lunedì, febbraio 26, 2007

RIS 3 - fine serie

Ultime puntate mozzafiato anche per questa serie… Il lunghissimo rapimento di Francesca è finalmente finito, ma la ragazza se l'è vista davvero brutta. Prima imprigionata in un villino isolato, con le gambe che non rispondevano più ai suoi comandi per farle rivivere quel lungo periodo della sua vita in cui è stata costretta a muoversi su una carrozzina… e poi rinchiusa in una grotta, destinata a morire per aver ingerito senza saperlo una quantità letale di botulino. Nel frattempo, il colpevole è stato catturato, ma ferisce il padre della ragazza Vincenzo (anche lui del RIS) che però si vede costretto a sparare all'unica persona che sa dove si trova la figlia, per difendere il capitano Venturi da morte certa.
Quando finalmente si risveglia decide di svelare il posto in cui è tenuta Francesca solo all'uomo delle bombe (che si trova in prigione) e mentre gli svela il luogo fa sì che questo lo aiuti a suicidarsi. Così adesso, per l'ennesima volta, Venturi si trova ad avere a che fare con l'uomo delle bombe, anzi, ad essere nelle sue mani… e come potete immaginare, quest'ultimo approfitta della situazione e riesce a fuggire dopo aver rivelato il nascondiglio a Venturi, che salva per un pelo Francesca. Ma quando Davide arriva sul posto, insegue l'uomo delle bombe ed in un faccia a faccia, quest'ultimo ha la peggio e viene ucciso.
Così termina la terza serie di questo telefilm, che potrebbe sembrare un voler imitare i vari CSI, ma ha una sua dignità italiana, i personaggi sono molto delineati e ci si affeziona a loro facilmente… Francesca perde definitivamente la possibilità di tornare con Davide, che aspetta un figlio dalla sua compagna e decide di trasferirsi con lei a Messina. Venturi deve assolutamente occuparsi della sua mano, che ha quasi costato la vita a lui ed ai suoi collaboratori.

Nessun commento: