martedì, marzo 14, 2006

Silenzio... e un misto per dolci di pensieri...

Stamattina in ufficio c'è stranamente molto silenzio… anche quel casinista di Lollo si deve ancora svegliare del tutto e si sente solo il suo ticchettare sulla tastiera mentre chatta con l'amica di turno… Non che io mi stia ammazzando di lavoro… soprattutto stamattina, dopo aver fatto alcune cose che mi erano rimaste indietro da ieri, mi sono arenata ed ho aperto il mio diario nel vano tentativo di riuscire a tenere gli occhietti almeno a mezza asta!!!

E dire che ieri sera non ho fatto assolutamente nulla a parte soffrire di uno strano mal di stomaco che non mi ha del tutto abbandonato nemmeno stamattina ed essere stata aggredita dall'emicrania appena ho appoggiato la testa sul cuscino… Ieri sera me ne sono stata sul divanone a farmi coccolare da Max mentra guardavamo Lost e non ho fatto assolutamente nulla… con lo stendino che trabocca e mi chiede di svuotarlo un po'. Non ci vuole nulla a spostare i panni dallo stendino alla cesta dove tengo i panni da stirare… ma poi averli in giro per casa mi rende ancor più cosciente che prima o poi li devo anche stirare. Stasera doveva essere la serata giusta, ma con un inizio giornata del genere, le prospettive non sono delle migliori… e dire che ci sono persone che si rilassano stirando :-(… io di sicuro non faccio parte di questa schiera di persone.

A proposito di telefilm e cosucce varie, che tempo permettendo stiamo guardando, vi aggiorno (come se ve ne fregasse qualcosa…).
Beh, al lunedì c'è Lost: carino e carico di mistero, siamo alla seconda puntata ma ci sono ancora un sacco di cose da scoprire sui sopravvissuti… Ieri sera c'era anche eccezionalmente una puntata inedita di Montalbano che abbiamo registrato per potercela gustare con calma… Abbiamo molti libri di Camilleri e Max in particolare è un fan del comissario. Io ne ho letti alcuni, ma faccio un po' fatica a seguire il suo linguaggio, non faccio in tempo ad abituarmici che il romanzo è finito… Nella lista che mi sono fatta redigere da Max dei libri da leggere nel 2006 non me ne ha messo nemmeno uno, ma se riesco glielo vorrei inserire, in fondo le storie sono sempre molto articolate ed originali…
Al martedì invece c'è Carabinieri; lo so cosa state pensando, che è proprio un telefilm da bimbi… ed è vero, è proprio leggero, ma non è con quello che vi scandalizzerete quindi portate pazienza… e poi, se devo essere sincera, mi diverte la leggerezza di questo telefilm, mi fa passare un paio di orette senza pensare a nulla...
Mai comunque come con l'appuntamente immancabile del mercoledì con OC !!! Ecco adesso potete scandalizzarvi, ma ne avete mai visto almeno una puntata??? fa spataccare dalle risate… Seth e Summer cono spassosissimi… e poi la vittoria dei buoni sentimenti è sempre stato un argomento che mi ha molto affascinato… uno dei miei tanti lati infantili che mi porterò dietro fino alla tomba...
Di giovedì c'è CSI NY, che quasi sempre registriamo per poi guardarcelo nel weekend… Si imparano sempre tante cosine interessanti, e si vedono tutti questi strumenti di analisi avanzati che mi affascinano… Adoro quando studiano le gocce di sangue per sapere le varie traiettorie!!! Ma al giovedì, in questo periodo c'è anche la puntata del GF, e se siamo in casa, passiamo un oretta a guardare quello, tra le mille pubblicità...
Il venerdì invece c'è Zelig, anche se è già da qualche settimana che per un motivo o per l'altro non riusciamo a vederlo… E' l'unico programma che non registriamo… anche se non so bene il perché. L'organizzatore delle registrazioni è Max...
Al Sabato è ricominciato Cold Case; mi piacciono molto le ricostruzioni dei periodi in cui si sono verificati i crimini irrisolti, c'è sempre una ricercatezza nella fotografia che rende il tutto molto accattivante… Sabato scorso, ad esempio indagavano su un caso che si era verificato negli anni 40, in tempo di guerra e mostrava tutto il mondo delle donne che lavoravano nelle fabbriche alla costruzione degli aeroplani… molto bello… una spaccato di vita reso con dovizia di particolare…
Per concludere alla domenica è iniziato un nuovo telefilm che si chiama Numbers… Ecco... qui purtroppo io sono di parte… vedere un matematico che applica le sue formule per risolvere casi dell'FBI mi affascina da morire… non dimenticatevi che sono una matematica fallita e che adoravo imbrattare fogli su fogli di espressioni matematiche :-D

Mi sa che la settimana è finita, occupando più o meno tutte le sere… o eventualmente il videoregistratore… e poi non vi scordate siamo ancora accaniti sostenitori di 'Un posto al sole'.
A proposito ieri sera mi hanno fatto venire un infarto: si può terminare la puntata con una sparatoria in cui vengono colpiti sia Franco che Raffaele???? Ho guardato Max e mi sono fiondata sul nuovo numero di Sorrisi e Canzoni per leggere le trame delle varie puntate… Quei due protagonisti sono una colonna portante della soap, soprattutto Raffaele è imperdibile… Non ho trovato molte informazioni, ma sembra che la cosa non dovrebbe sfociare in una morte… Speriamo bene, in quella soap non ci pensano più di tanto a far morire le persone e senza nemmeno tanto preavviso e poi io ci rimango malissimo e mi vengono i lacrimoni.

Dite che a questo punto dovrei essere riuscita a svegliarmi un pochino??? Mah, io non vedo tanta differenza… Ah, a proposito del mio lato infantile, sto leggendo il primo libro di una saga per ragazzi, si chiama Abarat… tempo fa avevo letto il secondo libro e, per essere sincera, ero stata scaraventanta in un mondo fantastico un po' troppo bruscamente… Leggendo il primo invece sto capendo molte cose del secondo e lo trovo affascinante. Non so fino a che punto potrebbe piacere ai ragazzini, lo trovo abbastanza spaventoso, ma si sa i ragazzi di oggi hanno una predilezione per tutto ciò che è orrido. Questo libro è pieno zeppo di creature stranissime e per la maggior parte raccapriccianti e ci sono anche moltissimi disegni che non fanno che accentuare questa visione delle cose… Però, nonostante gli esseri viscidi e orripilanti che pagina dopo pagina vengono inseriti, non si può fare a meno di continuare a leggere, fosse altro per la curiosità di vedere cosa altro ci sarà in questo mondo parallelo che è appunto Abarat.

Vabbè scribacchiando mi sono catapultata quasi verso l'ora di pranzo, tra uno sbadiglio e l'altro e la fatica di resistere alla tentazione di stropicciarmi gli occhi per non impaciugarmi il viso con il misero trucco che ho messo stamattina… Certo è che stamattina l'ombretto mi si vede in modo particolare… con gli occhietti a fessura che ho avuto per tutta la mattina… Comunque attorno a me non è che la voglia abbondi… secondo me anche queste giornate di sole splendente, anche se freschette, fanno venire voglia di fare qualsiasi altra cosa tranne essere qui al lavoro…

Oggi è anche il penultimo giorno di lavoro di Max… ieri dopo pranzo, quando mi sono collegata con lui in messanger per le nostre solite due chiacchiere veloci… mi è venuto il magone… non c'era più la sua fotina, ed aveva perso anche tutte le impostazioni personali che in questi mesi avevamo condiviso… Tutto questo mi ha riportato alla triste realtà che cambiando lavoro, può capitare che internet non sia così accessibile e quindi mi dovrò abituare al fatto di non poter fare una chiacchiera veloce anche durante il giorno con il mio tatone :-( Lo so sono stupidate… ma alle cose piacevoli ci si abitua sempre molto in fretta!!! Chissà invece potrebbero stupirmi ed essere super tecnologici e all'avanguardia… ma ne dubito!!!

Nessun commento: