venerdì, aprile 27, 2007

Aspettando...

… il ponte… Eh, sì, questa è una giornata di transizione, una giornata in cui l'unico desiderio che ho è che scorra velocemente, che non ci siano 'troppi' intoppi e che da domani, invece, il tempo rallenti, rallenti fino quasi a fermarsi, in modo che i prossimi 4 giorni sembrino infiniti!!! Un desiderio da poco, no??? Secondo me nemmeno il genio della lampada me lo passerebbe… però un tentativo lo posso fare, cercare di staccare talmente tanto la spina da non sapere nemmeno come mi chiamo potrebbe essere una buona terapia per la mia sclerosi galoppante. Nel frattempo che fare??? Riempire i miei 4 lettori con un po' di chiacchiere mattutine, farmi odiare un pochetto da quelli che purtroppo non possono andare da nessuna parte, ma comunque augurare loro che possano realizzare il più presto possibile delle splendide Vacanze!!!
Quindi iniziamo… iniziamo con il breve resoconto della 'insolita' serata di ieri: la pizzata è andata benissimo, mille chiacchiere poco impegnative con persone praticamente sconosciute… la definirei… rilassante. Come potete immaginare l'argomento cult sono state le vacanze… progetti e sogni!!! Purtroppo e questa volta non per colpa mia, mi sono fatta un po' odiare… sarà mica colpa mia se parlavano di futuri viaggi in posti che io e Max abbiamo già visitato. I miei silenzi dopo un po' sono forse risultati sospetti ed ad un certo punto mi hanno chiesto dove andavo di solito in vacanza. Forse dovevo mentire, forse non dovevo snocciolare i posti visitati in questi ultimi 12 anni, ma una volta iniziato, le domande hanno iniziato a fioccare e da lì in poi è finita :-D
Beh, sarà mica colpa mia se il sogno ricorrente è la crociera nei Caraibi, oppure quella sul Nilo, oppure quella nei fiordi norvegesi, oppure un bel giro nelle isole Greche, una capatina a Parigi o a Londra… Sono tutte mete abbastanza classiche e se hai un rapporto stabile con un uomo che ama viaggiare, non hai figli e soprattutto ti va di sputtanare buona parte dei risparmi in viaggi, allora il gioco è fatto… Alla fine una delle ragazze, sempre scherzando, mi ha detto 'Ma sai che fai un po' schifo ad aver visto già tutti questi posti???' ed io semplicemente le ho detto che ho solo fatto esperienze di tipo diverso, non per questo più appaganti…
Ed oggi??? Oggi, come ho già detto, 'ha da passare', tante piccole cose da fare, soprattutto stasera al mio ritorno a casa. Una lavatrice, un ultimo colpetto al bagno, un'utilizzo veloce del ferro da stiro per le ultime cosucce, finire di preparare le valige, la manicure, caricamento vari dispositivi, tipo Ipod e batterie per la macchina fotografica…
Se vincessi alla lotteria saprei già come spenderli, non avrei nessun dubbio: prima di tutto mi comprerei una piccola villetta a schiera, piccola piccola, magari con un bel giardino e poi senza ombra di dubbio, cercherei un piccolo appartamentino a Livigno!!! Il top sarebbe qualcosa da poter poi lasciare in gestione a qualcuno del posto, in modo che me lo custodiscano nei lunghi periodi in cui io non riesco ad occuparmene, magari potrei anche affittarlo, ma poi sì, sarebbe bellissimo avere un proprio nido in un posto che da sempre sento come la mia seconda casa. C'è stato un periodo, quando io ero ancora una bimba, in cui alcuni Milanesi erano riusciti a comprare un pezzetto di terra edificabile e vi avevano costruito una serie di villette per passare le vacanze… ricordo che con mio padre, siamo andati spesso a vedere i cantieri ed a sbavare su questa cosa, perché anche se non lo ammetterà mai, questo è sempre stato anche un suo sogno. Dato che i sogni sono gratis, che mi piace pensare che anche a 60 anni (se ci arriverò) riuscirò comunque, in un modo o nell'altro ad andare ancora tra i mei amati monti… non ho ancora perso la speranza, anche se sono convinta che non vincerò mai alla lotteria, potrebbe essere più probabile che mi arrivi una eredità da un parente lontano di cui non conoscevo nemmeno l'esistenza!!! ;-D


Va bene ragazzuoli, mi dispiace molto, ma la mia mente stamattina non riesce a distogliersi da lì, non ci posso fare molto e quindi forse è meglio che la chiuda qui…


Ci si risente il 2 maggio, nel frattempo auguro a tutti un buon weekend lungo e soprattutto, mi raccomando, guai a voi se vi azzardate a lavorare per il 1 maggio!!!!

3 commenti:

Erica ha detto...

Eh purtroppo niente week end lungo... :-(
Spero di rifarmi a metà maggio... dovrei andare a Roma per la solita gita culturale di 3 giorni :-)
ciao, buone vacanze!!!
Erica

Anonimo ha detto...

buon viaggio tesoro
fate bene
ve lo meritate proprio
un abbraccio
silvia

andrea ha detto...

oggi scappo anche io...
non lontano come voi... finalmente...
A CASA!!!!!!!!!!!!!!!!!!