martedì, maggio 30, 2006

Pioggerellina...

Fantastica questa pioggerellina autunnale!!! Mette una carica!!! Infatti mi sto ancora chiedendo come faccio ad essere qui… poi, un altro mio caro amico sta facendo capolino… i miei soliti giramenti di testa!!! Per il momento non sono molto intensi… altrimenti non me ne starei qui a scrivere e spero che le gocce che ho immediatamente preso, possano prevenire un attacco più forte… però stamattina, quando ho messo i piedi giù dal letto ed ho sentito la solita strana sensazione mi sono detta 'Ah, ecco… mi sembrava che questa primavera ci mancasse qualcosa…'
Pazienza, passerà anche questa, ma a dire il vero sono stanca di avere sempre qualcosa… Mi sento un vero e proprio rottame e nello stesso tempo, una vita più regolata di quella che sto facendo è praticamente impossibile farla. Sono a dieta, faccio passeggiate, non fumo, non bevo, non ingerisco nessun cibo che possa fare male… insomma una noia mortale…

Cerchiamo però di concentrarci su qualcosa di diverso… cerchiamo insomma di ignorare questo malessere… vi parlo del dvd che ho visto ieri sera… Il film si chiama 'Vizi di famiglia' con una bravissima Jennifer Aniston, una intramontabile Shirley MacLaine ed un sempre affascinante Kevin Costner. Commedia allegro-romantica mi ha fatto passare un paio di orette molto spensierate e se vi piace il genere, ve lo consiglio… Per una volta il bello ma impossibile Kevin non ha avuto la meglio, ma non voglio raccontarvi niente di più, nel caso abbiate voglia di noleggiarlo… Terminato il film, ho fatto persino in tempo a vedere il fantastico finale di 'Pretty woman' che hanno fatto vedere in tv per la milionesima volta… Cosa volete farci… io me lo sarei rivisto per l'ennesima volta, non posso farci nulla, mi piacciono troppo le favole, anche quelle moderne… Mi sa che il prossimo venerdì che passerò a casa da sola perché Max si troverà a cena con qualche suo collega di lavoro, cercherò la cassetta (ero convinta di averlo anche in dvd, ma mi sono sbagliata!!!) e poi mi metto sul divano a riguardarlo… A me non dispiace rivedere i film già visti, anche più volte… alcuni li ho visti talmente tante volte che ho imparato le battute a memoria (vedi Dirty Dancing…). Comunque, guardando il film, ieri sera mi sono chiesta come mai Brad ha lasciato Jennifer, per me lei è troppo carina, ha una bellezza forse meno appariscente di Angelina, ma io la preferisco… Poi, mi sono detta che tutti quegli amori sono più che altro delle montature pubblicitarie e che probabilmente anche questa nuova unione potrebbe durare veramente poco, nonstante la pargoletta africana appena nata…

lunedì, maggio 29, 2006

Previsioni...


Sto leggendo un libro in questi giorni che fa riflettere… si intitola 'Stato di paura' di Chricton (chissà se l'ho scritto correttamente questa volta…). Non sto a raccontarvi la trama, nel caso vogliate leggerlo, ma tratta principalmente le problematiche ambientali. In particolare tratta tutti quegli argomenti che spesso e volentieri si sentono nominare come l'innalzamento della temperatura terrestre, lo scioglimento progressivo dei ghiacciai e l'innalzamento del livello dei mari. Io non so da che parte stia la verità, non so nemmeno se tutti i grafici riportati su questo romanzo sono attendibili e ritengo che un romanzo debba sempre essere considerato tale… Comunque sia fa riflettere e di una cosa sono abbastanza sicura, che sono questioni che difficilmente si prestano ad una sola ed inequivocabile interpretazione… Ci sono troppi interessi in ballo, per capire se esiste una campana completamente disinteressata e, ad un certo punto, dice una cosa che condivido… che il clima non è una scienza esatta!!! Tutto quest'interessamento che abbiamo nei confronti del meteo è più che altro una speranza di riuscire a trovare un modo sicuro per prevenire catastrofi, ma a mio avviso siamo ancora molto lontani… Forse ci sono troppe variabili in gioco per riuscire a prevedere il tempo, forse ci sono ancora troppe cose che non conosciamo al riguardo, ma è innegabile che sia sempre un azzardo fare qualsiasi tipo di previsione.
Anche se alcuni di questi concetti sono ormai entrati nel nostro quotidiano come argomenti consolidati, io vorrei per un attimo basarmi solo sulla misera esperienza di questi ultimi 40 anni (in parte vissuti da me direttamente, in parte raccontati dai miei genitori). Ciò che è evidente è che gli inverni sono molto più miti nella nostra regione, ma sono diventati più rigidi al sud… Ho visto di persona un ghiacciaio che in pochi decenni si è ritirato moltissimo… quindi qualcosa è sicuramente cambiato… Che noi, con l'inquinamento possiamo aver contribuito a questo cambiamento, non faccio fatica a crederlo, perché anche la nostra salute è molto cambiata, e siamo i primi che subiamo gli effetti dell'aria che ci circonda… ma non so se è sufficiente per spiegare tali cambiamenti… Non potrebbe trattarsi di una normale evoluzione??? E se fosse così, non significherebbe che è praticamente impossibile definire dei criteri per determinare anche semplicemente che tempo farà domani???
Allora mi spiegherei anche come mai… se cerchi le previsioni del tempo di un determinato posto… prima a poi trovi tutti i tipi di tempo possibile… dal sereno alla pioggia… Ne ho avuto una piccola conferma oggi stesso, ricercando che tempo farà nei prossimi giorni a Livigno. Molte previsioni mettono nuvoloso/pioggia, qualcuno mette neve e ne ho trovato persino uno che mette SOLE !!! E' da qui che mi è venuto in mente di scrivere due righe su questo argomento… Perché sto diventando schiava delle previsioni che immancabilmente risultano essere inattendibili. Quando ero più piccola ero molto meno interessata al tempo, ora mi alzo alla mattina e la prima cosa che faccio è dare uno sguardo fuori dalla finestra (sia in inverno che in estate) e mentre faccio colazione non mi perdo mai le previsioni meteo di Canale 5 (che è risaputo essere il meno attendibili del mondo!!!) e poi decido se porre al riparo i gerani, come vestirmi, ecc… Non mi sembra una cosa tanto normale ma ormai è diventata un'abitudine… e forse non sono nemmeno l'unica…
Ritornando al libro, sono solo a metà, è ancora troppo presto perché mi pronunci su di esso e non vorrei avere generato false speranze… Darò un giudizio sicuramente più completo quando l'avrò finito, per ora mi ha fatto solo riflettere e tali riflessioni ora fanno parte anche del mio diario...
Vabbè, lo so cosa state pensando… che oggi non sto combinando quasi nulla… in parte forse è vero… con la testa sicuramente non ci sono molto qui… il tempo un po' pazzerello mi rende pensierosa e poco incline a mettermi a fare le cose mortalmente noiose che dovrei fare… Gli sforzi dei giorni scorsi hanno dato i loro frutti… mi sono messa abbastanza avanti con le cose che devo consegnare e quindi, forse un paio di giorni per le rifiniture posso anche concedermeli… e poi ci penserò la prossima settimana… perché TUTTO succederà la prossima settimana!!!

Sopravvissuta ad un weekend di lavoro intenso...

Cosa ho fatto durante il weekend appena trascorso??? Soprattutto ho lavorato… dato che esiste il luogo comune che in un appartamento non c'è mai nulla da fare… io ho iniziato venerdì sera a pulire e rassettare e solo ieri verso mezzogiorno mi sono fermata… Oltre alle pulizie ordinarie, ogni tanto ci sono da fare anche quelle più approfondite… e poi sabato mattina mi sono messa a dipingere i termosifoni. Devo dire che come attività mi piace molto, dà soddisfazione, ma stare per tanto tempo in posizioni non abituali mi ha lasciato dolori un po' dappertutto (insomma, come al solito la vecchiaia si fa sentire). Poi ieri mattina ho preparato le valige ed ecco fatto… il weekend era quasi trascorso senza che non me ne accorgessi e per fortuna ho resistito alla tentazione di buttarmi sul letto a ronfare… mi sono piazzata un po' in balcone a leggere, prendendo un po' del nostro sole, che, anche se non so perché, a me porta un colorino giallognolo, quasi da malaticcia…
In questo weekend ho persino avuto il tempo di sognare, ed anche se raramento mi ricordo cosa sogno, due o tre volte l'anno sogno la Corob (il mio vecchio posto di lavoro) e me ne ricordo anche… Questa volta il sogno consisteva nel fatto che una mia ex collega si era licenziata e mi avevano richiamato a lavorare… e voi non ci crederete… avevo accettato… Mi ricordo solo che tutti mi chiedevano perché avevo fatto una cosa del genere… che oltre al fatto che avrei allungato la strada non c'erano motivi validi per tornare in quel posto, ecc… Io, nel sogno non davo nessuna spiegazione, me ne stavo lì, contenta della scelta e da sveglia non riesco a capire il perché…
Mah, che dire… ancora una volta non posso fare a meno di pensare che ho lasciato un conto aperto alle mie spalle, che ho concluso quella fase della mia vita nel modo sbagliato, tralasciando parole che probabilmente avrei dovuto dire… o forse semplicemente ho dimostrato di essere troppo infantile e debole… Credo che sia per questo che mi capita così spesso di sognare quel posto… cosa che invece non mi capita mai con la SoftInTime che ha comunque segnato i nove mesi peggiori della mia vita a livello lavorativo… Ma tutte queste cose le ho già dette e ridette… sono sempre le stesse cose che mi frullano per la testa e sono come al solito completamente inutili.
Pazienza… adesso mi devo concentrare sul mio piccolo traguardo da raggiungere… Mercoledì sera… e poi via, verso Livigno e per 4 giorni non voglio pensare più a nulla!!! Come al solito sembra che abbia preparato le valige per rimanere via 3 mesi, ma la verità è che i maglioni di lana prendono un sacco di posto… ma chissà, magari trovo un lavoro a Livigno e non torno più a casa… :-) oppure, ideona, potrei tornare alla fine dei mondiali… Sì perché in casa mia c'è già eccitazione… e fervono i preparativi… Max mi ha già detto che quando l'Italia giocherà, vuole invitare Alberto a casa nostra, come nella migliore tradizione, e questo non mi dispiace neppure molto… ma del resto mi ha detto che tutte le sere ci sarà una partita e lui le guarderà tutte!!! Insomma tre settimane in cui la tv non esisterà più se non per vedere del calcio… forza e coraggio!!!

venerdì, maggio 26, 2006

Bei ricordi...

Anche oggi la testa non ne vuole sapere di stare concentrata su quello che devo fare… complice la bella giornata, non faccio che pensare ai verdi prati di Livigno, all'aria limpida, alle mie amate montagne e me ne resto minuti interi imbambolata a guardare la foto che ho messo come sfondo del mio pc… Usando poi due monitor, anche in questo momento, sebbene la finestra in cui sto scrivendo occupi la maggiorparte dello schermo corrente, sull'altro il campanile della chiesa mi sta facendo l'occhiolino e non so proprio cosa darei per essere già là… Non mi interessa se cè freddo, e nemmeno se il panorama non è così spettacoloso come in autunno con i suoi pini tutti gialli… vorrei solo esseri lì… riempirmi i polmoni di quell'aria frizzantina e non pensare a nulla… Qui in ufficio mi dicono che sono acida… ma semplicemente non ho voglia di ridere alle loro solite battute, non ho voglia di far parte della solita combriccola, insomma ciò che voglio fare è starmene qui, in silenzio a ricordare, ed a camminare col cuore sulle mie amate strade del centro. E poi se qualcuno mi parla di XML, se le solite persone si beccano, se altre si lamentano perché è l'unico giorno dell'anno in cui stanno lavorando… ebbene io non li sento, io non ci sono, io voglio andare via, anche con il corpo oltre che con la mente.
Da ragazzina, quando ancora andavo in ferie con i miei genitori, quella striminzita settimana era il mio piccolo paradiso… passavo tutto l'anno ad aspettarla e dopo tanti anni l'emozione è sempre la stessa, il desiderio se è possibie è aumentato perché la voglia di riposarmi è cresciuta esponenzialmente. Ho visto tanti luoghi in questi anni, tanti posti che meritavano di essere visti, che mi hanno regalato emozioni indimenticabili che mi porterò per sempre nel cuore, ma Livigno è un'altra cosa: è la mia seconda casa… un luogo dove far ritorno, dove ritorvare l'atmosfera e la pace di sempre...
Non ho la pretesa che qualcuno mi capisca, lo so che non è una cosa normale, ma anche solo parlarne, sognare ad occhi aperti mi rilassa, mi fa sentire un po' meno inadeguata, un po' più in pace con me stessa e con il mondo. Un luogo dove nascondermi, dove fuggire da tutto, dove lasciare che le preoccupazioni si dissolvano trasportate da una di quelle paffute nuvolette bianche… Quando guardavo Heidi da bimba, piangevo tantissimo quando lei soffriva di nostalgia e ricordo che non riuscivo a capire perché non la lasciassero tornare a casa… Era così difficile capire che le mancava la baita, il suo nonno, i suoi abeti e tutto quel meraviglioso panorama??? Max dice che non ci piacerebbe vivere in pianta stabile a Livigno perché ci mancherebbero delle cose a cui siamo abituati, come il teatro e la scelta del cinema (c'è solo quello parrocchiale). Io non lo so se mi mancherebbero queste cose… penso proprio che ci sarebbero tante altre cose che si potrebbero fare… ed una vita più semplice potrebbe davvero aiutare a vivere meglio.
Scusate ma proprio non ce la faccio… sono stata interrotta nel mio sogno dal solito deficiente che passa la maggior parte del suo tempo a controllare quello che fanno gli altri… E' una cosa insopportabile… datemi una bacchetta magica… e… puff… sparito!!! Non c'è più, peccato, a volte le magie capitano… E adesso si è messo a raccontare come è fatta la sua chiesa… come se a qualcuno interessasse… Sai lui è un uomo di chiesa, totalmente e saldamente credente e praticante che non perde occasione per fare del male alle persone che lo circondano… forse un po' in contraddizione con il suo credo, no??? Ma adesso non lo sento quasi più… lui parla, ma io continuo a scrivere… imperterrita, non voglio nemmeno capire quello che dice…
Ritorno sulla mia montagna, a 3000 metri…

giovedì, maggio 25, 2006

Aspettando Giovedì prossimo

Dopo alcuni giorni di latitanza… eccomi di nuovo qui, a fare due chiacchiere prima di immergermi nel lavoro… Stamattina c'è aria frizzantina, ma il sole è tornato a splendere dopo il passaggio veloce del temporale di ieri… e le previsioni mettono al bello… Non so perché vi do sempre queste informazioni meteorologiche… rileggendo le pagine di questo diario, mi verrà da ridere tra qualche anno, perché non credo che interessi a nessuno che tempo c'era il 25 Maggio. Ma dato che sono molto meteopatica, la prima cosa che guardo tutte le mattine è che tempo fa fuori… sia per sapere come vestirmi, sia per capire se vale la pena alzarsi o se è meglio tornarsene a letto. Il sole supporta lo sforzo di scendere dal letto…

Comunque sia, oggi è già giovedì e la prossima settimana a quest'ora dovrei essere già in viaggio… Ci siamo presi un misero giorno di ferie per il primo giugno, e se tutto va bene, giovedì prossimo abbiamo intenzione di partire all'alba alla volta di Livigno!!! Ritorneremo poi domenica, in modo da essere già lunedì pronti e pimpanti per la brutta settimana che mi aspetta… Ma prima di parlare di questi tristi eventi, parliamo di questa piccola vacanza… E' la prima volta che vado a Livigno in questo periodo e mi aspetto di trovare il paese abbastanza deserto… Guardando la lista degli hotel, molti sono chiusi, perché i mesi di maggio e giugno solitamente vengono utilizzati dai livignaschi per andare in ferie o per eseguire lavori di manutenzione. Mi aspetto un paesaggio abbastanza brullo, con qualche chiazza di neve che ancora persiste sulle cime intorno al paese e temperature abbastanza rigide. Spesso vado sul sito ufficiale di Livigno a scuriosare la webcam installata in centro e sbirciare le temperature e ieri mattina mettevano neve con temperatura sotto zero (-1°)!!! Non che la cosa mi spaventi… anzi, non mi importa per niente… domenica preparerò le valige, con un sacco di robina bella pesantina e poi via, senza paura verso nuovi orizzonti. Quindi, sperando che la stagione sia abbastanza clemente, mi aspetto lunghe passeggiate per il centro, tanto riposo e (sperando di stare bene almeno 4 giorni cosecutivi), tanto relax…

Lo so che siete curiosi e volete sapere se questa piccola escursione porterà a qualche compera programmata… Ci sarebbe l'idea di comprare un nuovo cellulare per me… Ormai il mio Nokia 3230 non ne può quasi più… anche se va benissimo e non ho mai avuto problemi, forse è proprio ora di modernizzarsi un po'… A dire il vero ne abrebbe più bisogno Max, perché il suo, anche se più recente ha un sacco di problemi… vedremo, nel frattempo sto cercando di informarmi sui prezzi per verificare se c'è convenienza… Poi del resto, ci sono le solite spesucce ed un 'cargo' di bresaule, dato che è uno dei pochi affettati (se non l'unico insieme al prosciutto crudo) che la mia dieta permette… Purtroppo c'è un limite anche al quantitativo di bresaula che si può portare fuori dalla zona franca… ma credo che arriveremo al limite consentito… E poi chissà… con tanto tempo per gironzolare, temo proprio che ci verranno altre idee, sempre ammesso che i negozi siano tutti aperti… L'unica cosa che credo non riusciremo a fare, è andare a fare qualche passeggiata vera e proprio, 4 giorni sono veramente troppo pochi e forse, c'è anche ancora troppo fresco. L'esperienza ottobrina a Livigno mi era piaciuta molto, staremo a vedere se anche questa volta rimarro piacevolmente sorpresa...

Per gli appassionati, invece, della mia avventura chiamata 'dieta', devo deludervi… sono tre settimane che non riesco a calare nulla… Devo essere sincera, qualche sgarro è stato fatto, ma soprattuto nei weekend, e di per sé quelli non hanno causato tanti danni… semplicemente dopo, nel corso della settimana, anche facendo sempre a modo, non sono calata niente… Dato che l'8 giugno ho il controllo… sentirò cosa mi dice la dottoressa… io non sono molto sorpresa… me lo aspettavo, ma sicuramente lei no… Speravo di calare qualcosa prima di andare a Livigno, perché andare in ferie e dover stare attenta a quello che mangio è veramente uno stress… ma dato che sono messa così, pazienza…

lunedì, maggio 22, 2006

8:30 circa... di Lunedì!!!

Sbadigli da slogamento mascella… ufficio rovente… giornata che per forza inizierà con cose da fare che non ho voglia di fare… ed è anche Lunedì!!! Insomma una semi-tragedia!!! Weekwnd volato via, tra mille piccole cose da fare, il fazzoletto sempre in mano, gli occhi gonfi e lacrimosi e starnuti a non finire. Spero che questo mese di maggio finisca alla svelta, l'allergia mi sta ammazzando, non ne posso quasi più… Così anche ieri ce ne siamo stati tappati in casa il più possibile… abbiamo fatto qualche lavoretto in balcone nella mattinata, pagandolo caro per quasi tutto il giorno… poi mi sono data allo stiro (non finivo più, sembrava che i panni aumentassero invece di calare!!!) e poi mi sono fiondata a fare un pisolino, che per eventi di forza maggiore non sono riuscita a fare… Mi sono coricata alle 15:30 e dopo un quarto d'ora ho sentito il campanello. Credevo che fosse qualche inquilino con l'ennesima lamentela e me ne sono rimasta buona buona a nanna, ma poi ho sentito passi estranei per casa e dopo pochi minuti riaprirsi la porta e richiudersi… Un pit-stop dei miei suoceri… Il mio asse da stiro, ancora in mezzo alla casa, non avrà fatto una buona impressione, ma chi se ne frega… il ferro era ancora bollente e non lo potevo mettere via!!! Fatto sta che dopo non sono più riuscita ad addormentarmi… ho un sonno molto delicato e problematico e basta un niente per disturbarlo. Pazienza… Il resto della domenica è passato in tranquillità… siamo andati a fare ua piccola passeggiata dopo cena e poi ci siamo guardati un dvd noleggiato: 'La leggenda di Zorro'. Il primo lo avevamo visto al cinema, ma ultimamente non andiamo più così spesso al cineme e questo ce lo siamo persi. Diciamo che forse ci abbiamo anche preso… il primo è stato molto più bello, questo lo definirei abbastanza divertente…

Per quanto riguarda sabato, invece, è stato massacrante… Alla mattina siamo andati a fare un po' di spesa… ed una capatina a comprare qualche capo di abbigliamento per il tato… Operando il cambio di armadio, mi sono accorta che Max aveva solo due paia di pantaloni estivi… gli altri li ho scartati alla fine della stagione precedente perché orami importabili e quindi era ora di rinnovare il guardaroba. Oltre ad un paio di pantaloni classici da omino grande, ci siamo fatti prendere la mano dalla marea di pantaloni colorati stile jeans ed alla fine ne abbiamo acquistato 2: uno arancione e l'altro rosso mattone acceso (!!!). Per gli orli ci pensa da sempre mia madre e quando sabato sera li ha visti il suo commento è stato mitico: 'Che tinta!!!' e poi 'Ma ne avete presi due???'. Io lo sapevo che non le sarebbero piaciuti, ma devo dire che non gli stanno male, e cambiare un po' non è una cosa così brutta… Tra l'altro, ormai nell'ufficio dove lavora è il più vecchietto ed è ora che si dia un tocco di ringiovanimento… hihihi… Comunque tra una storia e l'altra siamo arrivati a casa tardissimo con una fame mostruosa… Ci abbiamo pensato poi sabato sera a rinfocillarsi come si deve con lo gnocco fritto della mamma… Lo so cosa state pensando, che non va bene per la mia dieta… lo so, lo so… ma mia madre fa il gnocco due volte l'anno, e se non lo prendo in queste occasioni… ciccia… Poi c'eravamo tutti, abbiamo aspettato anche l'Ivonne che uscisse dal lavoro ed è stata una serata abbastanza piacevole.

Vabbè, mi sa che mi devo rassegnare… mi devo mettere al lavoro… I miei colleghi sono quasi tutti arrivati… forza e coraggio… poi, uno di questi giorni vi racconterò cosa c'è nell'aria per il primo giugno… sì, avete capito bene, per il primo, non per il due…

giovedì, maggio 18, 2006

Ore 8:20

Stamattina sono arrivata in ufficio con i polli… siamo usciti entrambi abbastanza presto di casa, perché Max ha portato la mia macchinina dal 'dottore' per il check-up annuale, ed io con l'alfa in meno di 10 minuti sono arrivata al lavoro… Sono uscita però talmente in fretta che ho dimenticato il mio foulard anti-cervicale e credo che oggi ne sentirò davvero la mancanza. Lo so… lo so… sono piena d'acciacchi ma ho una certa età e bisogna rassegnarsi a certi difetti di costruzione...

Ieri sera, siamo andati al cinema… in attesa del 'Codice da Vinci', che andremo a vedere dopo che la smania iniziale sarà passata, siamo andati a vedere MI3 (Mission Impossible III). Sono sicura che quando Tom non sarà più in grado di correre come un cretino, non farà più film… Comunque non è molto normale… girare tutte le scene da solo senza la presenza di una controfigura è veramente da fuori di testa… Il film mi è piaciuto, solita americanata che ogni tanto si guarda volentieri e poi diciamoci la verità… il piccolo Tom è sempre un bel vedere!!!

Ed oggi??? Beh, oggi si preannuncia un'altra giornatina abbastanza piena… lasciamo stare il lavoro che in questo periodo è veramente impegnativo… poi stasera mi piacerebbe portare a lavare la macchina di Max prima di tornare a casa… ed una volta rientrata c'è una lunga lista di cose che dovrei fare, ma che non so ancora se avrò la forza di farle… Poi stasera un ripassimo ad inglese e di nuovo a nanna… Niente di entusiasmante… una giornata come tante, piena come tante, che scandisce il passare inesorabile del tempo. E domani è venerdì, mi aspetta una nuova pesatura del maialino, le pulizie e la programmazione di un weekend che in parte è già pieno. Mi domando come fa mio fratello a vivere sempre alla giornata. Lui non sa mai nulla di quello che dovrebbe succedere nell'arco della settimana che sta vivendo… Non riesce nemmeno a sapere se il sabato successivo sua moglie è al lavoro oppure no… ed io ho programmi già fissati fino alla fine giugno… Capisco gli imprevisi che sono all'ordine del giorno, ma non avere nemmeno una pallida idea di cosa ti aspetta, a me farebbe venire l'angoscia…

Dite che sono io che non sono normale??? Diciamo che secondo me ci vorrebbe una giusta via di mezzo tra me e lui… ma si sa la perfezione non fa parte delle caratteristiche umane…
Vi lascio a questa giornatina tiepidina (30 gradi in maggio non sono male…) e mi metto al lavoro… alla prox...

martedì, maggio 16, 2006

16 Maggio 2006 ore 8:20

Va bene ragazzuoli… inizia una nuova giornata di sole… e non poteva essere diversamente, no??? Noi tutti rinchiusi in un ufficio e fuori un sole stupendo. Ma è martedì e quindi bisogna rassegnarsi. Anche stamattina mi sono letteralmente trascinata giù dal letto e non perché abbia fatto più fatica del solito ad alzarmi, ma semplicemente perché ho dolori lancinanti alle anche dovuti alla passeggiata 'senza usta' che abbiamo fatto domenica mattina. E dato che ieri sera non abbiamo fatto in tempo a fare la nostra solita passeggiatina, ho i muscoli ancora tutti indolenziti. La mia camminata è abbastanza ridicola… non riuscendo a deambulare correttemente, sembro una foca spiaggiata :-D...

Beh, probabilmente stasera andrà meglio, niente da guardare in tv = passeggiata. Vabbè che oggi mi sono anche munita delle scarpette da ginnastica per fare un po' di tapis durante la pausa pranzo, ma camminare al'aria aperta è tutta un'altra cosa. Se vi state chiedendo come procede con la dieta, vi dirò che sono passate due settimane di calma piatta… se anche venerdì prossimo non sarò calata nulla, significa che mi sono già fermata. Nonostante questo non sono preoccupata più del tot, ho fiducia che questo periodo passi e spero di riprendere a calare il più presto possibile. Se così non succederà, al prossimo controllo si deciderà cosa fare.

Pochi argomenti da trattare in questi giorni, molta voglia di vacanze, relax e dolce far nulla e, dopo un weekend in cui ne ho assaporato un assaggino, la voglia è cresciuta esponenzialmente… come si dice… 'l'appetito vien mangiando'… Ma adesso mi metto al lavoro, in questi giorni sto facendo grandi modifiche al programma e più vado avanti più le modifiche sembrano aumentare…

lunedì, maggio 15, 2006

Il primo weekend al mare...

Ebbene sì, ci sono riuscita… questo weekend l'ho passato al mare… dopo settimane intere a guardare quasi giornalmente le previsioni meteo sabato mattina siamo partiti alla volta di Cervia, con la certezza di un intero fine settimana di sole...

Ma come al solito le cose non sono andate proprio così… Sabato c'è stata una bella giornata, soprattutto al mattino si stava benissimo in spiaggia e nel pomeriggio, anche se si è alzata un po' d'arietta freschina, siamo resistiti senza problemi… Dopo una seratina piacevole, con una cena a base di pesce (per il mio tatone!!) ed una notte sul solito materasso disfatto (che mi ha distrutto la schiena), il mattino della domenica si è presentato tutto grigio e ci siamo accorti che era piovuto abbondantemente. Colazione e via, un bel giro in spiaggia in attesa che spunti il sole… che però non è arrivato… Ha fatto miseramente capolino solo dopo pranzo, accompagnato però da un'arietta frizzantina che non consentiva, purtroppo, il costume…

Quindi ci siamo avviati tristemente, ma non troppo, verso casa, felici, nonostante tutto di esserci tolti per qualche ora dalla solita quotidianità…

Comunque, lo scopo principale di questa gita era respirare un po' d'arietta buona e lo abbiamo fatto… Con la mega passeggiata di eiri mattina, da Cervia fino a Pinarella (per un totale di 1 h 35 min), dell'aria marina ne abbiamo presa un bel po' e ne sanno qualcosa le mie anche che stamattina si rifiutano di deambulare. Dal punto di vista invece della tintarella… mi sa che dovrò aspettare ancora… sono un po' rossina a chiazze, ed il solito nasone rosso non me lo toglie nessuno, ma del resto non si nota molto… Pazienza, sarà per la prossima volta, se ci sarà… oppure aspetterò l'occasione per mettermi un po' sul balcone, per prendere quel colorino giallognolo, tipico delle persone che lavorano all'aria aperta… Non sarà il top, ma bisogna sapersi accontentare nella vita!!!

venerdì, maggio 12, 2006

Giro d'Italia: Busseto ... Forlì


Non vi preoccupate, non sono impazzita... lo so che non siete abituati a vedermi scrivere di sport, ma questa è un'accosione particolare. Oggi, più o meno verso le 14:00 passa il Giro d'Italia, proprio sulla strada che vedo dal mio ufficio... Dalla cartina non si vede molto bene, ma quest'anno il Giro passa per Carpi, Limidi (dove lavoro), Sorbara (proprio davanti a casa mia), Bomporto e poi va verso Nonantola. Se riuscirò a vedere il passaggio sarà la mia prima volta, ed anche se so già che non si vedrà quasi nulla, sono contenta di avere questa opportunità (e di essere anche un po' invidiata da Max che in quel preciso istante probabilmente sarà al corso di inglese :-D ).
Quando ho scoperto del passaggio, ho capito tante cose strane che da un paio di settimane stavano accadendo in queste zone: rifacimento del manto stradale, ridisegno delle righe bianche (anche di domenica) ed abbellimenti di aiuole con relativo taglio d'erba... Tutto per accogliere il Giro...
Allora non mi rimane che aspettare, consumando in ufficio il pranzo che mi sono portata da casa. A causa della chiusura di molte strade che dovrei percorrere per andare dai miei ho deciso di rimanere in ufficio e non mi dispiace poi nemmeno tanto... forse riesco a rilassarmi...

martedì, maggio 09, 2006

9 Maggio 2006 ore 8:30

Pioggia e tuoni… ma che bella giornatina primaverile… buia come una giornata di fine ottobre… ma dato che dopo il brutto dicono venga sempre il bello, aspettiamo con fiducia!!! Certo che aprendo la finestra del bagno stamattina non mi aspettavo un cielo così scuro… Pazienza… ce ne staremo qui con la luce accesa in attesa che ci sia luce sufficiente per spegnerla.

Sono giornatre abbastanza impegnative queste al lavoro… diciamo che ho tante cose da fare e vengo interrotta anche abbastanza spesso e quindi mi prendo questi 10 minuti mattutini per cercare di trovare la spinta giusta per affrontare la giornata. Il lavoro, la dieta (che è un altro lavoro), e tutte le piccole preoccupazioni giornaliere, riempiono veramente le giornate e quando arrivo a sera sono veramente cotta. Poi, se i cari vicini di casa del piano superiore si mettono a discutere alle 23:30… la tentazione di lanciare una bomba a mano diventa fortissima. Almeno si capisse quello che dicono, uno potrebbe capire il motivo della contesa, ma purtroppo la mia scarsa conoscenza dei dialetti del sud fa sì che non riesca a capire nemmeno una parola e sento solo stridule urla cantilenanti. Per fortuna sopo un po' hanno smesso… ma io mi chiedo… nelle 24 ore del giorno c'è proprio bisogno di litigare alla sera tardi, quando le persone sono già a nanna e cercano di riposarsi??? Poi tra l'altro la discussione era tra due uomini che sono coinquilini, quindi non si capisce nemmeno cosa ci sia di così grave di cui discutere… soldi??? Affitto??? Può darsi, ma parlatene alle sette di sera quando rientrate dal lavoro…


Al di là di questo la serata è passata liscia come l'olio… ci siamo guardati la nostra puntata di Lost e la mia teoria ha vacillato. Io avevo pensato che in quell'isola nessuno potesse morire, ed invece ieri sera il ragazzo è morto, ma l'equilibrio dell'isola non è cambiato perché per uno che è morto, un altro è nato, e guarda caso si tratta di un bimbo… Ma forse mi sono solo fatta una serie di strane idee e non c'è nulla di vero in quello che penso. Un'altra teoria era quella che in realtà su quell'isola, sono tutti morti e quindi stiamo assistendo ad una specie di allucinazione collettiva. Ormai, comunque la prima serie, purtroppo, sta volgendo al termine e credo proprio che ci lascerà tra 'il liso e il frusto' senza darci nessuna spiegazione e per la serie successiva ci sarà da aspettare almeno un annetto.


Vabè, mi metto al lavoro… mi tocca…

lunedì, maggio 08, 2006

8 Maggio 2006 ore 8:30

Eccomi qui, dopo un paio di giorni di silenzio, all'inizio di una nuova e completa settimana di lavoro. Niente più ponti fino all'inizio di giugno che, anche se sembra così lontanto, in realtà è proprio dietro l'angolo. Ed anche l'estate ormai sembra alle porte, ed il maggio allergico è quasi a metà… Il weekend è stato abbastanza sofferente, nel senso che mettere il naso fuori di casa è stato un problema. Non ho molto da raccontare, anche perché stamattina sono un po' sul deluso andante, ma non mi va di rompere le scatole con le mie solite lagne. Vi basti sapere che la bilancia mi ha tradito stamattina e sto ancora pensando a cosa ho sbagliato durante il weekend, senza trovare nessun motivo. Qualcosa comunque devo aver sbagliato, perché quasi un kilo da venerdì è la prima volta che mi capita dall'inizio della dieta. Non che non me l'aspettassi, se mi conosco bene, potrebbe anche essere la prima avvisaglia dell'ennesima crisi, ma è ancora troppo presto per allarmarsi, aspettiamo almeno 15 giorni e poi si vedrà…
Ieri è successa una cosa di quelle da segnare sul calendario… Sono venuti a trovarci mio fratello con sua moglie… Sono passati anni dall'ultima volta… un vero e proprio scandalo. Erano dalle nostre parti, perché sono andati alla serra che si trova proprio vicino a casa nostra e dopo ci sono venuti a fare un salutino. E' stata una gradita sorpresa, non capita spesso di avere ospiti a meno che non siamo noi ad invitarli. Un po' perché abitiamo in una specie di 'terra di mezzo' ed un po' perché raramente siamo a casa e la gente non sa mai quando ci può trovare oppure no. Beh, due chiacchiere sul divano le ho fatte volentieri, ascoltando i loro progetti per le prossime vacanze (beati loro che ne hanno…) e facendomi raccontare le ultime notizie del mio nipotone che si trovava a casa con la sua 'morosina'. Pensa, mi sembra ieri che stava sulle mie ginocchia ore quando rientravo dal lavoro ed ora ha una ragazzina… Mah… che roba, come passa in fretta il tempo e come sto diventando vecchia…
E dai pure, allora è proprio inevitabile… ci riesco stamattina a scrivere qualcosa di carino senza buttarmi giù, o devo darci a mucchio??? Vedrai che la vita frenetica che ti toccherà fare questa settimana, unita al tapis che cercherai di fare tutti i giorni, ti rimetterà in sesto… è inutile che ti butti giù così… non rompere le scatole!!! E poi proprio stamattina che ti sei vestita tutta elegantina, sfoggiando uno dei tuoi nuovi camicioni comprati durante l'ultima scorribanda all'outlet a Barberino… dai su, su… non pensarci e soprattutto concentrati su pensieri più positivi.
Sì… dunque… positivo… positivo… uhhm… vediamo… boh… uffi, che barba… voglio andare in vacanza!!! Non ne posso più di starmene qui in ufficio, giorno dopo giorno!!! Beh, sì dai… una speranza posso concedermela… se c'è bel tempo, mi hanno quasi promesso (Max) che il prossimo weekend mi portano al mare!!! Magari… lunghe passeggiate in riva al mare, aria buona lontani da piumini ed allergeni… sarebbe il top… Pioverà??? Ah, beh, allora BASTA!!! Ho capito è ora di mettersi al lavoro… ci sentiamo domani, magari riuscirò ad essere un po' più ottimista…

mercoledì, maggio 03, 2006

Maggio...

Mese solare quello di Maggio, tiepido, col sole che finalmente comincia a scaldare, le piante tutte in fiore, che diventano l'icubo degli allergici come me… ma in generale, se qualcuno guarda fuori dalla finestra, stamattina non capisce bene dove si trova… Nella buca in cui vivo e lavoro, stamattina c'è la NEBBIA!!! In questi giorni avrei proprio bisogno di qualche bella iniezione di caffè… ho gli occhietti che mi si chiudono di continuo e non è mancanza di sonno, è proprio fiacca cronica.

In ufficio non capisco che aria tira… io ho tantissime cose da fare ed anche gli altri sono abbastanza impegnati, ma non credo che ci sia una gran voglia… E' ancora presto per sentire la voglia di vacanze ma penso che molti ci stiano già pensando… Lo scorso ponte del 25 Aprile, con quel piccolo anticipo di estate ci aveva un po' illuso, pensavamo di aver archiviato definitavamente il brutto tempo ed il freddo ed invece sembra che dovremo aspettare ancora un po', ma presto, anzi probabilmente prestissimo le belle giornate cominceranno a prevalere… Nel frattempo, cerchiamo di portare pazienza… e bisogna proseguire con tenacia le cose che sono state iniziate. A proposito di progetti, domani è il grande giorno… Domani sera alle 18:00 ho appuntamento con la dietologa per il primo controllo. Questi ultimi giorni, in cui comincio a sentire la tensione di questa verifica, il mio organismo si sta rifiutando di fare a modo e quindi credo che le porterò il peso di lunedì scorso che era abbastanza incoraggiante… In questi 3 giorni, il peso sta aumentando, senza che io stia facendo sgarri o altro… è semplicemente la tensione!! Comunque il risultato finale dall'inizio della dieta sono circa -4 Kg. Non sono tanti, diciamo che la speranza è che la cosa non si fermi qui, del resto va bene. E poi sentiremo cosa mi dice lei. Ieri, chattando con una mia ex-collega di lavoro, ho scoperto che qualche tempo fa anche lei ha fatto una dieta, ed era riuscita a calare ben 13 kg… quelli sì che sono organismi che funzionano correttamente… non le ho chiesto quanto ci ha messo, ma la cosa abbastanza sconsolante è che comunque ne ha già ripresi 7. Lei non è mai stata ai miei livelli, il suo massimo peso è stato 75 (Chissà quando io raggiungerò un traguardo del genere… forse mai)… ma 13 kili, rappresentano un calo significativo.

Anche questa volta mi sto illudendo di riuscire ad imparare qualcosa da questa esperienza, nel senso di imparare come ci si alimenta correttamente… ma non sono tanto sicura che sia la volta buona… nel senso che anche con l'altro dietologo, credevo che fosse una persona in gamba, ma il tipo di alimentazione che mi ha insegnato sembra non sia corretto… ed allora, qual è la strada giusta??? Si tratta semplicemente di avere fortuna e di trovare qualcuno veramente competente??? Le cose che mi dice questa dottoressa mi sembrano molto sensate, il mio fisico sembra reagire correttamente a questo nuovo regime alimentare anche se vorrei essere capace di calare un po' più in fretta. Staremo a vedere, nel frattempo continuo a fare a modo, ad evitare gli sgarri, fare un po' di moto, combattendo queste giornate di totale fiacca come meglio posso…
Ma parliamo d'altro, lo so che con questa storia della dieta sono un po' (e forse non solo un po') una borsa… Sapete cosa mi ha portato Davide ieri??? E' da un bel po' che sto cercando un film in DVD, un film da ragazzi, un po' particolare, che non so se tutti conoscono… 'Labirinth' con David Bowie… L'ha trovato al media World sabato scorso e sapendo che lo stavo cercando me l'ha comprato… Per me è un film pieno di magia e mistero e spero di avere presto l'occasione di riguardarmelo con calma… Qualche anno fa lo facevano vedere sotto le feste di Natale, ma è già qualche anno che tengo la situazione sotto controllo e non l'ho visto in programmazione.
E sempre a proposito di film… se vi piaccioni i film musicali come a me (la mia è una vera e propria passione!)… vi posso consigliare 'Ti va di ballare' con un 'in formissima' Antonio Banderas… Vi piacciono i latini??? E allora non fatevelo scappare… Domenica sera, Max mi ha fatto questo bellissimo regalo… li 'sniffo' i film di questo tipo… mi piacciono troppo… e… mentre aspettavamo l'inizio del film, ecco il trailer di un altro film… 'One last dance' con il ritorno di Patrick Swayze… Film del 2003, arriva in Italia il 26 Maggio… Perché??? Perché privare tutte le nostalgiche di Dirty Dancing di riassaporare dopo tanti anni, un Patrick forse non così in forma, ma sicuramente ancora ricco di fascino??? Temo che sarà dura convincere Max a portarmici, anche perché questo mese è ricco di uscite interessanti: 'Mission Impossible III' e soprattutto… 'Il codice da Vinci' !!! Pazienza, spero almeno nell'uscita in video cassetta… mi accontento anche di vederlo comodamente seduta sul mio divanone…

A proposito di noleggio, sempre Domenica, abbiamo noleggiato 'In her shoes - Se fossi lei' con Cameron Diaz… tratto da un libro di Jennifer Weiner… Questa autrice dovrebbe dire qualcosa in particolare a Silvia… che mi ha prestato il suo primo libro 'Brava a letto'. Ho acquistato anche quello da cui è tratto questo film, ma non sono ancora riuscito a leggerlo… Il film è stato divertente, entrambe le protagoniste molto brave e credibili nelle loro parti. Diciamo che come filone, sono libri che appartengono ad una letteratura divertente, adattissima per farsi due risate e che vedo bene anche sotto l'ombrellone… Fan di Sophie Kinsella… di cui ho letto tutti i libri… se volete ridere sotto i baffi (e vi assicuro che non potete farne a meno e se lo fate in treno… come qualcuno che conosco… va a finire che vi guardano male…) vi consiglio il primo della Kinsella 'I love shopping'… anche questo prestatomi in italiano da Silvia… e poi io non mi sono più fermata di comprarli e ho letto tutti gli altri in inglese…