martedì, aprile 11, 2006

Una nuova pagina di vita...

Stamattina mi sono alzata con una vena poetica, forse per colpa anche dello stranissimo cielo che mi ha accompagnato al lavoro… Le nubi stanno per perdere la loro personale lotta contro il sole, che finalmente comincia ad avere la meglio illuminando tutto di una luce migliore… L'aria è ancora frizzantina, ed i miei maglioncini di lana non sono ancora stati accantonati del tutto… Ci avevo provato la settimana scorsa, ma il risultato è stato che ho sofferto freddo per un paio di giorni e poi mi sono arresa…

A casa stamattina ho lasciato un tatone che, reduce dal virus gastro.intestinale, oggi sembra stare molto meglio. Anch'io stamattina mi sento un po' più in forma, stanotte ho dormite un bel po' e ne avevo veramente bisogno… Adesso me ne sto qui, buona buona sperando di aver schivato questo virus… ma non ne sono proprio convinta… potrebbe ancora prendermi alla sprovvista e rovinarmi la Pasqua… Sono abbastanza abbonata a passare le feste da malaticcia… a Natale avevo un raffreddore che mi è durato 15 giorni… Mah, staremo a vedere… mi dispiacerebbe solo non riuscire a tener duro fino a venerdì sera… perdere lo spettacolo di Aldo, Giovanni e Giacomo, mi scoccerebbe assai…

Qui in ufficio le cose vanno come al solito… un sacco di cose da fare… voglia zero e ieri con il tormentone degli exit pool, Lollo ci ha tormentato un po' tutti… Non faceva che andare a vedere in internet ogni 10 secondi se c'erano novità… commentando ogni volta anche quando non c'era nulla da dire. Ieri è anche stato il primo giorno di lavoro di un nuovo membro del nostro gruppo di lavoro. Si chiama Giuseppe, ha più di 40 anni e non so altro. Dopo un paio di misere orette in compagnia di Andrea (il nostro capo progetto), è stato immediatamente affidato alle mani 'amorevoli' di Enzo… che, a quanto pare, lo dovrà indottrinare. Così, per l'ennesima volta assisto ad un inserimento del tutto diverso da quello a me riservato… Ma forse allora i tempi non erano maturi per l'inserimento di una nuova persona ed io ne ho semplicemente pagato le conseguenze. Insomma si tratta sempre della solita fortuna… essere al momento giusto nel posto giusto è sempre molto importante! :-DIeri sentendo da lontano le spiegazioni, stavo pensando che non mi farebbe male assistervi… ci sono ancora cose che non so, e forse ci sono anche cose che credo di aver capito correttamente ma che magari non sono giuste… Ma pazienza, come al solito le verificherò sulla mia pelle… Adesso quindi Andrea dovrebbe dirigere il lavoro di ben 6 persone (+ uno che non ho ancor bene capito da che parte sta…) ed ho qualche dubbio sulle sue capacità. Ma la faccia tosta non gli manca e nemmeno quel savoir faire che contraddistingue le persone che si sanno vendere e quindi non credo ci saranno grandi problemi. Se come credo, anche questo personaggio, sarà in grado di autogestirsi, andrà tutto bene e bisognerà solo stare a vedere se sarà in grado di sopportare i cambi repentini di programma senza sbuffare come di solito faccio io… :-

Del resto che dire… la mia dieta continua… nonostante gli stravolgimenti che ho dovuto per forza fare per tentare di far mangiare qualcosa a Max, io sto tenendo duro e da venerdì scorso sono calata i miei modesti 4 etti… ed ho raggiunto un piccolissimo traguardo che da tanto tempo mi prefiggevo anche se non ve lo dico di cosa si tratta perché sul peso totale è proprio una cosa da ridere e me ne vergogno un po'… Adesso nel ho uno molto più importante… ma credo che dovrò aspettare un bel po' prima di raggiungerlo… se mai ci riuscirò… La cosa essenziale adesso è concentrarsi per limitare i danni il più possibile della Pasqua e non farsi sopraffare dalle voglie serali. Ieiri sera, con gli occhi che mi si chiudevano… mentre cercavo di non perdermi Lost… mi è salita una voglia del mio lattino… ma sono riuscita a restistere… forza e coraggio!!!

Nessun commento: