martedì, gennaio 30, 2007

Meno male...

… che di riunioni condominiali se ne fanno poche!!! E nonostante questo, ogni volta è un trauma!!! Sono inevitabili le mille lamentele, e ogn'uno sembra avere la necessità di risolvere i propri problemi in questa sede… Quello che accade, invece, è che si decide ben poco, di riunione in riunione vengono ripetute sempre le stesse cose e le problematiche sono sempre le stesse… Un classicone sono le pulizie, oppure la manutenzione del giardino, cose di cui si discute ogni volta ed è veramente uno stress.
La conseguenza sulla mia vita di tutti i giorni è che per tutto il giorno che precede la riunione sono tesa come una corda di violino e la notte dopo, inevitabilmente dormo male, alzandomi la mattina successiva con un bel mal di testa. Purtroppo questa volta non è neppure finita, si è deciso di incontrarci di nuovo tra di noi (senza amministratore) il 20 di Febbraio per parlare dei suddetti due argomenti… iniziativa che fin da ora so già che sarà fallimentare perché non vi parteciperà nessuno… Ma ci penseremo quando è ora, per il momento devo tentare di rilassarmi e di non pensare alle piccole disavventure condominiali che inevitabilmente mi sorprendono ogni volta. Si vede proprio che non sono un animale da condominio!!! Dopo 10 anni ancora mi stupisco della stupidità di alcune persone… e dire che si sa che di persone ce ne sono di tutti i tipi. Esempio??? Beh, se il cancellino esterno non si chiude più bene ed un condomino si accinge a regolare la molla, perché un altro deve permettersi di criticarlo??? E' chiaro che bisogna sempre fare attenzione nel gestire le cose comuni, ma non sto mica parlando di tirare giù a mazzate il cancello… Boh… non lo capirò mai!!! Poi si dice che queste persone non vanno considerate, che hanno dei problemi, ecc… ed è tutto vero, ma perché se una persona ha dei problemi deve venire a stressare proprio me??? Che se li tenga per se e non rompa tanto le scatole!!!
Mi sa che un intervento molto simile a questo l'ho scritto anche l'anno scorso… probabilmente parlando di cose molto simili, ma non posso farci nulla, rimpiango amaramente la piccola casetta dei miei, dove se c'è qualcosa che non va, si fa aggiustare o la si cerca di riparare per conto proprio senza dover dare conto di ogni più piccolo movimento. Ma lo sapete cosa ho imparato ieri alla riunione??? Ho appreso che è usanza degli zingari introfularsi nei condomini e segnare gli appartamenti appetibili con dei segni sul muro al fianco della porta… Che poi io mi domando… cosa servono questi segnali se poi entrano dai balconi esterni??? Non basterebbe prendere nota mentalmente degli appartamenti??? Mah… voi avete già sentito storie di questo tipo??? Poi stamattina, mentre uscivo, ho cercato questi fantomatici segni e non li ho visti… ma si sa, ho molto sonno!!!
Comunque a parte la riunione, che è andata (come una seduta dal dentista), oggi riprende il solito tran tran quotidiano, con tutti i soliti impegni e questa settimana, tanto per cambiare, di cose ne dobbiamo fare un bel po'. Soprattutto il tato è molto impegnato, con mercoledì dal dentista a Bologna e giovedì dal meccanico per il tagliando dell'Alfa (+palestra+teatro)… sperando che il fine settimana porti un po' di riposo… poi domenica siamo a pranzo dai suoceri con la mitica TRIPPA!!! Anche questa pietanza fa parte di quella categoria che purtroppo sta andando in disuso, ed anche se so che a molti non piace, noi la adoriamo ed almeno una volta l'anno facciamo una richiesta ufficiale, in modo da poterla gustare con tutti i crismi del caso. Una botta di calorie non indifferente, soprattuto perché è IMPOSSIBILE evitare la scarpetta, ma poco importa, si cerca di fare i bravi per tutta la settimana precedente e ci si impone un quantitativo massimo di pane…
Adesso è proprio il momento di mettersi al lavoro, tra uno sbadiglio e l'altro ed uno stiracchiamento con relativi scricchiolii…

2 commenti:

papero71 ha detto...

- io (noi) facciamo molto prima: alle riunioni non ci si va. oddio, io seguo mrP, casa mia non è, non ci ho nemmeno la residenza!! lui non ci è mai andato, paga le spese e stop! ma non abbiamo giardino condominiale o altro...
- si si la storia degli zingari la so pure mi! segnano il n° persone, eventuali animali, se sono appartam già "visitati", ecc. tutto a simboli loro.
buuuu agli zingari :-( brutti

baci baci
el papero

Erica ha detto...

Storia vecchissima quella dei simboli degli zingari che periodicamente torna fuori. Qui puoi trovare l'indagine antibufala di Paolo Attivissimo:
segni zingari
ciao
Erica