giovedì, marzo 08, 2007

Per la festa della donna...

… mi sono regalata un vestitino nuovo per il blog, anche se praticamente l'ho solo indossato senza aver avuto il tempo per coccolarlo ben bene… Ieri, tra una compilazione e l'altra, approfittando di un momento in cui il solito 'scaricamento folle' ha lasciato un po' di banda anche a noi poveri cristiani (ieri mattina non si riusciva nemmeno ad aprire il sito di Repubblica!!!), sono andata a trovare PannaSmontata e mi sono fatta tentare… A dire il vero, c'era un altro template che mi piaceva un sacco, che sfoderava un meraviglioso tramonto, ma i miei testi rigorosamente marron-rossicci non si vedevano sullo sfondo nero e quindi ho dovuto desistere…
Quindi eccomi qua, per il giorno della Festa della Donna, non ho in programma niente di particolare, penso di aver festeggiato questa giornata solo una volta in tutta la mia vita, partecipando ad una noiosissima cena aziendale tutta al femminile organizzata un sacco di anni fa in Corob. Non festeggio, non perché non sia importante soffermarsi sul significato di questa giornata, ma perché non credo che sia necessario fare cose eccezionali… E' sotto gli occhi di tutti il percorso che è stato fatto dalle donne, basta guardare la vita che conducevano le nostre nonne (e a volte anche le nostre madri…) per renderci conto che la nostra vita è cambiata radicalmente. Sicuramente è più complicata, più stressante, e forse stiamo perdendo di vista alcune cose importanti, ma siamo anche molto più 'importanti' per la famiglia, interessate ed integrate totalmente nella vita di tutti i giorni occupandoci di tutti gli aspetti che la riguardano, anche di quelli che una volta erano una prerogativa maschile. E' chiaro che questo ha delle ripercussioni… le cose di cui ci occupiamo sono aumentate a dismisura ed ogni tanto 'scoppiamo' perché delle 'wonder woman' non ce ne sono poi così tante al mondo, ma come dice sempre mia madre, 'impara l'arte e mettila da parte'… Dal punto di visto di un uomo non so bene come sia vista questa cosa… a volte penso che se da una parte ci ammirano e pensano di essere fortunati ad avere una persona che da loro sempre e comunque una mano, dall'altra a volte vorrebbero essere più 'padroni' delle situazioni e non avere sempre qualcuno che si intromette nelle loro cose…
Pazienza… il pacchetto è unico… prendere o lasciare e poi forse ne esistono ancora di donne vecchio stampo, anzi ne sono sicura, bisogna solo stanarle!!! ;-D
Beh, stasera non andrò fuori a cena ma poi sabato mi faccio un altro bel regalo, sì sì… ho proprio deciso, vado dalla parrucchiera e se, riesco a spuntarla, tornerò a casa un po' più mossa, con una permanente non troppo pesante ma che mi consenta di tenere i capelli in uno stile 'spettinato'. Quando ne ho parlato con la Morena (la mia parrucchiera), non mi è sembrata molto convinta e quindi è per questo che affermo che devo 'spuntarla'… alla fine è una gran testona e fa sempre quello che le pare, anche se, questa volta, sono abbastanza convinta. Staremo a veder, vi racconterò...
Ora vi lascio… nonostante tutto oggi è giovedì e si deve lavorare!!!

BUONA FESTA DELLA DONNA A TUTTE !!!

4 commenti:

Pecorella Smarrita ha detto...

Auguri anche a te cara, e complimenti per il nuovo template, raffinato e ricercato.
Un abbraccio PecorellaSmarrita :O)

Anonimo ha detto...

w le donne
silvia

Anonimo ha detto...

Non credo molto in queste feste (mamma, donna, s.valentino) che hanno perso molto del loro significato per diventare solo commerciali.

Le donne sono importanti tutti i giorni, non credo che ne serva uno in particolare per ricordarselo.

Comunque... auguri a tutte!
(Giusto per non essere troppo coerente).
Andrea

angela ha detto...

Tanti auguroni anche a te.
Chi è questo "Andrea" che dice che le donnne sono importanti tutti i giorni? Mi piacerebbe conoscerlo, perchè molti se lo dimenticano e ogni tanto dovrebbero ricordarsi che fa piacere ricevere un pensiero gentile..anche una margherita o un messaggino carino sul cellulare...
Baci
Angela