giovedì, aprile 19, 2007

Questa volta...

… non sono riuscita a dirle nulla, questa volta sono rimasta senza parole, con i lustrini agli occhi, con quell'atteggiamento che tanto odio nelle persone, perché quando parli con qualcuno dei tuoi problemi, l'ultima cosa di cui di solito si ha bisogno è che uno si immedesimi talmente tanto con te da mettersi a piangere insieme a te…
beh, oggi pomeriggio mi è successa anche questa, ho toppato su tutta la linea, tanto per completare in modo degno questa giornatina…
Si tratta di una mia collega, di una ragazza di 25 anni che da qualche mese è sottoposta ad ogni tipo di torture a causa di alcuni problemi di salute e ieri ha subito una serie di visite super fastidiose il cui esito non è stato per nulla incoraggiante… Anche se i risultati non sono definitivi, diciamo che non ci sono molte alternative e le si prospettano mesi molto pesi ed insomma… io la ascoltavo, come faccio di solito, e lei parlava ed io la guardavo e mentre a lei gli si inumidivano gli occhi, sentivo che anche i miei non erano belli in forma… e intanto mi dicevo 'Stupida!!! Che c… fai??? Ti metti a piangere anche tu???' ma non ci ho potuto fare nulla, le sue parole mi hanno ferito dentro, il suo racconto mi ha fatto immaginare cose che per fortuna posso solo immaginare ma che non avrei voluto vedere nemmeno con gli occhi della mente. E lei aveva bisogno, bisogno di sfogarsi con qualcuno, di dire a qualcuno cosa effettivamente sta passando e sa che con me può andare tranquilla perché, se c'è una cosa che riesco a fare bene, è ascoltare… Sì, l'ho ascoltata, ma quando è stato il momento di infonderle un briciolo di coraggio, non ci sono riuscita, sono rimasta lì, occhi umidi e sguardo fisso nei suoi occhi, quello sguardo odioso che dice 'non sai quanto mi dispiace!!!' Ma cosa se ne fa lei del mio dispiacere??? Sono una stupida… una 'inutile' stupida!!!

2 commenti:

Papero ha detto...

non sei una stupida
sei solo un essere umano che è rimasto sconvolto a una brutta notizia.
secondo te era meglio dirle "tranquilla andrà tutto bene"...? non credi sarebbe suonato piuttosto ipocrita come risposta...
o dirle "devi essere forte"... gran luogo comune e poco rasserenante....
tu sai benissimo cosa devi fare. devi ascoltarla quando ti cerca e magari cercarla per regalarle 5 minuti di chiacchiere spensierate.
io lo so che lo sai fare...

andrea ha detto...

da quando partecipare al dolore di qualcuno è una cosa stupida?