venerdì, marzo 09, 2007

Chiacchiere

Stamattina quando mi sono alzata, mi sono riproposta di prenderla un po' con calma oggi… soprattutto cercare di non stressarmi più del dovuto dato l'argomento che sto trattando… Devo rifare intere dialog realizzate con una libreria grafica, utilizzandone un'altra… e finchè le dialog provenivano da programmatori normali o anche dalla sottoscritta, dei grossi problemi non ce ne sono stati, ma ora sono alle prese con una fatta da un mio 'caro' collega (che di 'caro' non ha proprio nulla…). Insomma ieri sera mi era venuto un mal di testa… non ha fatto nemmeno una funzione che sia meno di 100 righe, e miliardi di controlli per fare in modo che questa non appaia… uff, uff… va bene essere meticolosi, ma quel tipo di programmazione è tipico delle persone che tutto sommato le cose non le vogliono fare e cercano in tutti i modi di non doverle fare…
Per fortuna ieri sera, mi sono schiodata da qui e sono andata in palestra e sorpresa delle sorprese, quando siamo arrivati c'era ancora luce sufficiente per vedere la piscina all'aperto su cui si affaccia la sala attrezzi. Penso che fosse la prima volta che la vedeva Max, e al di là di tutto, è un segno inconfutabile che le giornate si stanno rapidamente allungando, che tutto questo buio invernale sta finalmente finendo!!!
Quindi ieri sera… palestra, cenetta normalissima e poi ci siamo rivisti 'A million dollar baby'. Lo avevo visto al cinema quando era uscito e poi non lo avevo più rivisto… Come potete immaginare mi sono commossa anche ieri sera, era inevitabile… gli ultimi 15 minuti sono terribili a livello emotivo, mi viene un magone incredibile. L'argomento dell'eutanasia è molto molto delicato!!! Non sono la persona più adatta per affrontare un argomento di questo tipo, purtroppo il mio pessimismo innato mi ha portato a prospettare scenari molto brutti e non so bene come reagirei di fronte alla sofferenza di un mio caro… Come fare a rinunciarvi, a smettere di sperare, a decidere di chiudere gli occhi di una persona che per una vita intera ti hanno guardato con amore??? Come si fa, giorno dopo giorno a vederlo soffrire, imprigionato in una vita che non si può più nemmeno chiamare tale??? Non lo so… forse in questo caso sono agevolate le persone la cui fede viene in soccorso in modo decisivo… pur essendo credente, penso che non riuscirei a 'staccare la spina' non perché mi farei degli scrupoli, ma semplicemente perché non ne avrei il coraggio… Mah, è dura, durissima… quando c'è da lottare si lotta a testa bassa, senza guardare in faccia a nessuno, senza darsi per vinti, ma quando non c'è più nulla da fare, come si fa, dove si trova la forza per andare avanti??? La sofferenza è la cosa più terribile che la vita ci può proporre, forse l'unica che non ha soluzione, che difficilmente si può combattere con razionalità…
Ma ora basta… non voglio rattristarvi, è venerdì ragazzuoli, anche questa settimana sembra avviarsi verso il termine, stasera pulizie e poi domani la mega seduta dalla parucchiera. Dato che ho l'appuntamento per le 11:00 si salta anche il pranzo ed arriverò a casa verso le 18:00 (spero prima ma ho i miei dubbi...) E domenica siamo dalla suocera… non c'è un motivo particolare ma siamo stati invitati e ne approfitteremo per vedere anche le foto di Andrea e Federica relative al loro viaggetto a Parigi.

2 commenti:

Erica ha detto...

Orpo!!! 7 ore dalla parucchiera??? Ma ti fa aspettare tanto? Se no, che ci fa in 7 ore con un solo cliente???
ciao, buon week-end!
Erica

Anonimo ha detto...

Million Dollar Baby è un film stupendo, è la terza volta che lo rivedevo e me lo sono ri-gustato dall'inizio alla fine.

Personalmente, sono contro l'eutanasia, anche per motivi di fede... mi rendo però conto come sia difficile e diverso parlare delle cose da fuori o quando ci sei dentro, quindi non me la sento mai di dare giudizi assoluti su queste situazioni da esterno.
Auguro buon week end a te e max!
Dopo passo a trovare anche lui.. visto che di solito aggiorna il blog più tardi ;-)

Andrea