venerdì, marzo 30, 2007

E ripiove...

Ore 7:00: la radiosveglia si accende… quei posseduti della strana coppia di Radio Bruno urtano dolorosamente il mio spirito con la loro 'innaturale' allegria… scendo sotto il piumone di 40 cm.
TAC… Max ha acceso la luce ed è già con i piedi giù dal letto… acciderbolina ma come fa??? Spegne la radiosveglia (grazie amore!!!) ed io scendo di altri 5 cm ed impugno saldamente il piumone.
Mi metto in ascolto: fuori diluvia… altri 3 cm sotto, mi giro su un fianco in posizione fetale e da difesa contro ogni attacco…
Passano i minuti, alle 7:30 devo uscire di casa… cosa mi metto??? Fuori piove, quindi forse c'è anche freschino, io sono molto molto stanca ed ho più freddo quando sono messa così… maglione marrone a collo alto e pantaloni scozzesi a vita bassa…
Sento Max che si avvicina… 'Tatona, dai… sono le sette e un quarto…' si avvicina sempre di più, sta facendo il giro del letto… il nemico è ora TROPPO vicino… comincio a mugugnare 'noooooooo… lasciami qui, voglio rimanere a letto tutto il giorno' Il piumone viene tirato (chiamate la guardia nazionale…salvatemi!!!!), qualcuno mi tira giù dal letto ed io quasi piango… mi metto in piedi e mi appoggio a LUI, ma il nemico non ha pietà, si mette a ridere alle mie richieste… Ma dove è finita la pietà cristiana???!!!
Mi trascino verso il bagno, non ho il coraggio di guardarmi allo specchio, chissà come sono messi i capelli… ci guardo tra due minuti, adesso me ne frego… Ad occhi sempre semi-chiusi in tre minuti netti mi vesto e poi… ritorno in bagno, adesso mi tocca guardarmi allo specchio!!!!! AHHHHHH… che paura, il mostro di Lockness!!!!!!!
Come faccio a rendere presentabile la chioma scombinata che tengo in testa??? Boh, ci metto le ditina dentro, le scuoto un po' e soprattutto faccio finta di nulla… mentre penso a questa 'strategia' prendo fuori i trucchi, sarà meglio coprire queste occhiaie ed anche questo colorito da morto vivente… un po' di fondo tinta, un pizzico di terra, un ombretto marrone sfumato, ed il mascara nero che mi costringe a tenere gli occhi quasi del tutto aperti se non voglio impiastricciarmi ovunque… OK, fatto, adesso passiamo ai capelli… il ciuffo è veramente inguardabile ma i riccioli reggono, pazienza, se non mi si riesce a guardare in faccia, possono sempre guardare il panorama fuori dalla finestra!!!
Raccatto orologio, braccialetto, anelli ed orecchini e mi dirigo, trascinando i piedi stile Natalina (=la nostra tartaruga…), verso la cucina, dove il televideo è sempre attivo (secondo me le nostre tv si accendono automaticamente in modalità televideo, sono geneticamente modificate). Mi metto a sedere… che bello stamattina ci sono tre crumiri integrali (buonissimi…) e la mia tazzona di thè… due pastiglini di dolcificante, mescolo un po' (non ce ne sarebbe bisogno i pastiglini si disintegrano immeditamente appena arrivano nel liquido caldo…) ed inzuppo il primo crumiro… Mastico e mi infilo gli anelli… altro inzuppo, mastico e mi allaccio il braccialetto… insomma passano altri tre minuti e sono completamente bardata, i crumiri sono solo un lontano ricordo e cerco la bottiglia dell'acqua…
Di corsa a lavarsi i denti, Max è già in camera dalla sua parte del letto… velocissimi lo rifacciamo, mi infilo le scarpe, la giacca, prendo su le immancabili sporte che mi porto sempre dietro tutte le mattine (sempre diverse), 'raspo' nella borsa alla ricerca dell chiavi di casa, mentre Max apre la porta di ingresso e mi aspetta al varco…
Bacino, raccomandazioni solite 'Fai a modo e vai pianino… ci sentiamo dopo!!!' e giù per le scale, guardo fuori e penso 'Che schifo di giornata, chi me lo ha fatto fare???'
Giro intorno al palazzo e davanti al MIO garage c'è la macchina di un vicino, mi affaccio al suo garage, gli do cortesemente in BUONGIORNO (ma va a farti benedire, perché non vai al lavoro invece di impedirmi di tirare fuori la macchina che è tardi, ho sonno e sono stanca???). Lui, poveretto, si affretta a spostarla (non faccio nemmeno in tempo ad aprire il portone e mi sento in colpa per aver pensato le cattiverie appena citate)… e via… Uffi la macchina poteva spostarla anche un po' di più, mi tocca fare mille manovre alla Baldo per uscire!!! Finalmente in strada, che tempo… speriamo non ci siano molti imbambiti… è tardi, le previsioni di Emilia Meteo sono già andate, ma tanto non ce n'è mica bisogno no??? Non si vede mica che piove???
Mi metto in fila, ascolto la radio, c'è il tg, si parla della corsa ciclistica che si terrà oggi e che mi costringerà a rimanere in ufficio per la pausa pranzo… Poco importa, spero solo di trovare qualcuno che mi prenda un panino oppure vedrete che mi arrangio e poi stasera, mi vesto da 'Gianchy la parrucchiera' e vado a fare la tinta alla mamma :-D
Nella sportina ci sono i miei abiti da lavoro, purtroppo non ho il costumino come SuperMan… Poi quando torno a casa, dopo la cena mi aspetta l'iceberg di roba da stirare… che sarebbe meglio facessi fuori se non voglio ammazzarmi di lavoro domani…
BIP BIP… un messaggino, ad alta voce esclamo… 'se questo è Do Nascimento, che avverte che non viene al lavoro, mi prendo su e me ne torno a casa'… apro il messaggio che riporto così come l'ho ricevuto… 'Ciao, il mio amico caghetto mi è venuto a trovare, sono sul cesso a pensare all'infinito attorno a me. Portate pazienza'. In ufficio c'è stato un accorato ed unanime 'Ma che vada a cagare…' alchè ho risposto al suo messaggio con il seguente 'Qui ti abbiamo mandato tutti a cagare, ma dato le circostanze forse è superfluo'… Con la fatica che ho fatto per essere qui… VOGLIO IL MIO LETTO!!!!!
Adesso è venuto il momento di lasciarvi… vi racconto solo questa ultima cosuccia divertente successa ieri sera in palestra… In fondo al solito gruppo è spuntata una signora nuova, bella in forma e sicuramente un po' più attempata rispetto alla media che già non è bassissima… Iniziamo il riscaldamento e mentre noi saliamo e scendiamo come delle 'possedute' dallo step, lei ha una marcia ridotta del 90%. Sembra quasi che non riesca nemmeno a capire come si sale e scende… è uno scalino ragazza mia, forza e coraggio… Federica le si avvicina e le fa vedere… su col piedino, giù col piedino… boh, insomma anche per un'imbranata come me, il passo base è comunque abbordabile… Vabbè, poi il gruppo non si cura più di lei, ci impegniamo nella nuova coreografia che non è difficile in quanto a passi ma prevede continui cambi di direzione, disorientando un po'… Alla fine Federica ci fa i complimenti, forse ha capito che cagnandoci soltanto non ottiene molto, quello che riusciamo lo facciamo e la lezione termina… Arrivo in spogliatoio e lì mi ritrovo la signora che ci sta ricoprendo di complimenti 'Come siete carine, tutte coordinate, è veramente una gioia guardarvi… Martedì vengo di nuovo, non fosse altro che per guardarvi…' Ma signora, prego, venga pure, anzi se vuole facciamo una colletta per pagarle gli ingressi solo per avere qualcuno che ci dice che 'siamo carine'!!!! Ma dai, non ho parole… sembriamo una squadra di foche spiaggiate!!!!

3 commenti:

Erica ha detto...

Complimenti per il post, come chiudere in bellezza la settimana!!! Sono ancora qui che rido... :-D
ciao
Erica

Anonimo ha detto...

è bello vedere che la prendi con ironia...
dai che è venerdì!!!
buon fine settimana, anche a max!
Andrea

S. ha detto...

...e io che pensavo di essere grafomane...:o) :o) :o)