venerdì, aprile 13, 2007

Venerdì...

Un po' in ritardo sulla tabella di marcia… anzi molto in ritardo… Appuntamento in banca per fare un po' il punto della situazione ed, essendo sempre una gran gioia per me, trattare questo argomento, ora mi sento stanca come se avessi lavoroato 8 ore… A parte tutto non ci possiamo certo lamentare, c'è una signora che arriva persino a telefonarci a casa quando è ora di fare questi incontri, perché se fosse per noi, andremmo in banca una volta ogni 5 anni… Lo so, lo so, siamo veramente dei cioccapiatti, ma che ci possiamo fare, da brava sorella di un banchiere, ho l'allergia per tutto quello che riguarda questo ambiente.
Lasciamo perdere queste tristezze e parliamo di 'altre' tristezze: insomma, ieri sera, dopo un'altra lezione sfiancante, in cui ho rischiato per la seconda volta in una settimana l'infarto, le prime parole che ho proferito sono state: 'Se anche la prossima settimana farà delle lezioni così io smetto di seguire il suo corso!!!' Sono quelle frasi che, persone 'super-atletiche' come me, ogni tanto dicono, soprattutto quando hanno il viso paonazzo, stanno sudando otto camice e pensano di essere sotto infarto… Poi come al solito il mio angelo custode (che pazienza che ha quell'uomo!!!) mi ha semplicemente fatto notare che se non riesco a fare tutte le sucessioni che lei ci propina, posso anche saltarne qualcuna… Non è un concetto così difficile da capire, con la mia spiccata intelligenza forse potevo arrivarci anche da sola… Effettivamente, se anche le ragazzine che hanno minimo 10 anni in meno rispetto a me ce la fanno, io posso permettermi di non farcela, senza bisogno di buttarsi giù solo perché il fisico atletico che mi contraddistingue non è in grado di sopportare tutti quegli sforzi…
Quindi vabbè, mentre facevo la doccia ed il cuore ricominciava a battere normalmente, ho rivisto un po' la mia posizione. I risultati di questi sei mesi di allenamento si vedono, mi sento molto più in forma, i muscoli sono molto meno flaccidi, non posso far finta che questo non sia vero, devo solo cercare di prendere la cosa nel verso giusto, cosa che per me non è sempre facile!!! Sono una brontolana di professione, ho vinto diversi premi per questa mia caratteristica e quando inizio a brontolare… brontolo, brontolo… come una pentola di fagioli e mi ci vuole un bel po' prima di riuscire a calmarmi… Non è bello e non mi fa onore, è uno dei tanti aspetti poco carini del mio carattere, ma questa volta mi sa che l'ho capita abbastanza alla svelta ;-D
Comunque oggi si dà il caso che sia anche venerdì, settimana corta anche se a me non è sembrata così corta e domani ci aspetta una giornatina per niente rilassante. Oggi prenderò accordi con i miei, vedrete che se non saranno proprio le 8:00 potrebbero essere al massimo le 8:30, non mi sbaglio di molto e poi via, verso questa ulteriore avventura!!! Sono passati molti anni dall'ultima volta in cui ho partecipato a questa sfacchinata ed i miei ricordi sono un po' annebbiati, ma sono sicura che non sarà proprio una passeggiata. Se mi ricordo bene, il lavaggio in sé è il meno, poi ci sono tutti gli inconvenienti che scaturiscono dall'innaffiamento di una casa con un getto d'acqua… Acqua che entra un po' dappertutto, causando per forza pulizia di tutte le tapparelle e di tutti i vetri. Per non parlare dei pavimenti, speriamo che non sia necessario pulire anche quelli, perché purtroppo i miei hanno il marmo in casa che da pulire non è il massimo della comodità: dai la cera togli la cera… insomma una barba che non finisce più, con l'utilizzo poi di quell'oggetto che per fortuna io non ho la necessità di utilizzare: la lucidatrice!!!
Prevedo di arrivare a sera con un bel male ai ditini per essere passati troppe volte tra le fessure delle tapparelle, male alle articolazioni per aver pulito troppi vetri e forse qualche altro dolorino più o meno diffuso… alla faccia degli allenamenti massacranti da palestra!!!
Adesso mi tocca lasciarvi… c'è un clima qui in ufficio che mi piace sempre meno… da quando ho scoperto che Do Nascimento legge questo blog (non so con quale frequenza e non so nemmeno come ha fatto a scoprirlo, anche se una mezza idea ce l'ho!!!) devo stare attenta a quello che scrivo ;-D… che paura…

2 commenti:

andrea ha detto...

hai ragione, noi bancari siamo proprio dei rompiscatole...
:-D

Stavo pensando: se qualche volta ai voglia di fare due chiacchiere, magari puoi farti dare da max il mio account msn o quello icq (non te lo scrivo qui per non farlo sapere al mondo!)
Ciao e buon fine settimana.... anche se la faticata di domani non te la invidio proprio!!

Anonimo ha detto...

...che sabato da invidia... si si... ah guarda una invidia...
voi siete matti... voi carpigiani avete fatto uso per tanto tempo di strane sostanza stupefacenti inconsciamente e questo è il risultato...
lavare una casa??
ah però fai le foto prima e dopo la messa in piega della stessa!! la vogliamo vedere!!
baci tatona
silvia