lunedì, maggio 29, 2006

Previsioni...


Sto leggendo un libro in questi giorni che fa riflettere… si intitola 'Stato di paura' di Chricton (chissà se l'ho scritto correttamente questa volta…). Non sto a raccontarvi la trama, nel caso vogliate leggerlo, ma tratta principalmente le problematiche ambientali. In particolare tratta tutti quegli argomenti che spesso e volentieri si sentono nominare come l'innalzamento della temperatura terrestre, lo scioglimento progressivo dei ghiacciai e l'innalzamento del livello dei mari. Io non so da che parte stia la verità, non so nemmeno se tutti i grafici riportati su questo romanzo sono attendibili e ritengo che un romanzo debba sempre essere considerato tale… Comunque sia fa riflettere e di una cosa sono abbastanza sicura, che sono questioni che difficilmente si prestano ad una sola ed inequivocabile interpretazione… Ci sono troppi interessi in ballo, per capire se esiste una campana completamente disinteressata e, ad un certo punto, dice una cosa che condivido… che il clima non è una scienza esatta!!! Tutto quest'interessamento che abbiamo nei confronti del meteo è più che altro una speranza di riuscire a trovare un modo sicuro per prevenire catastrofi, ma a mio avviso siamo ancora molto lontani… Forse ci sono troppe variabili in gioco per riuscire a prevedere il tempo, forse ci sono ancora troppe cose che non conosciamo al riguardo, ma è innegabile che sia sempre un azzardo fare qualsiasi tipo di previsione.
Anche se alcuni di questi concetti sono ormai entrati nel nostro quotidiano come argomenti consolidati, io vorrei per un attimo basarmi solo sulla misera esperienza di questi ultimi 40 anni (in parte vissuti da me direttamente, in parte raccontati dai miei genitori). Ciò che è evidente è che gli inverni sono molto più miti nella nostra regione, ma sono diventati più rigidi al sud… Ho visto di persona un ghiacciaio che in pochi decenni si è ritirato moltissimo… quindi qualcosa è sicuramente cambiato… Che noi, con l'inquinamento possiamo aver contribuito a questo cambiamento, non faccio fatica a crederlo, perché anche la nostra salute è molto cambiata, e siamo i primi che subiamo gli effetti dell'aria che ci circonda… ma non so se è sufficiente per spiegare tali cambiamenti… Non potrebbe trattarsi di una normale evoluzione??? E se fosse così, non significherebbe che è praticamente impossibile definire dei criteri per determinare anche semplicemente che tempo farà domani???
Allora mi spiegherei anche come mai… se cerchi le previsioni del tempo di un determinato posto… prima a poi trovi tutti i tipi di tempo possibile… dal sereno alla pioggia… Ne ho avuto una piccola conferma oggi stesso, ricercando che tempo farà nei prossimi giorni a Livigno. Molte previsioni mettono nuvoloso/pioggia, qualcuno mette neve e ne ho trovato persino uno che mette SOLE !!! E' da qui che mi è venuto in mente di scrivere due righe su questo argomento… Perché sto diventando schiava delle previsioni che immancabilmente risultano essere inattendibili. Quando ero più piccola ero molto meno interessata al tempo, ora mi alzo alla mattina e la prima cosa che faccio è dare uno sguardo fuori dalla finestra (sia in inverno che in estate) e mentre faccio colazione non mi perdo mai le previsioni meteo di Canale 5 (che è risaputo essere il meno attendibili del mondo!!!) e poi decido se porre al riparo i gerani, come vestirmi, ecc… Non mi sembra una cosa tanto normale ma ormai è diventata un'abitudine… e forse non sono nemmeno l'unica…
Ritornando al libro, sono solo a metà, è ancora troppo presto perché mi pronunci su di esso e non vorrei avere generato false speranze… Darò un giudizio sicuramente più completo quando l'avrò finito, per ora mi ha fatto solo riflettere e tali riflessioni ora fanno parte anche del mio diario...
Vabbè, lo so cosa state pensando… che oggi non sto combinando quasi nulla… in parte forse è vero… con la testa sicuramente non ci sono molto qui… il tempo un po' pazzerello mi rende pensierosa e poco incline a mettermi a fare le cose mortalmente noiose che dovrei fare… Gli sforzi dei giorni scorsi hanno dato i loro frutti… mi sono messa abbastanza avanti con le cose che devo consegnare e quindi, forse un paio di giorni per le rifiniture posso anche concedermeli… e poi ci penserò la prossima settimana… perché TUTTO succederà la prossima settimana!!!

Nessun commento: