tesa come una corda di violino, innervosita ai massimi livelli da una ventola del server di Do Nascimento, che a causa del caldo africano che vige nel nostro ufficio, si sarà accesa un milione di volte nel giro di quattro ore!!! Ci ha poi pensato la posseduta a calmarmi gli umori, con una bella lezioncina di 'Total pump' concentrata sulle braccine, il cui utilizzo stamattina è sufficientemente arduo… meno male che le tengo comodamente adagiate sulla scrivania e muovo solo i ditini sulla tastiera… ;-)
Ieri sera ho anche rifatto dieci nuovi ingressi (trovo sempre scuse molto convincenti per non fare un abbonamento più serio!!!) ed ho scoperto che sono aumentati di 10 eurini… poi ho dato un occhio alle nuove tariffe ed ho scoperto la seguente cosa simpatica: 10 ingressi = 60 Euro, ingresso singolo dopo le 17:00 = 5 Euro. Ehhh??? Ok, vaaa beenee… quando mai riesco ad andare in palestra prima delle 17:00??? mi piacerebbe, ma di solito sono al lavoro in quegli orari… quindi abbiamo deciso che Max, la prossima settimana, invece di rifare i dieci ingressi, si ciuccerà gli ingressi singoli, ditemi voi se questa cosa ha senso… Andandoci solo due volte a settimana ci conviene fare così e poi devo ancora capire, cosa succederà con l'arrivo dell'estate: tutti questi corsi di acquagym che dovrebbero prendere il posto delle nostre normali lezioni mi impensieriscono un po', si sa che io ho il fisico da spiaggia adatto a questo tipo di attività!!! Quindi staremo a vedere… guarderemo come è l'andazzo a poi decideremo.
Mi dispiacerebbe dover smettere del tutto, dopo la fatica immane che ho fatto per abituarmi un pochino a questo misero ritmo da ginnasta fallita, so per certo che in poche settimane potrei buttare al vento il lavoro fatto nei sei mesi scorsi. Lo so che sono problemi grossi, ma in questo mese mi dovete un po' compatire, con i pensieri che relamente stanno in primo piano nella mia testa, ho BISOGNO di soffermarmi sulle cavolate di concentrare la mia attenzione su qualcosa di diverso, su queste piccole cose che hanno una parvenza di 'normalità', quasi come se fosse un rito per allontanare le eventualità peggiori. Per quelli che non hanno capito di cosa sto parlando… mi riferisco alle visite di controllo che deve fare mio padre in questo mese e che pendono un po' sulle nostre teste come la famosa 'spada di Damocle'. Non mi ci voglio soffermare, ma ogni tanto mi viene da pensare che quando si iniziano queste cose, non si finisce più e che non è un gran bel modo di vivere… Ma basta così… OTTIMISMO e SPERANZA!!! Ecco le parole 'cult' di questo periodo e soprattutto 'facciamo finta di niente'!!!
A proposito di cose importanti, ieri sera, con fatica, i braccini non ne volevano sapere di mettersi al lavoro dopo cena… ho terminato la mia maglietta fucsia-rosa-rossa con tutti i dentellini, oggi la porto dalla mamma per le ultime rifiniture… e poi ho terminato il dietro di quella nuova ed ho iniziato il davanti (pochissimi giri…). Stasera mi aspetta un po' di stirella, ma poi sì, l'intenzione è quella di mettersi sul divano, gambe incrociate, ferri alla mano e via a slavoricchiare davanti alla tv… ci sarebbe anche uno di quei filmini stupidini che a suo tempo abbiamo saltato al cinema ma che a me non dispiacciono… si dovrebbe chiamare 'Cinderella story' e solo il titolo la dice lunga… Una di quelle commediole romantiche e sdolcinate che agli uomini piacciono veramente poco… però ogni tanto… tre mesi di Luis Vitton Cup vale un filmino sdolcinato??? ;-)

2 commenti:

chell79 ha detto...

ce la fai vedere poi la maglia finita?

Gianchy ha detto...

Sì, prometto, appena ho un attimo faccio una foto e la posto...