giovedì, ottobre 20, 2005

Ultimi aggiornamenti da "Le specie senza un perchè"


E' stato probabilmente svelato l'annoso mistero che circonda la specie dei "Baldi". I più importanti medici e ricercatori della Terra dopo numerosi test e studi approfonditi su cavie di ogni tipo, hanno trovato parecchie differenze dell'occhio umano rispetto a quello di questo simpatico roditore. E' stato provato che il Baldo ha la capacità di raggiungere una concentrazione tale da "vedere oltre" lo spettro di osservazione finora noto, limite del comune occhio umano.
Tecnologie di ultima generazione applicate alla medicina hanno permesso di riprodurre una profondità oculare pari a quella del Baldo.
Possiamo vedere lo stupefacente risultato dell'esperimento. Risulta molto più comprensibile a noi il motivo per cui questo piccolo animaletto fissa un punto indefinito all'orizzonte. In realtà adora gustare un prelibato cibo mentre "delizia" anche i suoi occhi, che nel caso in questione probabilmente deriva da una "mancanza di contatto" con specie simili a quella della figura contemplata.
Recenti studi portano quindi a supporre che la specie dei Baldi abbia "poteri" per certi versi superiori ad ogni altra finora conosciuta.
E' stata aperta solo una piccola finestra sul mondo di questi curiosi esseri viventi, sicuramente ricco di tante altre sorprendenti scoperte.

2 commenti:

SILVIA ha detto...

TESORO, HAI INIZIATO A BERE...? CHE CAVOLO HAI SCRITTO?
UN BACIO
SILVIA

Anonimo ha detto...

Non credevo ai miei occhi quando ho aperto la pagina del blog stamattina... e' proprio sempre uguale! :-DDDD
ciao
Erica