lunedì, giugno 12, 2006

Una giornata in salita...

Dopo aver dormito tre orette eccomi qui… occhio che mi si chiude… voglia di lavorare zero e un tantino preoccupata per il tatone, che nonostante la nottataccia che ha passato ha voluto andare al lavoro… speriamo che oggi sia una giornata non troppo movimentata e che passi soprattutto velocemente…

Diciamo che ha avuto problemi digestivi… forse ho osato troppo con i peperoni ripieni… ma non ne abbiamo mangiati tanti ed erano veramente ottimi :-( …. Che peccato, è proprio molto ma molto delicato… Non è nemmeno servita la passeggiata del dopo cena… e la magnesia preventiva… Speriamo che oggi stia meglio…


Secondo me una parte di colpa è da dare anche al freddo micidiale che abbiamo sofferto ieri pomeriggio al cinema… Va bene che questo Giugno è un po' insolito come temperature, ma forse l'aria condizionata a balla si poteva anche evitare… Comunque siamo andati a vedere il mito che aspettavamo con ansia dall'inizio dell'anno: 'Il codice da Vinci'. A noi è piaciuto molto… la sceneggiatura è stata abbastanza coerente al libro ed alcune parti sono state rese in modo splendido. Forse però, per quelli che non hanno letto il libro, può sembrare un po' confuso in alcune parti, è molto difficile spiegare tutto il contenuto di un libro come questo in un film… Un Tom Hanks sempre all'altezza delle aspettative ed una 'Amelie' che se l'è cavata anche meglio del previsto… Non che abbia sfoderato una interpretazione da premio oscar… ha quel suo faccino, appunto all'Amelie, che mantiene in tutte le circostanze… forse le hanno detto che cambiare troppe espressioni, fa venire le rughe!!! Beh, sto scherzando… non mi è dispiaciuta… ma quando la vedo non posso fare a meno di pensare all'altro film… uno di quei film riguardo ai quali si possono avere solo due tipi di sentimenti: lo puoi adorare o detestare… Io forse non lo detesto nel vero senso della parola, diciamo che 'mal lo sopporto'… al contrario di Max a cui è piaciuto molto…

Comunque mi è venuto voglia di rileggerlo… per rinfrescare tutti i particolari e non è detto che non lo faccia anche abbastanza presto :-)

Ma ora, dobbiamo sopravvivere alle prossime 3 settimane… sì sì… avete capito bene, sopravvivere… ai MONDIALI!!! Spiego una volta per tutte la mia posizione nei confronti del calcio… Come tutti gli sport, può piacere oppure no ed io non faccio mistero del fatto che non lo sopporto… lo trovo noioso e a tratti insulso, ma posso capire quelli che lo amano, perché le passioni non sono mai ragionevoli… Ciò che non è ragionevole è essere totalmente schiavi di un evento sportivo… Avere il calendario di tutte le partite, pianificare la propria vita in relazione a queste e sorbirsi delle partite insulse come quella di ieri sera Portogallo-Angola. Tutto è successo nei primi 7 minuti e poi più nulla… la palla ha continuato a girovagare per il campo come se avesse una vita propria e che ci fossero gli omini oppure no, la cosa non cambiava… Avendo sposato un uomo malato dello sport (è una malattia grave di cui non si conosce ancora un antidoto!!! :-) ), sabato mattina mi sono ritrovata a dover fare la spesa già per sabato prossimo, perché c'è in progetto di invitare Alberto a cena+partita dell'Italia… E poi che sono riuscita a convincerlo di non fare nulla almeno stasera… altrimenti mi sarei inguaiata per benino… Ieri sera, ha avuto persino il coraggio di dirmi che non mi dovevo lamentare, perché sia mercoledì che giovedì non guarderemo le partite, privilegiando 'Una mamma per amica' e 'Streghe'… Ma voi credete davvero che sia un grande sacrificio per lui??? Avrà sicuramente guardato che partite ci sono in quelle due serate ed avrà deciso che si possono perdere, ne sono stra-sicura… conosco troppo bene i miei polli!!!
Staremo a vedere come va a finire stasera… speriamo che facciano una figura decente… anche se non sono molto ottimista… FORZA AZZURRI !!! I tifosi italiani hanno bisogno di una iniezione di ottimismo nei confronti di questo sport dopo calciopoli...

Nessun commento: