giovedì, maggio 18, 2006

Ore 8:20

Stamattina sono arrivata in ufficio con i polli… siamo usciti entrambi abbastanza presto di casa, perché Max ha portato la mia macchinina dal 'dottore' per il check-up annuale, ed io con l'alfa in meno di 10 minuti sono arrivata al lavoro… Sono uscita però talmente in fretta che ho dimenticato il mio foulard anti-cervicale e credo che oggi ne sentirò davvero la mancanza. Lo so… lo so… sono piena d'acciacchi ma ho una certa età e bisogna rassegnarsi a certi difetti di costruzione...

Ieri sera, siamo andati al cinema… in attesa del 'Codice da Vinci', che andremo a vedere dopo che la smania iniziale sarà passata, siamo andati a vedere MI3 (Mission Impossible III). Sono sicura che quando Tom non sarà più in grado di correre come un cretino, non farà più film… Comunque non è molto normale… girare tutte le scene da solo senza la presenza di una controfigura è veramente da fuori di testa… Il film mi è piaciuto, solita americanata che ogni tanto si guarda volentieri e poi diciamoci la verità… il piccolo Tom è sempre un bel vedere!!!

Ed oggi??? Beh, oggi si preannuncia un'altra giornatina abbastanza piena… lasciamo stare il lavoro che in questo periodo è veramente impegnativo… poi stasera mi piacerebbe portare a lavare la macchina di Max prima di tornare a casa… ed una volta rientrata c'è una lunga lista di cose che dovrei fare, ma che non so ancora se avrò la forza di farle… Poi stasera un ripassimo ad inglese e di nuovo a nanna… Niente di entusiasmante… una giornata come tante, piena come tante, che scandisce il passare inesorabile del tempo. E domani è venerdì, mi aspetta una nuova pesatura del maialino, le pulizie e la programmazione di un weekend che in parte è già pieno. Mi domando come fa mio fratello a vivere sempre alla giornata. Lui non sa mai nulla di quello che dovrebbe succedere nell'arco della settimana che sta vivendo… Non riesce nemmeno a sapere se il sabato successivo sua moglie è al lavoro oppure no… ed io ho programmi già fissati fino alla fine giugno… Capisco gli imprevisi che sono all'ordine del giorno, ma non avere nemmeno una pallida idea di cosa ti aspetta, a me farebbe venire l'angoscia…

Dite che sono io che non sono normale??? Diciamo che secondo me ci vorrebbe una giusta via di mezzo tra me e lui… ma si sa la perfezione non fa parte delle caratteristiche umane…
Vi lascio a questa giornatina tiepidina (30 gradi in maggio non sono male…) e mi metto al lavoro… alla prox...

Nessun commento: